Auto blù ? No, grazie

Arriva puntualissimo alle 17,30 il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ma davanti agli uffici di via Cristoforo Colombo si presenta con la sua auto privata, una Renault Scenic, salutato dagli applausi dei presenti. Al momento di varcare la soglia del palazzo non è stato accolto dall’ex governatrice Renata Polverini evidentemente poco avvezza a quegli atti di fair play che danno un tocco di stile, ma dall’ex vicepresidente, Fabio Armeni e dall’ex capo di Gabinetto, Pietro Zoroddu.
E adesso fate il confronto con chi conoscete bene.

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Avvenimenti, Costume e società. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Auto blù ? No, grazie

  1. Carlo Buonincontro ha detto:

    Sicuramente c’è un forte vento di rinnovamento sia della Politica ,sia di chi amministra . E di questo ne do Atto soprattutto ai Grillini , anche se non condividevo il loro modo di fare politica.
    A Cisterna abbiamo avuto qualche trasformismo dell’ultima ora , anzi penultima . cioè un po’ prima delle elezioni. Grandi titoli sui giornali ,su svariati temi e problemi locali . Il lavoro ,l’agricoltura ,la Sicurezza ecc.ecc. Pero’ come sempre :” Passata la Festa gabbatu lu Santu ” . Non si sente piu’ nessuno fare proclami , interessarsi del Territorio , NIENTE . Ricominceranno a fine anno ,in vista delle prossime Amministrative a Cisterna. Gia’ ci sono 5- 6 Candidati Sindaci (stelle , stelline e vecchie glorie ) , Intanto c’è chi da anni fa battaglie sul territorio e nessuno di questi politicanti si fa vedere e sentire .In questo Territorio , Siamo in una vera emergenza sociale ed economica , ci sono famiglie che ormai non arrivano alla sera per la cena , altro che fine mese . I giovani non hanno nessuna speranza per il futuro e di cosa si parla nella Politica locale : di aria fritta !!!!!!!! Io personalmente ci provero’ con alcuni volontari a contrastare questo andazzo locale , sperando nel buon senso dei Cisternesi a non farsi di nuovo abbindolare con promesse varie , buoni pasto , buoni benzina o altro . Ci sono molti movimenti in giro ,che stanno facendo un buon lavoro , ma vedo anche qualche riciclato tenatre di rifarsi una verginità’ . Vedremo che cosa succederà . Comunque sarà difficile certamente ,considerando certi “raggruppamenti locali ” , che conoscono bene la Politica dei favori e del “che te serve Fra’ ) di andreottiana memoria . Con il Comitato che rappresento ci stiamo imbattendo in varie problematiche ( ICI – IMU – Usi Civici – Varianti di recupero – Sicurezza ecc) , dove nessun Politico locale si è mai visto ne interessato veramente . Sono fuori dai problemi dei cittadini , alcuni non sanno nemmeno di cosa si parla . Pur essendo residenti nei quartieri interessati . Poi al momento opportuno ,approfittano della Stampa per spararsi la “Posa” ( siamo stati noi ecc. ecc. ) . Voglio ancora credere che ci siano cittadini liberi con la mente ,che non credano piu’ a questi cantastorie , distruttori di territorio e della sua piccola economia locale !!!!!!!
    Un saluto affetuoso .Ci risentiamo a breve !!!

  2. nessuno ha detto:

    ops… speriamo bene… incominciassero ad abbandonare le opere inutili tipo bretelle varie e acquistare invece qualke vagone in più x i treni dei pendolari…

  3. nessuno ha detto:

    Non mi almeno la smettessero con le grandi opre titpo bretella Cisterna Valmontone e comprassero qualche aspetto granchè da chi ha rottamato i radicali che hanno svelato i misfatti del ceto politico del Lazio!!! Speriamo bene… Almeno la smettessero con le opere inutili tipo bretella Cisterna-Valmontone e comprassero qualche vagone ferroviario in più per i pendolari…

I commenti sono chiusi.