DISNEYLAND

di Gianni Isacco

Il Sindaco Merolla, Carturan, e i loro consiglieri, pensano di stare a Disneyland, giocano e si divertono tra poltrone, soldi pubblici e regali mentre la gente non arriva alla fine del mese. Gli è rimasto solo di nominare come assessori, Pippo, Pluto e Paperino.
Mentre, ogni giorno, aumentano le famiglie in difficoltà economiche, il numero dei disoccupati è sempre più alto, le imprese, gli artigiani, i commercianti arrancano e fanno fatica, se ci riescono, a pagare tasse, contributi e gli altri debiti, Merolla ha scambiato il nostro Comune e la nostra città per un parco divertimenti dove giocano a farsi dispetti o a far credere che stanno litigando. Alzi la mano, infatti, chi crede veramente che Merolla, Carturan e Capitani non staranno insieme alle prossime elezioni. Non ingannino i manifesti fatti affiggere da Carturan. Sono una replica di otto anni fa, quando Carturan e Capitani si scambiarono pesanti accuse sui manifesti ma dopo tre/quattro mesi continuarono a governare insieme, l’uno da Sindaco e l’altro da Presidente del Consiglio Comunale.
Stiamo assistendo ad uno spettacolo indecente con personaggi incoscienti che stanno finendo di rovinare Cisterna ed i cisternesi.
Invece di pensare alla stangata IMU che arriverà a breve, pensano alla poltrona di Carturan da Presidente del Consiglio, per farci credere che vogliono eliminarlo. Facciano, allora, quello che stiamo chiedendo da anni. Tolgano i 300.000 euro all’anno che fanno gestire a Carturan, attraverso l’Istituzione Conoscere e la Fondazione Levi Civita, così si potrà diminuire l’IMU, di 30-50 euro, alle famiglie cisternesi. Sono convinto che, su questa proposta di risparmio, il Sindaco troverà l’appoggio anche dei consiglieri di minoranza.
Merolla, invece di pensare alla casta che lo circonda e che sta prosciugando i cittadini deve dare risposte. Le sue uniche preoccupazioni sono quella di girare con l’auto blu del Comune, mentre i suoi concittadini devono trovare i soldi per mettere la benzina. Anziché trovare soluzioni per diminuire le bollette di acqua e immondizia ha nominato nuovi assessori. Parla dei Comuni limitrofi che ci invidiano la Cisterna Ambiente. Invece non parla dei comuni limitrofi dove si può navigare gratuitamente in internet, nelle piazze, dei comuni che incrementano il sistema di videosorveglianza per garantire maggior sicurezza mentre a Cisterna aumentano i furti in tutti i quartieri. Parla di peccati veniali per gli Ipad regalati dalla Cisterna Ambiente quando sono un vero e proprio schiaffo alla povertà e alla crisi delle famiglie. Per una volta faccia il Sindaco, vero, e chieda agli Amministratori della società di restituirli e di regalarli magari agli studenti, cisternesi, più meritevoli. E per fare questo non ha bisogno di maggioranze allargate, visto che nasconde il suo immobilismo e fannullismo politico dietro la scusa della maggioranza risicata.
E su questo tema, in realtà, l’ingresso dell’UDC in maggioranza non rappresenta una novità. Credo sia opportuno ricordare che l’UDC, in diverse occasioni, tra assenze e voti palesemente a favore, ha già sostenuto le scelte della giunta Merolla-Carturan. Evidentemente l’UDC non si sentiva più rappresentata dal candidato a Sindaco, Comparini, per il quale aveva chiesto i voti in campagna elettorale . Se il Sindaco non vuole parlare di ribaltone, possiamo parlare, allora, di un matrimonio di interessi. Di interessi non certo della città. Spero abbiano il pudore di non parlare di “bene della città” o di “progetti politici”, perché di questa nuova giunta si sente certamente l’odore di progetti, ma di cemento, non politici. Quindi, proprio perché non vedo grandi novità, penso che, anche questa volta, non ci sarà alcun miglioramento e Merolla continuerà a navigare a vista ai danni dei cisternesi.
E sono solo loro, i cisternesi, che possono ribellarsi ed impedire che questi personaggi continuino ad impoverirci. Non basta più il grido dei politici, ora la gente ha tutti gli elementi in mano, il degrado della città è sotto gli occhi di tutti, la crisi è in quasi tutte le case.
I cisternesi devono ritrovare l’orgoglio e non farsi più prendere in giro da questi personaggi.

20120512-194752.jpg
La “nuova” squadra

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a DISNEYLAND

  1. skyCandy ha detto:

    e vabbè ma pè fortuna c’è chi raccoglie le firme sotto o comune vecchio

    SCANDALO nell’ ITALIA DEI VALORI
    http://affaritaliani.libero.it/emilia-romagna/scandalo-nell-italia-dei-valorispariti-450-mila-euro-di-rimborsi160512.html

    • Virghil ha detto:

      Scandalo nell’Italia dei Valori. Spariti 450 mila euro di rimborsi
      …..Quale sarebbe la novita’?
      Personalmente ritengo che bene abbia fatto l’utente skyCandy, nel segnalare tale notizia che finora non ho letto in nessun altro sito d’informazione.
      Se l’occasione fa l’uomo ladro figuriamoci la ghiotta occasione dei riborsi elettorali, una montagna di soldi pubblici detratti ai cittadini a scapito di servizi come scuola, sanita’, pensioni. Una montagna di soldi pubblici INGIUSTIFICABILI che la casta difende a pie’ pari.Tali rimborsi gia’ di per se costituiscono un vero e proprio scandalo,ma lo sono ancor di piu’ quando la ricca distribuzione avviene anche per gruppi politici sciolti vedi margherita, vedi alleanza nazionale e tanti altri.
      Tali scandali provenienti da ogni parte politica, dovrebbe indignare l’opinione pubblica e pretendere L’ABOLIZIONE IMMEDIATA DEI RIMBORSI ELETTORALI CON LA RESTITUZIONE IMMEDIATA DEI BOTTINI precedenti.
      La politica deve ritornare al servizio dei cittadini, attraverso la trasparenza e la partecipazione diretta , come si spiegherebbe altrimenti l’ampio consenso del MOVIMENTO 5 STELLE ?

      • skyCandy ha detto:

        il bello e che proprio Di Pietro raccoglie firme contro il finanziamento ai partiti…
        Proprio lui dice di essere l’antimafia ma a Palermo le cosche hanno appoggiato il candidato I.d.V. Leoluca Orlando…e non aggiungo altro.
        Quando vanno in piazza coi cittadini dovrebbero dirgli tutto,mica solo imbacuccarli con le solite strofette(“non s’arriva a fine mese”,chissi so tutti magnamagna,eccecc) perche le regole o valgono per tutti o per nessuno e oggi nessun partito,dico NESSUNO può permettersi il lusso di scagliare la prima pietra.

    • Virghil ha detto:

      Il MoVimento 5 Stelle è un movimento di liberi cittadini per un’Italia a 5 Stelle: Acqua, Ambiente, Trasporti, Connettività , Sviluppo.
      http://www.beppegrillo.it/movimento/

    • Virghil ha detto:

      @skyCandy scrive:
      -“Proprio lui dice di essere l’antimafia ma a Palermo le cosche hanno appoggiato il candidato I.d.V. Leoluca Orlando…e non aggiungo altro.”-

      Che le cosche abbiano appoggiato Leoluca Orlando ci sono dei seri dubbi, non avendolo finora letto da nessuna parte,sarebbe corretto citarne la fonte.

      • skyCandy ha detto:

        E’ bellissimo: se in Sicilia votano un candidato di destra allora i candidati sono automaticamente espressione della mafia. Se si elegge uno di sinistra….allora il popolo si è ribellato e si tratta dell’uomo più pulito sulla faccia della terra. A virghil, la gente è sempre la stessa, la collusione pure…basta coi paraocchi.
        Vai a vedere cosa disse GIOVANNI FALCONE di Orlando…vai vai.

        fonte: linkiesta.it
        Ciancimino junior:”Scelgo Orlando e non ho difficoltà a dirlo”

        Per settimane è stato uno dei protagonisti del processo sulla “trattativa Stato-Mafia”. Ha illuso i magistrati di mezza Italia con il famoso “papello”, un fogliaccio che avrebbe dimostrato i rapporti tra lo Stato e la Mafia durante il periodo delle Stragi del ’92. Prima imputato, poi icona dell’antimafia, fedele collaboratore di giustizia della Procura di Palermo, e infine nuovamente arrestato dalla Direzione Investigativa Antimafia di Palermo perché avrebbe “consegnato ai magistrati un falso documento in cui si fa il nome dell’ex capo della polizia Gianni De Gennaro tra i personaggi delle istituzioni che avrebbero avuto un ruolo nella cosiddetta “trattativa” tra mafia e Stato”.

        Lui è Massimo Ciancimino, figlio dell’ex sindaco del “sacco di Palermo”, Vito Ciancimino, mafioso ai sensi di legge. Ciancimino junior, lo chiamano in molti così.

        il ragionamento di Ciancimino junior alla Zanzara:”Adesso sto rivalutando mio padre basta guardare queste primarie dove il Pd è imploso da solo, ha tendenze islamiche. Io volevo votare per la Borsellino, poi ho deciso di non votare per evitare speculazioni. Pensavo che la città avesse bisogno di una come la Borsellino per un riscatto morale. Adesso c’è Orlando, scelgo lui e non ho difficoltà a dirlo. Rispetto agli altri ha una storia e un passato”.

        Così da oggi Leoluca Orlando ha un supporter d’eccezione. Non sappiamo se il professore sarà lusingato o meno dell’endorsement di Ciancimino junior. Di certo non è una medaglia al merito avere con sè quello che il Foglio di Giuliano Ferrara chiama “il pataccaro”. E abbiamo detto tutto.

        orlando-e-non-ho-difficolta-dirlo#ixzz1v7hXiR3q

  2. Virghil ha detto:

    MEROLLA&CARTURAN -IL GATTO E LA VOLPE cosa vogliono nascondere i due compari?

    I due compari piu’ celebri di Cisterna,l’uno il sindaco ANTONELLO MEROLLA l’altro il presidente del consiglio comunale MAURO CARTURAN, stanno simulando in questi giorni un duro scontro politico.

    In realta’, il finto litigio per il nuovo rimpasto di giunta non e’ che il solito giochetto per spostare poltrone e favorire l’ingresso a nuovi soci nel comitato d’affari di via Zanella.

    C’e’ pero’ dell’altro, nella loro finta lite MAURO CARTURAN per renderla piu’ efficace reclama al sindaco Merolla un incontro pubblico, il sindaco Merolla d’altro canto e questa volta senza prudenza alcuna,si dice non solo disposto a partecipare ad un pubblico incontro con carturan ma consiglia a quest’ultimo di “studiare” bene,perche’ sarebbero molti gli argomenti di confronto in particolare il CONSORZIO INDUSTRIALE.- Dichiarazione di A Merolla pubblicata sul quotidiano La Provincia del 12 Maggio us-

    Ebbene tale consiglio fatto da Merolla, a colui che l’ha incoronato desta piu’ di qualche sospetto sul fatto che a CISTERNA di LATINA in via ZANELLA, si sia insediato un vero e proprio COMITATO D’AFFARI.

    Non bisogna DIMENTICARE che nella seduta consiliare del 5 AGOSTO 2011,durata ben oltre 5 ore,e’ stata approvata la variante di adeguamento ed aggiornamento al Piano Regolatore Territoriale del Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma – Latina (ASI). Tale variazione di destinazione d’uso consentira’ a beneficio di un unico soggetto IL CONSORZIO INDUSTRIALE per l’appunto, l’edificabilita’ di una vasta area per circa 80 ettari.

    Se cio’ non bastasse, e’ sufficiente verificare sul SITO DEL CONSORZIO INDUSTRIALE da chi e’ composto il consiglio direttivo http://www.consorzioasi.com/index/page/id/3

    Qualora il link non si aprisse o non vi venga la voglia di verificare ,vi anticipo che l’onnipresente MAURO CARTURAN occupa anche tale poltrona.

    ALTRO CHE CONFLITTO D’INTERESSE, QUESTI BECERI INDIVIDUI STANNO PRENDENDO PER IL CULO L’INTERA CITTADINANZA.

    …..Per reagire a questo schifo ci vorrebbe prima una buona dose di maalox e successivamente andare in massa al prossimo consiglio e mandarli una volta per tutte AFFANCULO!!!!!!

  3. Virghil ha detto:

    Dalla maggioranza forte e coesa all’ ARMATA BRANCALEONE che amministra Cisterna.
    -“Avrete sentuto, suppongo, lo nome di CARTURANO DA BORGHETTO FLORA. […] CARTURANO DA BORGHETTO FLORA fue lo più grande capitan di CISTERNA TRES TABERNAE. E io ANTONELLISSAO son colui che con un sol colpo d’ascia lo tagliò in due. Lo mio nome – stare attenti! – lo mio nome est BRANCALEONE dallo nobile casato de lo fosso smerdino!”-

    Mentre il sindaco che “AMA” Cisterna incurante della ridicola situazione di cui e’ oggetto nomina nuove giunte, facendo finta di rinnegare la sua badante naturale : il cioccoblock maurotto carturan.Da quest’ultimo infatti, subito dopo aver abusivamente e impunemente imbrattato di manifesti Cisterna (d’altronde, io so io voi non siete un cazzo),allo scopo di mettere alla berlina l’attuale sindaco facente funzioni, sono arrivati i complimenti indiretti tramite le pagine di un quotidiano locale.
    Nelle pagine della “La Provincia” del 12 Maggio US – il cioccoblock non risparmia elogi per il lavoro ben fatto e di tutto rispetto, dal suo allievo svogliato e dell’ultimo banco che ha potuto farcela grazie alla maestra di sostegno antifannulloni venuta da Monte Citorio.

    -“A tuo ammaestramento. Sai tu qual sia, in questa nera valle, la risultanza e il premio d’ogni sforzo e sacrifizio umano? Calci nel deretano! D’ora in poi verrò nomato lo cavaliere amaro! “-

    CISTERNA MERITA DAVVERO TUTTO QUESTO? ….E menomale che qualcuno la incitava persino a rialzarsi!

  4. Carlo Buonincontro ha detto:

    Era ora che l’Opposizione in Consiglio battesse un colpo . Complimenti ad Isacco per la chiarezza dei temi affrontati , i quali sono sotto gli occhi di tutti . Questa Amministrazione sta’ solo facendo gli affari propri e Basta !!! Altro che liti sotterranee e nuove squadre .Qui c’è ben altro .E non è vero quello che dice la Sig. Luana , che i cittadini di Cisterna “giustificano” questi comportamenti. Lei come conferma , vive poco questa Citta’ . E’ poco informata su quello che pensa la gente di questa Amministrazione . Ma soprattutto non vede , le varie iniziative (soprattutto dell’IDV locale) , e di varie Associazioni ,portate avanti in questi ultimi tempi .Girando in Citta’ , piu’ di qualcuno (soprattutto parenti dei nostri Amministratori) , sono convintissimi che adesso le cose cambieranno , e faranno il Bene della Citta’ . Staremo a vedere , se non ci saranno nuove “zavorre ” ,che freneranno la Grande Azione politico-amministrativa di questa nuova giunta. In tre anni è stato fatto ben Poco , figurarsi in due anni . Quello che personalmente ripeto da un bel po’ di tempo , è la mancanza di ascolto dei Cittadini , delle loro esigenze ,dei loro Diritti soprattutto . perchè i doveri li fanno da anni . Che cosa cambiera’ con questa “nuova” squadra . Come se i personaggi nominati fossero nuovi della politica locale . Sono anni che a fasi alterne governano questa Citta’ , quale valore aggiunto potranno mai apportare sia all’azione politica ,che al governo della Citta’ . La verita’ è che come al solito ci sono poltrone appetitose da spartirsi . Ad esempio quale soluzione cè in vista per la riqualificazione dei quartieri periferici ?? Che cosa intende fare il Comune per l’IMU , soprattutto sui terreni Edificabili privati ??? Le famose buche o Crateri , come si risolveranno ?? La questione del Mulino-Convento , come sara’ affrontata ?? Il Corso della Repubblica , quando sara’ messo in Sicurezza ??? la Pista ciclabile o Ippovia quando entrera’ in funzione ??? Quando sara’ affrontato il Tema della Valorizzazione Turistica e storica di Questa Citta ?? E tanti altri temi e problemi in corso .
    Faccio sempre gli auguri al Sindaco e alla nuova squadra di buon Proseguo dei lavori .

  5. Luana ha detto:

    La cosa che mi fa più rabbia è pensare che la maggior parte dei cittadini “giustifica” comportamenti di questo tipo, lasciandoli correre. Vivo poco la mia città, soprattutto sotto l’aspetto politico, ma credo che un’amministrazione comunale, soprattutto in una realtà piccola, debba essere dalla parte della gente (possibilmente quella più debole). Credo che sia arrivato il momento di mettere la parola fine a situazioni di comodo, clientelismi vari, poltrone sempre calde e pronte per gli amici degli amici. Mi piacerebbe dare del filo da torcere a certi personaggi …

    • Gianluca D'Angelo ha detto:

      Gentile Luana premettendo che non ci conosciamo,la situazione di cisterna e’ a dir poco grottesca, si potrebbe definire di fantapolitica. Invece e’ tutto vero,un’amministrazione che non e’ stata capace nemmeno di mantenere,grazie al forte consenso,la sua coalizione originaria e che per tutti questi anni ha avuto un solo impegno concreto,non nei confronti della citta’,non nei confronti dei problemi della citta’,non nei confronti del patrimonio monumentale e ambientale della citta’, non nei confronti dei cittadini ma, unicamente per tenere a galla la sua precaria formazione, consentendo di brutalizzare vaste aree in nome di speculatori senza scrupoli.
      non voglio entrare nelle effetive capacita’ o meno dell’attuale sindaco ma, si sono visti concreti miglioramenti della nostra citta’? cisterna puo’ definirsi migliore rispetto a 3 anni fa’? i cittadini hanno avuto la dovuta attenzione? pensatela come volete ma, personalmente si e’ visto un notevole degrado con tutti problemi rimasti invariati e
      profondi come buche.
      piu’ che filo da torcere sarebbe legittimo pretendere chiarimenti dal sindaco, in merito alle sue recenti dichiarazioni rivolte al presidente del consiglio. il sindaco si dichiara disposto ad un pubblico confronto con il presidente dell’aula consiliare,avvertendolo allo stesso tempo di prepararsi soprattutto nei confronti del consorzio industriale. Il sindaco cosa mai vorrebbe far intendere? visto che con una delibera si sono concessi tutto di un colpo piu’ di 80 ettari da destinare all’edificazione? e visto che proprio il presidente del consiglio occupa una poltrona di rilievo nel consorzio industriale?

  6. Lucio Righetti ha detto:

    Che la politica torni a fare la POLITICA ,per Cisterna e’ pura illusione. Continuano le strategie per mimetizzare le intenzioni gia’ decise frutto di accordi sottobanco, il sindaco che vorrebbe far credere di essere autonomo e senza vincoli e per dimostrarlo intreccia accordi con gli “avversari”, nella realta’ in ballo ci saranno probabilmente progetti gia’ stabiliti, con notevoli finanziamenti pubblici , facili speculazioni e partecipazione alla spartizione di soci e societa’ amiche, boomakers senza scrupoli che non hanno problemi ad incrementare il loro parco buoi.
    La torta e’ bella che pronta,serve solo spartirla senza troppo dare nell’occhio, quale migliore occasione per evidenziare la difficile situazione economica e la necessita’ di dover andare avanti ad ogni costo?
    Si aggiungono nuovi posti in tavola ma,solamente i cuochi di sempre pur fingendo di volerli mettere in disparte conoscono le ricette.
    Mai come in questo caso vale dire che e’ tutto un magna magna!!!

  7. mariuccia lasciangata ha detto:

    ecchete pronto o novo cocuzzaro, o capococcuzzaro se chiama antonello e pe quanto vota te la cocuzza ,cianno fatto fa’ o sindaco.
    o sindaco dei disastri,manco co i bombardamenti ntempo de guera serano viste tante macerie,tanto siccome i danni li tenno da paga i cisternesi se mette a raccoje i cocci pe’ pote’ fa’ la crombiccola de casa fonnata.
    Antri mucchi de fregna che tenno la faccia come o culo proprio n’ce manchevano.

I commenti sono chiusi.