I CONTI ? COSA NOSTRA

…omissis…

Specialmente nel caso di aziende pubbliche i revisori dei conti devono essere indipendenti dall’ente per il quale stanno svolgendo le analisi. Il fine è evitare illegalità o conflitti di interesse, i quali potrebbero danneggiare azionisti minori, investitori,finanziatori, o nel caso di aziende pubbliche, tutti i cittadini.

Per l’incarico di revisori dei conti sono necessarie figure  competenti: persone che, durante la loro carriera, si  sono raffrontati con problemi legati alla contabilità.

Ed ora dopo aver sommariamente illustrato la figura del revisore dei conti, considerando  quanto accaduto in aula venerdì scorso, pubblico, a firma Gianluca Del Prete, il sottostante comunicato integrale. A voi le conclusioni.

“In conseguenza delle dichiarazioni del presidente del consiglio del comune di Cisterna di Latina ci sembra doveroso chiarire soprattutto nei confronti della città alcuni passaggi politici e temporali. Quello che si è verificato ieri in consiglio comunale ha sicuramente, come evidenziato dagli organi di stampa, messo in luce la mancanza di lealtà nei confronti del sindaco e della città da parte di alcuni esponenti della PDL che, che da più di due anni perpetrano lo stesso obbiettivo.
Ripercorrendo i fatti informiamo la città che nella riunione dei capi gruppo tenutasi in Comune il 3-10-2011 alle ore 18 la PDL, nella persona del suo capo gruppo non avanzava nessuna candidatura per il posto di revisore dei conti. Nella stessa riunione la L.M. chiedeva la disponibilità di un membro che la rappresentasse non sollevando dinieghi. Nella successiva riunione di maggioranza veniamo a conoscenza che il consigliere della PDL Ganelli proponeva la candidatura del cognato, Gianfelici ,e l’altro consigliere , sempre della PDL, Giarola unitamente al neo assessore al bilancio avanzava la candidatura di un proprio uomo di fiducia nella persona di Pietro Gasbarra. Ancora nella stessa assise il sindaco Antonello Merolla proponeva, per ovvi motivi di continuità tecnica, il nome della uscente Monia Gennari. Successivamente si sono susseguiti i consigli comunali con i fatti a tutti noti. Tutto ciò appurato il presidente del consiglio dott. Mauro Carturan dovrebbe spiegarci perché ha assicurato al Sindaco di aver fatto accordi con alcuni consiglieri sui revisori dei conti sul nome di Teresa Mola, poi , di fatto, rivelatosi un falso e soprattutto aver raggiunto l’accordo con il capogruppo della LM Gianluca Del Prete , altra ennesima bugia. Altro mistero è quello della garanzia data al Sindaco del raggiungimento dei numeri necessari all’elezione di Gianfelici e Gasbarra innescato da Ganelli e Giarola senza che questi si fossero confrontati all’interno del proprio partito e, soprattutto, con gli alleati di governo. Siamo convinti che la città ed il sindaco Antonello Merolla , persona onesta come i nostri cittadini, non meritino questo continuo ricatto fatto di nomine e di bugie che ,finora, ha ingessato la politica ed il paese. E , sempre a proposito di traditori e traditi, ribadiamo che abbiamo scelto di stare con Antonello Merolla perché è una persona perbene ed al suo fianco siamo e saremo sino alla fine.Noi.”

Il capo gruppo della Lista Merolla
Cons. Gianluca Del Prete

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Politica. Contrassegna il permalink.

3 risposte a I CONTI ? COSA NOSTRA

  1. Bruno Gentili ha detto:

    I conti?
    I conti tornano sempre, ma non per i comuni cittadini che sono COMUNQUE sempre chiamati alla resa dei conti !
    L’amministrazione strombazza sempre chiarezza e trasparenza, dopodiche’ visitando il sito del comune alla voce RETRIBUZIONI DEI DIRIGENTI COMUNALI manca sempre qualcosa.
    Sempre a proposito della tanto strombazzata EFFICIENZA E TRASPARENZA anche l’aggiornamento della RASSEGNA STAMPA (una semplice applicazione in pdf che il responsabile puo’ fare tranquillamente da qualunque posto e in qualsiasi giorno ) viene bloccato.
    Sara’ forse solo un caso che il blocco dell’aggiornamento, si verifichi ogniqualvolta che all’interno della maggioranza si verifichi un po’ di agitazioni?
    ….Dimissioni di questo e di quello con successive smentite, ….dichiarazioni di voto contrarie alla lista di appartenenza, …..ritiro di deleghe e incarichi tanto per continuare a chiamare PSEUDOCRISI una vera e propria faida interna che si potrae fin dalle origini.

  2. Virghil ha detto:

    Il comunicato stampa da parte del capo gruppo LISTA MEROLLA Gianluca Del Prete era proprio quello che si aspettava Cisterna e i suoi abitanti.

    Infatti i cittadini di Cisterna si sono dimostrati preoccupati per come vengono nominati i revisori dei conti.

    Ad ogni modo, ancora una volta questioni strettamente legate alla lobby politica locale, che anche in questo caso non si perde d’animo nel difendere le logiche che adotta, e ancora una volta anziche’ occuparsi seriamente dei problemi di una citta’ e dei suoi cittadini si fa’ ricorso all’ennesimo comunicato stampa per affermare che tutto va’ bene , che la ciurma e i capi nocchieri sono in perfetta sintonia.

    TUTTO VA BEN MADAMA LA MARCHESE ……tutto cio’ che e’ inerente al circo Barnum della cricca politica locale ovviamente!

    Peccato pero’ che i cittadini di Cisterna ormai abbiano smesso di sperare che la politica si occupi seriamente dei molti problemi presenti che si stanno perpetuando.
    Chissenefrega in fin dei conti, se all’interno della cricca si litiga e si grida e si sbraita , si minacciano dimissioni e il giorno successivo si smentisce tutto.
    CHISSENEFREGA delle vostre diatribie , CHISSENEFREGA dei vostri interessi .
    Quel che veramente importa ai cittadini e’ rendersi conto di come e’ RIDOTTA CISTERNA in tutti questi anni di indifferenzae di come si sperperino inutilmente i soldi pubblici.
    Domenica in occasione del mercato, il sindaco Antonello Merolla ha percorso piu’ volte il corso della repubblica , e di certo non mi sono tirato indietro nel manifestare la mia contrarieta’ all’immobilita’ della politica con cui si e’ contraddistinto.
    Per il nostro sindaco TUTTO VA BENE MADAMA LA MARCHESE ….vanno bene le colate di cemento in quanto non si puo’ definire grattacielo un edificio di soli 9 piani senza pero’ giustificarne la necessita’, vanno bene le spese ingiustificate per la fondazione tulli levi civita che a parere del sindaco ammonterebbero a “solo” 1000 euro, vanno bene anche i crediti nei confronti della societa’ acqualatina ….tutto cio’ mi e’ stato detto ( in maniera cordiale a dire il vero) dal sindaco Merolla proprio in prossimita’ della buca di cantiere che ormai fa’ parte dell’arredo urbano .Successivamente facendogli notare di come sia ridotto il borgo di Cisterna Vecchia ,mi ha proposto la vecchia solfa gia’ sperimentata di nominarmi assesore ( a non si sa’ che’ ) ,insomma quanti assessori dovrebbe nominare il nostro sindaco Antonello Merolla se ciascun cittadino gli facesse notare le diverse anomalie e l’inefficienza presente?
    VA TUTTO BENE MADAMA LA MARCHESE ,VA TUTTO BENE !!!

  3. Marietto ha detto:

    webmaster ti rendi conto cosa scrivi??
    come farebbero i revisori ad essere INDIPEDENTI se il regolamento prevede che siano nominati dai consiglieri comunali?? Questa è demagogia…

I commenti sono chiusi.