Aria nuova

Si sono conclusi Domenica 3 novembre i lavori congressuali del Partito Democratico di Cisterna, che hanno determinato il rinnovo del Segretario e del Coordinamento Cittadino.
Il congresso è stato segnato da un marcato ricambio generazionale, rappresentato sia dal nuovo Segretario, Elisa Giorgi (25 anni, laureata, studentessa in Ingegneria Clinica), sia da un Coordinamento profondamente rinnovato in termini di età e di proposte.
Dopo più di un anno di reggenza, nel quale le funzioni di segreteria sono state svolte da un Comitato composto di cinque iscritti, il Partito Democratico torna ad essere guidato da un Segretario eletto in un congresso.
I lavori, aperti la mattina dalla relazione introduttiva tenuta da Francesco Buonincontro, hanno registrato la partecipazione di rappresentanti sia delle istituzioni cittadine, quali il Sindaco e parte della Giunta, sia del mondo politico ed associativo; dal Segretario dell’Italia dei Valori a quello del Popolo della libertà fino ad esponenti dei Sindacati dei lavoratori.
La candidatura di Elisa Giorgi è stata sostenuta da tutto il Partito, registrando l’elezione (a scrutinio segreto) ad ampissima maggioranza.
I dodici iscritti che comporranno il Coordinamento cittadino sono: Fabiola Barbierato, Claudia Cori, Maria Innamorato, Luciana Trasatti, Federica Pirazzi, Giulia Petrilli, Davide Campoli, Maurizio Rossi, Armando Farnetti, Stefano Cecere, Massimiliano Nardi, Matteo Pepe. A loro si aggiungeranno, di diritto, il Gruppo Consiliare del Pd (Sandro Di Mario, Gianni Isacco, Gerardo Melchionna) e Lorenzo Tedeschi, Segretario dei Giovani Democratici.
I primi passi del neo eletto gruppo dirigente dovranno di certo muoversi in direzione delle elezioni amministrative, tema ampiamente discusso in sede congressuale. Dalla costruzione della coalizione che sfiderà il Centrodestra, fino alla scelta del candidato sindaco, alla nuova segreteria spetta un compito non facile, di rilancio dell’iniziativa politica e di dialogo con le forze di opposizione.

20131104-162550.jpg
Il nuovo che avanza

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Persone, Politica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Aria nuova

  1. Virghil ha detto:

    Uhmmm ……. i ragazzi e le ragazze avranno di sicuro tutte le buone intenzioni ma, non riesco a capire come possano dare fiducia e sostegno ad un gruppo politico direttamente responsabile del vero e proprio furto nei confronti del loro futuro.
    Un partito che ormai non si distingue piu’, un partito che ha dimenticato le proprie origini,un partito che sostiene la riforma costituzionale azzoppandone la struttura dei diritti, un partito che ha perso ogni identita’ e riferimento alla sua origine.

I commenti sono chiusi.