La salute ? Da sabato prossimo curarsi sarà più facile

La cura della salute, da sabato 12 maggio sarà più facile.
Si inaugura sabato prossimo, alle ore 11 in via Aldo Moro n.29 a pochi metri dalla Farmacia Comunale nel Quartiere San Valentino, l’Unità di Cure Primarie Complessa Integrata (U.C.P.C.I.).
Il servizio sanitario, il primo in provincia, è frutto della collaborazione tra l’Azienda Unità Sanitaria Locale di Latina ed il Comune di Cisterna di Latina.
Le Unità di Cure Primarie sono forme associative dei medici di medicina generale che vanno ad integrare quelle previste dall’A.C.N. (Accordo Collettivo Nazionale) e dall’A.I.R. (Accordo Regionale) ed hanno lo scopo di promuovere l’equità di accesso ai servizi sanitari territoriali; facilitare l’accesso dei cittadini agli studi medici di medicina generale; diminuire gli accessi impropri al pronto soccorso e, tramite percorsi condivisi, agli altri servizi ambulatoriali e distrettuali; organizzare risposte sanitarie e se necessario socio sanitarie complesse; sviluppare il governo clinico dell’assistenza, quale continua tensione al miglioramento dei servizi.
L’unità di cure primarie assicura profili integrati di assistenza con copertura orari di almeno 12 ore giornaliere nel periodo compreso tra le ore 8 e le 20 dal lunedì al venerdì con orario continuativo, ed il sabato dalle ore 8 alle 14.
L’ambulatorio sarà supportato dalla presenza di un infermiere e di medici specialisti che lavoreranno integrati tra loro per la cura di patologie croniche.
Le UCP sono costituite da medici di medicina generale, associati in medicina di rete o di gruppo fino ad un massimo di 10.
I medici che hanno aderito all’iniziativa e che presteranno servizio sono il dott.Sinico (lunedì ore 8-14), dott.Cirilli (lunedì ore 14-20), dott. Serone (martedì ore 8-14), dott. Massidda ( martedì ore 14-20), dott. Mastrilli (mercoledì ore 8-14), dott. Cece (mercoledì ore 14-20), dott.ssa Mancini (giovedì ore 8-14), dott.ssa Spagnolo (giovedì ore 14-20), dott.ssa Di Vito (venerdì ore 8-14), dott. Facchini (venerdì ore 14-20). Il sabato il servizio verrà svolto dalle ore 8 alle 14 con la presenza di medici a rotazione. I dati dei pazienti saranno condivisi in rete così da poter, in caso d’urgenza, accedere all’ambulatorio anche non in presenza del proprio medico aderente all’U.C.P.C.I.
Il medico di turno effettuerà la prestazione ambulatoriale e le necessarie, non differibili, ricettazioni o certificazioni dei propri assistiti.
“Finalmente, grazie alla fattiva collaborazione con la ASL – afferma il Sindaco Antonello Merolla – inauguriamo un servizio fortemente voluto e di grande importanza. L’Unità di Cure Primarie garantirà l’importante continuità assistenziale ed andrà a servire circa 12milautenti, vale a dire ben un terzo della popolazione. Tra le prime esperienze in Italia, l’ambulatorio sarà la base per campagne di informazione e prevenzione sanitaria e futuri nuovi servizi”.

20120509-181920.jpg

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Sanità. Contrassegna il permalink.

2 risposte a La salute ? Da sabato prossimo curarsi sarà più facile

  1. Virghil ha detto:

    CISTERNA APERTURA IN POMPA MAGNA DI UN AMBULATORIO ossia uno studio medico associato.
    Non bastavano gli annunci di propaganda elettorale della presidentessa regionale RENATA POLVERINI ….ricordate i mega manifesti in cui si prometteva di tagliare gli sprechi e non gli ospedali?

    Ebbene non e’ necessario ricordarlo,visto che una volta eletta la POLVERACCHIA ha provveduto sia al taglio sia alla chiusura di diversi ospedali.

    ….Cosi come sono risultati un vero e proprio FLOP gli AMBULATORI BLU inventati dalla giunta POLVERACCHIA per mascherare la crisi dei Pronto Soccorso.

    Sulla scia degli sperperi e dell’inefficienza della regione Lazio,che continua a sperperare allegramente una montagna di soldi pubblici per sole spese di propaganda (…opss di COMUNICAZIONE vengono definite dai vertici regionali), il sindaco ANTONELLO MEROLLA non ha perso occasione per l’ennesimo annuncio dell’apertura di un AMBULATORIO (…blu,verde,giallo fate voi) denominato U.C.P.C.I. ossia l’acronimo di:
    Unità di Cure Primarie Complessa Integrata.

    Non ha nascosto la sua soddisfazione il sindaco che “AMA” Cisterna Antonello Merolla.

    …Non si sa’ bene pero’ se la sua e’ una soddisfazione per poter presenziare un nuovo taglio del nastro ( UNA DELLE SPECIALITA’ CON CUI SI E’ DISTINTO COME IMPECCABILE CERIMONIERE) oppure perche’ finalmente, anziche’ andare dal proprio medico alcuni cittadini potranno recarsi al UCPCI,per la solita trafila fatta di scartoffie e certificati vari, …proprio quelli che sono rimasti efficacemente rimasti immutati grazie alle capacita’ dell’ex ministro BRUNETTA.

    Ancora una volta l’incapacita’ e l’inefficienza del sindaco Antonello Merolla, insieme alle sue nuove infornate e insieme a chi fa’ falsamente credere(facendo affiggere manifesti abusivi) che gli stia passando la corda per impiccarsi, viene mascherata e camuffata.

    Il nuovo ambulatorio, senza bispgno di pompose comunicazioni e inaugurazioni, lo si dica chiaramente sara’ poco piu’ di uno studio associato di medici, dove si potranno richiedere richiedere le varie certificazioni essenziali (ricettario medico, di salute) dove sara’ possibile eseguire gli esami clinici e strumentali piu’ semplici ….elettrocardiogramma, esame capillare della glicemia, controlli pressori,forse qualche medicazione di semplice gestione MA NIENTE PIU’.

    ….FRATTURE, IMPROVVISI E PREOCCUPANTI DOLORI AL PETTO, MISTERIOSI SANGUINAMENTI, SVENIMENTI IMPROVVISI,FERITE DA TAGLIO continueranno ad essere trattabili nei soli PRONTO SOCCORSO che grazie alla politica regionale stanno subendo continui tagli e sono ormai ridotti al collasso.

    ANCORA UN TAGLIO DI NASTRO ANCORA UN RIMPASTO …..e’ per questo che si “AMA” CISTERNA !!!

  2. Carlo Buonincontro ha detto:

    Molto bene , finalmente qualcosa di concreto per i Cittadini ,sperando che non sia il solito annuncio seguito dalla solita inaugurazione !!!!!! Non è polemica ma solo una constatazione di fatto , non sono una persona “contro ” ad ogni costo. Quando si ci sono iniziative a favore dei Cittadini seguite dai fatti , mi tolgo il cappello . Purtroppo quello che manca a Cisterna (tantissime cose ,inutile ripeterle) , è la Politica vera , quella che ascolta ,vicina alla gente . Questo lo sto constatando di persona , con le iniziative del Partito IDV , tra i quartieri periferici , ma anche in centro. Non ci sono in questa Amministrazione persone “illuminate” , si pensa al personalismo , alle poltrone e in ultimo ma proprio in ultimo alle esigenze della gente . Si è appreso delle nuove (si fa per dire ) “entrate ” in giunta , per il rafforzamento dell’attuale governo della citta’ . Sembra il giochetto che facevamo da bambini : “Entra Giggino ed esce Giggiotto” , ma escludendo Giggiotto la pratica non credo sia risolta . Una cosa è certa ,sembra la fotocopia della situazione nazionale , si continua a galleggiare . Intanto tre anni abbondanti sono passati , e anche chi crede che la gente non ricorda dove stavano , avra’ da loro una risposta certa alle prossime elezioni , se si presenteranno . L’aria è veramente cambiata , i cittadini non ci cascano piu’ , le “promessine” elettorali , le cene o altro non funzionano piu’ . C’è bisogno di aria pulita , di gente che ci crede , di persone che si impegnano a risolvere anche i piu’ piccoli problemi . Di Amministratori che ascoltano i Cittadini , e queste cose non si sono mai viste . Un Amministratore non puo’ rispondere ad un cittadino che gli chiede aiuto per un problema : ” Ma tu per chi hai votato ?? ” . Quando lui stesso non si è mai interessato di quel problema “specifico ” , ma anche di altri prblemi . Faccio tanti auguri per il futuro al Sindaco Antonello Merolla e alla sua nuova giunta .

I commenti sono chiusi.