La quercia secolare

Siamo tutti felici di sapere che la “secolare quercia” oggetto di tanta attenzione sia sul suolo pubblico. Il problema però non è la quercia ma quanto è stato speso per metterla in sicurezza. Il sindaco Merolla nel suo intervento tramite comunicato stampa odierno si guarda bene di parlarne. Forse gli andava chiesto ufficialmente…bene adesso la domanda gliela faccio io: ” Caro sindaco quanto ci è costato il lavoro ?” Si dice oltre 30,000 € è vero o è falso.
Grazie per la sua risposta che sicuramente non tarderà.

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Sicurezza e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a La quercia secolare

  1. Virghil ha detto:

    “” ” Caro sindaco quanto ci è costato il lavoro ?” Si dice oltre 30,000 € è vero o è falso.
    Grazie per la sua risposta che sicuramente non tarderà. “”

    Infatti la risposta e’ arrivata, e’ arrivata tramite “comunicato stampa” pubblicato sul sito del comune.
    Che avessimo a che fare con un sindaco incapace non c’era alcun dubbio, adesso non si ha piu’ nemmeno alcun dubbio sulla sua faccia tosta.
    Nel comunicato il sindaco descrive le motivazioni per cui la quercia e’ stata messa in “sicurezza”,inoltre ci ha tenuto a precisare l’importanza dell’albero “sentinella” che da secoli è testimone della vita e storia di Cisterna.
    Con la solita faccia tosta, la stessa che ha tenuto in simili situazioni in cui pero’ le povere piante hanno avuto la peggio,ha voluto specificare che la grande quercia si trovi in area pubblica ….davvero sconcertante anche visionando gli eventuali “atti” catastali citati dal sindaco.

    Citazione testuale; ” Tengo a precisare, contrariamente a quanto affermato dalla stampa, che la quercia si trova su un terreno di proprietà pubblica come si evince dagli atti catastali o semplicemente constatando la sua collocazione al di fuori della recinzione privata.”
    …Peccato pero’,che il sindaco non abbia notato che prima della messa in sicurezza della “quercia sentinella” la recinzione privata comprendeva anche la quercia, infatti con la recinzione recente la “sentinella” e’ stata esclusa.

    Per verificare cio’, basta recarsi sul lato di via De Gasperi in cui e’ ben evidente la vecchia e originale recinzione che prima interessava anche il lato di via Porta Agrippina, ebbene in tale lato la recinzione e’ a filo strada, anziche’ fatta con rientranza escludendo la “sentinella”.
    Ancora una volta poi,si deve assistere all’ipocrisia di un sindaco incapace che comunque non ha giustificato l’ingente somma utilizzata.

    Alquanto anomalo,per il sindaco che “AMA” Cisterna e i suoi alberi, difendere un costoso progetto di messa in sicurezza e rimanere indifferente davanti al taglio ingiustificato di diversi alberi pubblici, o ancor peggio consentire l’estirpazione di alberi pubblici da parte di un privato costruttore consentendogli la piantumazione degli stessi, nel parco condominiale degli orribili palazzoni che sta’ costruendo nel’ex area Locatelli.

    Cit: ” Ribadisco pertanto che la quercia secolare non è un bene privato ma pubblico e quindi di tutti i cisternesi”.
    ……Invece tutti gli altri alberi che dimoravano sul corso della Repubblica sig, sindaco?
    Erano forse da considerare bene privato ?

  2. Virghil ha detto:

    Ben venga la tutela della quercia centenaria,nonostante il continuo scempio delle alberature urbani presenti, ma perche’ non ci viene spiegato come mai si e’ intervenuti con soldi pubblici su area privata?
    L’area e’ risaputo, e’ di proprieta’ di una nota famiglia cisternense,che gestisce una storica cartolibreria, Alquanto strano poi,che la recinzione improvvisamente abbia escluso la bella quercia. ….Forse tra breve,sempre a spese del pubblico, sara’ realizzato una costosa parete di contenimento,sempre a favore dello stesso privato?

    Qui alcune foto dell’opera di “messa in sicurezza”
    LE INGIUSTIFICABILI SPESE FOLLI A CARICO DEI CITTADINI – Amici di Beppe Grillo – Cisterna di Latina (Cisterna di Latina, LT) – Meetup:

    Amici di Beppe Grillo – Cisterna di Latina

    Cisterna di Latina, LT
    138 Beppe Grillo Fans

    Benvenuti nel meetup gli amici di Beppe Grillo di Cisterna di LatinaL’idea di aprire questo meetup è nata dal desiderio di creare uno spazio dove democrazia, libertà di esp…

    Check out this Meetup Group →

  3. marco ha detto:

    non si dice proprio niente…la determina in questione che stabilisce il prezzo sui trentamila è presente nero su bianco sull’albo pretorio del comune…

I commenti sono chiusi.