GLI OZI DI CERRO

sembra che abbiano hanno fatto incazzare il sindaco Merolla che così afferma:

«Basta! Sono stanco di essere personalmente e la mia amministrazione accusati di non lavorare, di fare solo feste e festicciole, addirittura di esiliare consiglieri comunali.

L'ozioso consigliere CerroStiamo lavorando alacremente per risolvere i problemi della città e chiedo la stessa cosa ai consiglieri che a corrente alternata e solo su specifici argomenti affiancano questa Amministrazione altrimenti erigendosi a vittime inconsapevoli.

Come sindaco ho sempre dato la massima fiducia al consigliere Emiliano Cerro sostenendolo, nonostante tutto, in ogni suo impegno. Però ora sono stanco di subire continui attacchi se qualcuno non riesce a portare a termine il proprio compito.

Cerro aveva carta bianca sull’organizzazione della Corsa all’Anello da effettuare il prossimo 5 giugno, almeno fino a venerdì 27 maggio scorso quando mi è stato comunicato che, a circa una settimana dall’appuntamento, non si conosceva ancora il luogo dove tenerlo, che ancora non erano stati invitati i comuni limitrofi, che si stava trattando per un eventuale svolgimento in una struttura privata lontana dal centro della città. Pertanto, considerati che questa amministrazione ha messo a disposizione delle risorse economiche e vista la titubanza nell’organizzazione e soprattutto nell’esporre le problematiche che dovevano essere affrontate da tempo, ho ritenuto che la decisione più giusta fosse quella di rinviare il giorno della Corsa al fine di evitare una manifestazione sottotono o peggio male organizzata.L'operoso Merolla a cena

Quindi, d’imperio, ho deciso il rinvio al 18 giugno prossimo – e non a data da destinarsi – per garantire una migliore organizzazione e dare maggior risalto e importanza alla storia della nostra città. E visto che, per i motivi detti, la data è slittata, ho chiesto di inserire all’interno del programma della giornata la presentazione del fumetto della storia del nostro buttero più famoso, Augusto Imperiali. Tant’è che in queste ore gli assessori di competenza stanno lavorando insieme alle associazioni che rievocano le gesta dei nostri butteri per stilare al meglio il programma della Corsa all’Anello e delle altre iniziative che animeranno la giornata. Credo sia ora che finisca il tempo delle polemiche gratuite e che ognuno si assuma le proprie responsabilità senza addossare colpe ad altri per le proprie mancanze.»

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Manifestazioni, Persone, Politica. Contrassegna il permalink.

44 risposte a GLI OZI DI CERRO

  1. carmen ha detto:

    NON ho letto i commenti ho solo visto la mia firma.
    CHI HA SCRITTO A NOME MIO SI VERGOGNI. E BELLI LEI COSA FA NON CONTROLLA GLI INDIRIZZI E -MAIL???????
    CHI SEI TU CHE TI FIRMI A NOME MIO?????????
    IO NON PARTECIPO PIU’ A QUESTI COMMENTI L’HO SCELTO TANTO TEMPO FA’ . FACCIO APPELLO AFFINCHE’ NON SI USI PIU’ IL MIO NICKNAME.
    BELLI LO CHIEDO A LEI CHE COORDINA QUESTO BLOG.

  2. CARMEN ha detto:

    azz, una dell’antimafia che trascorre le sue giornate su un blog, che parla di equilibri di politica locale, e pensa di controllare maggioranza e opposizione di Cisterna dietro una tastiera, il tutto A TUO DIRE per difendere una giornalista locale. Neanche Vittorio Feltri, Ezio Mauro, Oscar Giannino e Santoro hanno tutta questa protezione….
    E magari i tuoi scritti li eserciti anche in servizio…vero?

    Lo sai che stai procedendo con una diffamazione a danneggiamento dell’etica delle forze dell’ordine???

    Ma vabbè, ti vogliamo credere. cisternaonline vuole crederti e allora ti rivolgiamo una domanda:

    per quale motivo, A TUO DIRE, la giornalista locale in questione avrebbe bisogno di una protettrice e oltretutto necessiterebbe di una scorta?? E visto il tuo appello quindi ci spieghi perchè è così tanto odiata dei cittadini cisternesi??

    Ripeto: (e in questo caso quoto Cerro) belli miei, volete far politica?? Presentatevi alle elezioni e mettetevi in gioco vero, non dietro blog e giornale, oltretutto con nick falsi.

    Esattamente come Virghil, che ci ha creduto e ci ha messo la faccia a Latina prendendo UN voto nella lista di Beppe Grillo. Anche questo è provarci…

    Per il resto fate come volete, non sono certo le critiche sterili ad affondare le idee forti.

  3. emiliano cerro ha detto:

    Purtroppo debbo rilevare che il mio invito a METTERCI LA FACCIA… cessando di trincerarsi e nascondersi dietro nick name è rimasto inascoltato….

    POCO CORAGGIO…. TANTA VOGLIA DI BORBOTTARE.

    Penso che chi è convinto delle proprie idee debba avere il coraggio di esporsi… e poi anche quello di misurarsi elettoralmente.

    IO VADO AVANTI SEMPRE METTENDOCI LA FACCIA.

    • Virghil ha detto:

      Citazione:
      “POCO CORAGGIO…. TANTA VOGLIA DI BORBOTTARE.

      Penso che chi è convinto delle proprie idee debba avere il coraggio di esporsi… e poi anche quello di misurarsi elettoralmente.

      IO VADO AVANTI SEMPRE METTENDOCI LA FACCIA”

      Ad onor del vero, sono diversi i cittadini che questi giorni CI STANNO METTENDO LA FACCIA senza compensi di ritorno alcuno, per divulgare la difesa dell’acqua pubblica l’informazione energetica sicura e rinnovabile e la difesa costituzionale dell’uguaglianza davanti alla legge!

      Nonostante il silenzio assordante delle istituzioni.

      Non si puo’ continuare a fare di tutta l’erba un fascio, i comuni cittadini che OGNI GIORNO SI ESPONGONO affinche’ vengano riconosciuti i propri diritti ESISTONO….e guarda caso anche a Cisterna di Latina.

      I sogni non sono mai troppo grandi, nemmeno di immaginare CIsterna di Latina inserita nella lista dei comuni virtuosi e libera dalla avidita’ politica:
      http://www.comunivirtuosi.org/

  4. danno collaterale ha detto:

    OK va bene non voglio mettere in difficolta’ la giornalista :

    Sono dell’antimafia e ho cercato di proteggre la giornalista
    Sono un simpatizzante di FLI ma conosco personalmente i vertici nazionali e spero di smuoverli per aiutare cisterna a liberarsi da Carturan Fazzone Merolla Capitani Cusani

    Anche perche’ Merolla e i suoi amici continuano a minacciare e fanno telefonate pesanti qui io ho materiale intercettato sufficiente per ficcarli tutti dentro solo che mi ci vogliono 2 anni di indaggine cazzo associazione mafiosa e’ lunga da dimostrare

    Per minacce non gli faccio un cazzo io li voglio in galera

    Per lindirizzo ip signor Belli mi collego un po dove cazzo voglio lo so non era coretto ma dovevo salvaguardare la sicurezza personale della giornalista “evitero scorte” ma sara controllata per il suo bene ,quindi occhio minacciatori stiamo sempre in zona

    Con questo messaggio mi sono bruciato pazzienza e’ il mio canto del cigno ma sappiate che vi controllo perche’ Cisterna oramai e’ codice rosso avete gli occhi puntati di brutto

    Il mio conpito era riportare alla legalita’ cisterna con la persuasione ma Merolla che e’ anche il nick “Carmen” ho l’indirizzo ip
    e’ colluso di brutto e minaccia troppo passiamo al secondo livello lo ficchia destro basta e’ pazzo

  5. Opportunismo ha detto:

    azz, la teoria torna, scorrendo indietro i post, per la prima volta OGGI, Libertà e Danno non parlano assieme. Quindi vuol dire che la teoria è sgominata, e vi dirò anche il prossimo passo: tra un po’ farai un altro nick name che dirà le stesse cose magari con qualche dettaglio per rendere il profilo dello scrittore diverso da tutti gli altri. Avete poca fantasia…

    questo è uno spazio (più o meno) libero e per esempio le offese di DANNO al consigliere CERRO le trovo anche io fuori luogo. L’ho criticato anche io, leggiti gli scritti ma senza offendere e neanche rovinare l’immagine di lui, che rimane un personaggio pubblico essendo eletto in consiglio comunale… lo critico anche io per alcune scelte politiche fatte, ma non a livello personale, come è giusto che sia. Però altri hanno deciso di portare avanti altre teorie che a mio parere sono le stesse che usa la sinistra contro Berlusconi, gli stessi che gli stanno facendo il funerale in anteprima ma non hanno capito che il morto non c’è e che gli unici morti sono loro perchè finchè faranno politica dietro i blog, sui giornali e nelle trasmissioni faziose non ci sarà paragone con nessuno. Vogliamo parlare di Nichi Ven­dola, quello che vuole conse­gnare Milano ai fratelli rom? Oppure a De Magistris, il pm che ha dovuto lasciare la magistra­tura il giorno prima di essere cacciato dai suoi colleghi?

    Tornando alle offese a Cerro, parlavo delle cose scritte tipo: “ti faccio passare 10 minuti d’inferno” – oppure le considerazione dispregiative sul carattere e sui comportamenti, ecc ecc ci si può beccare una denuncia per immagine lesa.

    oltretutto i termini conditi da parolacce non sono per niente graditi

  6. LIBERTA' ha detto:

    Carmen sei sei donna ti dico fatte na trombata sei sei uomo, meno Pippe.

  7. CARMEN ha detto:

    aiiiiiiiii, allora t’ho proprio pizzicata, e lo vedi che non sono l’unica a pensare che l’identità di DANNO è ambigua e a chi corrisponde…
    Già l’avevo detto tempo fà ed anche detto chi era, e tu mi hai risposto di essere una parente del sindaco, (come se solo i parenti del sindaco pensano questa cosa)

    dici: “tante persone scrivono su questo blog” –

    sicuramente, ma al 90% secondo me le identità di DANNO COLLATERALE e LIBERTA’ coincidono. Il più delle volte scrivono entrambe nelle stesse fasce orarie, in modo specifico nello stesso ordine di minuti(guardando la risposta a Opportunismo, ultimo post 10 minuti di differenza, calcolando che erano le 1 di notte passate trovo difficile la coincidenza anche stavolta)

    Secondo spunto è che l’una scrive e l’altra per dar man forte all’idea dice qualcosa tipo: Brava, sono d’accordo con te, c’hai proprio ragione. Idem il nuovo Beto Niera: si nota il solito terrorismo mediatico che trapela dal giornale ed anche in ogni post scritto qui.

    TERZO: Errori ortografici: alle volte fai ragionamenti complessi, altre fai errori di ortografia troppo scontati che neanche un bambino di 3° elementare fà. Ovviamente è un modo per distogliere l’attenzione sul profilo target di chi scrive. Esattamente come quando apparivano i commenti scritti in cisternese stretto….probabilmente era la stessa PENNA….opss mano.

    DULCIS IN FUNDO: E’ la seconda volta che scrivi: “non sono ne di sinistra ne giornalista”

    eppure, vai indietro a leggere, praticamente sono tuoi pensieri perchè nessuno aveva mai in modo esplicito detto COSE SIMILI….neanche fatto riferimenti a persone, e neanche usato il termine giornalista.
    AIII AIIIIIIIIIIII coda di pagliaaaaa

    Ti sei divertita ad identificare l’identità di dan7m dicendo di essere in conflitto per il suo lavoro e candidatura, ma per quanto riguarda noi il conflitto esiste molto di più quando si è personaggio d’accusa pubblico da un giornale e si fà politica dallo stesso. eheheheh

    ehhh, dalle nostre parti, cara commentatrice/tore chiunque tu sia(lascio aperto il caso senza dare sentenze), si crede nella giustizia sociale: le panzane che stai scrivendo dovrai un giorno darne conto…

    Oltretutto ti ho dimostrato che posso smontarti un’affondo che dura da giorni senza ricorrere alle offese gratuite, alle minacce e soprattutto a termini scurrili…non è difficile.

  8. danno collaterale ha detto:

    Non sono di FLI locale ma nazionale e non sono di sinistra ne giornalista

    e tu sei Merolla

    stiamo decidendo se eliminarti sputtanandoti su:

    S.Rocco scorso
    Concessioni edilizie date a cazzo
    auto del comune data senza autorizzazione ad un tuo amico so il nome

  9. LIBERTA' ha detto:

    Visto che andiamo per tenativi, io ti dico che sei il solito lista Merolla o lui stesso, o un impiegato pubblico o il solito ducetto di quartiere, che si diverte a cercare i nemici e siccome su questo blog ci sono tante persone compreso me che parlano e scrivono tentate di addossare e minacciare la giornalista come al solito.

    Ma guarda quante persone siamo oramai a scrivere, ma a chi vuoi dare la colpa ….

    L’aria sta cambiando ed è colpa vostra che non fate niente tranne che litigare ed opportunismo, tu che non sei la giornalista, stai litigando da 48 ore con emiliano cerro che si firma per esteso. imbecille vi fate pure autogol da soli.

  10. Opportunismo ha detto:

    Cerro dice: “ED AL CONSIGLIO COMUNALE STRAORDINARIO SULL’ARSENICO TRA LE FILE DEL PUBBLICO NON HO VISTO NESSUNO!”

    ma quale attivista del FLI !! Cerro, una dei partecipanti a questa discussione l’hai vista sicuramente tra la gente: munita di taccuino, penna, target di regime della testata e macchinetta fotografica…. ma quale Fli, si nota da km di distanza la provenienza.

  11. Virghil ha detto:

    CITAZIONE:
    “COMUNQUE LEGGO DI MOLTI CORAGGIOSI IN QUESTA PAGINA… MA MI DOMANDO DOVE ERA TUTTA QUESTA GENTE MENTRE RACCOGLIEVO LE FIRME SOTTO IL GAZEBO OGNI DOMENICA.”

    Il sottoscritto ha aderito, inoltre abbiamo avuto occasione d’incontro durante la commemorazione di Giovanni Palatucci.

    In merito alla scarsa partecipazione dei consigli comunali (sia ordinari che straordinari), si fa’ presente che le sedute sono tenute normalmente nei giorni feriali e al mattino,….non e’ che se fosse diversamente bisognerebbe fare ricorso agli sfollagente, pero’ un po’ piu’ di presenze potrebbero esserci.

    ALTRA CITAZIONE:
    “… IO SONO PRONTO A RISCENDERE IN PIAZZA A RIMETTERCI LA FACCIA COSA CHE HO FATTO E CHE A BREVE RIFARO’ MA QUANTI CORAGGIOSI HO A SUPPORTO… QUANTI DISPOSTI A NON NASCONDERSI SOTTO FALSO NICK.”

    Non credo sia difficile trovare supporto, quando gli argomenti riguardano la nostra salute ed un elemento INDISPENSABILE come l’acqua. Bisognerebbe pero’ spiegarne meglio le ragioni e le finalita’, perche’ se salvaguardare i diritti dei cittadini vuol significare salvare capre e cavoli, anche il supporto vacilla.

    Non si puo’ scendere in piazza a tutela dei cittadini consumatori e allo stesso tempo tenere in considerazione l’atteggiamento di chi volutamente IGNORA i diritti dei cittadini,proclamandone la fedelta’ e l’obbedienza.

    E’ PER TALE MOTIVO CHE DA POCO TEMPO, IN MANIERA SPONTANEA E INDIPENDENTE, A METTERCI LA FACCIA IL PROPRIO TEMPO E I PROPRI SOLDI(sull’acqua e gli altri argomenti del referendum) SONO CITTADINI COMUNI CHE SI SONO UNITI IN UN COMITATO SPONTANEO CHE STA’ AGENDO SENZA ALCUN PROPRIO TORNACONTO.

    Si apprezza comunque la disponibilita’ per le prossime azioni.

  12. emiliano cerro ha detto:

    COMUNQUE LEGGO DI MOLTI CORAGGIOSI IN QUESTA PAGINA… MA MI DOMANDO DOVE ERA TUTTA QUESTA GENTE MENTRE RACCOGLIEVO LE FIRME SOTTO IL GAZEBO OGNI DOMENICA.

    ED AL CONSIGLIO COMUNALE STRAORDINARIO SULL’ARSENICO TRA LE FILE DEL PUBBLICO NON HO VISTO NESSUNO!

    VOGLIAMO ESSERE EFFICACI NELL’AZIONE CONTRO L’ENTE GESTORE DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO POI VI LEGGO SOLO QUI SOTTO FALSI NICK A BRONTOLARE… IO SONO PRONTO A RISCENDERE IN PIAZZA A RIMETTERCI LA FACCIA COSA CHE HO FATTO E CHE A BREVE RIFARO’ MA QUANTI CORAGGIOSI HO A SUPPORTO… QUANTI DISPOSTI A NON NASCONDERSI SOTTO FALSO NICK.

    VI LASCIO ANCHE IL MIO NUMERO TEL. PER QUANTI VORRANNO PARTECIPARE CON ME ALLE PROSSIME AZIONI 339 5402884

  13. emiliano cerro ha detto:

    Nessun dietro front ve lo assicuro, ed in questo potete star tranquilli.

    Il lavoro per giungere all’istitutizione della Conferenza dei Capigruppo quale organo di garanzia sulla vicenda arsenico è stato un lavoro alacre, passato attraverso l’impegno iniziale di 9 consiglieri comunali di maggioranza ed opposizione, poi suffragato dall’intero consiglio comunale.

    Tra qualche giorno quest’organismo si riunirà per discutere:
    – CONVEGNO MEDICO
    – RIDUZIONE COSTI IN BOLLETTA

    Il verbale della Conferenza che (per chi non lo sapesse) è composta dai capigruppo in consiglio comunale sia di maggioranza che di opposizione costituirà elemento aggiuntivo al deposito delle firme della cui data di consegna informerò nella stessa seduta.

  14. LIBERTA' ha detto:

    Penso che Il sindaco pensava che era una goliardata, ricordo un articolo dove lui diceva che sull’acqua aveva perplessita, o quelli dell’Idv l’hanno convinto oppure basta che se scherza e se ride va tutto bene, siamo de Cisterna, e Cisterna è la mia famiglia, ammazza che simpatici …tanto è così s ebutta tutto in caciara e si appare tutti amici. Porta consenso del resto.

    Consiglio a Carlo B. di farsi rilasciare qualche dichiarazione ufficilae la prossima volta, no una risata simpatica ed una pacca sulla spalla…..

    L’Idv sta facendo un buon lavoro ma la devono piantare di volere il riconosciento del centro destra.

    Comprendo che alcuni componenti dell’Idv provengono da ex partiti di centro destra o dai moderati ma,devono staccare il cordone ombellicale e ragionare in maniera diversa.

    Anche il Pd ha scassato, non come De Magistris, è ora che alzano le chiappe ed escono per strada tra i problemi della gente e sempre non a giorni di ferie alterni. I fighetti non servono a nessuno, anzi ve magnamo vivi se non alzate il culetto.

    • Marco ha detto:

      “L’Idv sta facendo un buon lavoro ma la devono piantare di volere il riconosciento del centro destra.”

      Se davvero le cose stanno così che tristezza! Questi appena entrano in consiglio la prima cosa che faranno sarà saltare il fosso e andare con loro.

      Devono fare opposizione senza se e senza ma, basta con questa roba del “volemose bene”, perdono qualunque credibilità.

  15. Marco ha detto:

    Ma il tizio che si è fatto fotografare insieme ai membri del comitato del referendum era proprio Merolla? Ed era sempre Merolla che ha pubblicamente mostrato la sua intenzione di votare SI a tutti e quattro i quesiti? Anche al SI sull’acqua pubblica e quindi no ad Acqualatina che però sempre Merolla ha difeso a spada tratta?

    La cosa si fa interessante…o esistono due Merolla che fanno contemporaneamente il sindaco (magari uno è di sinistra e l’altro è di destra così stiamo tutti contenti) o Merolla non ha capito come funziona il referendum (si vota si per dire no…si vota no per dire si) oppure chissà…

  16. Marco ha detto:

    Consigliere Cerro non abbia paura…su consegni ste firme e poi se ne vada dalla maggioranza.

    Ne va della sua credibilità e dignità.

  17. danno collaterale ha detto:

    per opportunismo che quel noto politico ha detto quella cosa e’ sicuro ho le reggistrazioni della televisione autorizzata sempre da lo stesso ma non e’ un problema e’ cosa risaputa e anche il riferimento a Merolla e’ implicito.

    Cerro non ha piu’ solo un problema politico o dovremmo dire che e’ lui stesso un problema politico .
    Ti spiego lui ha preso delle firme con dei dati personali (privacy) se finisce in mano ai suoi protettori Merolla Cusani Carturan Fazzone Capitani e qualche persona riceve materiale informativo di acqua latina o dei partiti anessi ,nel caso peggiore minacce o viene forzata al voto.Rischia una denuncia e adirittura non serve che nessuno denunci e’ automaticamente evidenza di reato.

    Abbiamo in atto un sistema a domino ovvero Cerro rischia il culo ma fa anche da driver per arrivare ai suoi protettori sappiate che violazione della privacy e’ una legge scritta bene e che colpisce in maniera chirurgica a livello legale rovina piu’ delle altre ed e’ facile da dimostrare.

    Ora Cerro ha due strade consegnare le firme e levarsi prima che lo rovinano e rovina il partito oppure potrebbe tentare il concetto di una nave che non arrivera’ mai in nessun porto o un fiocco di neve che sparisce prima di toccare terra (ma succede solo bei film ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah )

    Consigliere o ti sposti da questa situazione o lo prendi dove non batte il sole e anche i tuoi protettori in che cazzo di brutta situazione di sei cacciato

    Per quanto riguarda noi di FLI si i voti sono importanti ma non troppo il nostro obbiettivo principale e’ scardinare il sistema corruttivo diffuso di Fazzone Carturan Merolla Capitani e Berlusconi a livello nazionale

    Per adesso credo che stiamo marciando benissimo e facciamo la differenza con la legalita’ per ora avvisiamo e corregiamo ove possibile la politica clientelistica di Berlusconi a livello locale.

    Speriamo di farlo cascare presto il nostro impegno e’ massimo

  18. Opportunismo ha detto:

    citazione: “Un noto politico di Cisterna un giorno disse che per far politica ad alti livelli oggi bisogna essere od un escort, od il parente di un politico famoso, od un fenomeno da baraccone, E’ UNA NUDA E CRUDA VERITA’ ODIERNA”

    Non è assolutamente questa la verità, e se crede che la politica si faccia solo in quel modo, bhe, cominci a lasciare la poltrona….perchè essendo anche giovane non è per niente lo spunto che serve al nostro paese per cambiare davvero; mi sembra un ragionamento piuttosto vecchio.

    Per DannoCollaterale….se quelli sono i toni che usate in FLI, adesso capisco perchè il vostro partito ha perso in ogni città dove si è presentata.

  19. Virghil ha detto:

    Citazione del consigliere E.Cerro:
    “Sull’arsenico ho ritenuto di agire, principalmente affinchè in città se ne parlasse considerato il fatto che si sforavano i limiti previsti dalla legge, non per vincere su qualcosa o qualcuno ne per abbattere un sistema.”

    Sono uno dei tanti cittadini che ha firmato la “petizione”proposta da Cerro, ricordo bene quei giorni in cui molti cittadini hanno aderito. Come ricordo molto bene le adesioni di cittadini politicamente “avversi” all’attuale maggioranza.
    In tale occasione (mercatino domenicale), mi sono congratulato con il consigliere Cerro per la sua iniziativa notando allo stesso tempo e a debita distanza, il sindaco Antonello Merolla che di certo non nascondeva un certo imbarazzo di fronte a iniziative che egli avrebbe dovuto intraprendere a tutela della salute di tutti i cittadini che rappresenta.

    Il sindaco, che piaccia o meno, ha preferito invece tutelare la parte politica non rischiando nulla, nemmeno la poltrona al contrario del consigliere Emiliano Cerro che in seguito alla sua iniziativa (sostenuta da cittadini di ogni parte politica) e’ stato osteggiato e persino deriso.

    In seguito ho avuto modo di incontrare nuovamente il consigliere Cerro e inspiegabilmente, nonostante avessi fatto notare le reazioni denigratorie da parte dei suoi “alleati” politici, lo stesso consigliere non si e’ mai smarcato da tali giudizi negativi nei suoi confronti.

    Adesso si legge, da quanto sottoscritto dallo stesso consigliere Cerro (che a quanto pare e’ alleato con la parte politica del “coerente” assessore provinciale capitani), della sua INTENZIONE DI NON ABBATTERE IL SISTEMA!!!! ???????

    ….Continuando ad accettare queste anomalie?

    ….Continuando ad accettare i soliti metodi?

    ….Continuando ad accettare la politica della spartizione e delle poltrone che garantiscono gli strapuntini a personaggi meno noti?

    ….Continuando a rimanere impassibili davanti all’immobilita’?

    Ad ogni modo, visto che un gran numero di cittadini ha firmato la proposta di Cerro, considerandolo in tal modo portavoce dei propri disagi e preoccupazioni COME E QUANDO VERRANNO UTILIZZATE LE FIRME RACCOLTE?

    Tanto ormai e’ chiaro a tutti, che lo stesso sindaco, all’ombra dei suoi badanti politici di riferimento, continuera’ a difendere la societa’ privata, i suoi metodi, il suo indebitamento (SPESE A CARICO DEI CITTADINI ) e la sua cattiva gestione insieme all’arsenico erogato.

    …..In fondo le mazzancolle ci sguazzano in piena salute!

  20. LIBERTA' ha detto:

    A Cerro vai a consegna ste firme e lascia i cavalli, concordo con tutto quello che ha scritto danno collaterale, sei un grande DANNO, davvero un grande.

    Caro consigliere è inutile che tenta di uscire da questo incubo con dei bei giri di parole. Lei ha raccolto le firme ed ha il dovere di consegnarle nel momento in cui gli stessi firmatari posono avere il massimo beneficio, non l’indifferenza.

    Quindi concordo con Danno, le consiglio di consegnarle entro 7 giorni,ci sono tanti ragazzi che si stanno impegnando sul referendum e, non è giusto che lei solo per motivi strani e che non si capiscono non le consegni.

    Guardi che se non accetta questo cosniglio tutti i giorni su Cisterna ONLINE scriverò, CERRO CONSEGNA LE FIRME

    Te lo faccio divetare un tormentone.

  21. emiliano cerro ha detto:

    Non interpreto la politica come uno scontro, ne tantomeno come una competizione contro qualcosa o qualcuno.
    Non m’interessano le opinioni che taluni politici hanno nei miei riguardi, io al contrario ho la massima stima di tutti.

    In campagna elettorale alle ultime elezioni amministrative ho sostenuto la candidatura a Sindaco di Antonello Merolla, e nonostante la mia uscita dalla sua civica continuo comunque ad essere parte della sua maggioranza, le assicuro che non nutro rancori o risentimenti nei riguardi di nessuno, ne ho la necessità di incrementare la mia base di consenso, e le dirò di più che nel mio orizzonte politico non vedo neanche candidature più importanti di quella attuale.
    La mia sfida se cosi… lei la vuole intendere l’ho già vinta contro chi, in passato ha inteso non riporre fiducia in me, dopo anni di lavoro braccio a braccio (e non le sto a dire altro….) e tanto mi basta.

    Sull’arsenico ho ritenuto di agire, principalmente affinchè in città se ne parlasse considerato il fatto che si sforavano i limiti previsti dalla legge, non per vincere su qualcosa o qualcuno ne per abbattere un sistema. Stessa cosa ho ritenuto di fare con le attività equestri che ritengo possano costituire accanto all’Oasi di Ninfa a Palazzo Caetani ed a tante altre bellezze del ns territorio motivo di richiamo turistico.

    Mantengo come ho sempre fatto in ogni attività che compio, un atteggiamento critico ed obiettivo di analisi, non mi sento servo della maggioranza come lei asserisce, ma semplicemente un giovane che prova a dire la sua, in un contesto di decani della politica che hanno comunque le loro vedute ed il loro modo di fare e di pensare.

  22. danno collaterale ha detto:

    Mettiamo in chiaro un paio di cose io sono di FLI non sono di sinistra ,non sonno femmina e neanche giornalista perche’ evidentemente non ti rendi conto con chi stai parlando

    Cominciamo ti insegno un po di politica:

    Tu parli di Matteo Renzi allora quello grazie al partito e’ il sindaco di firenze metre tu non conti un cavolo nella pdl e mai conterai perche’ nella pdl non conta l’itelligenza ma i soldi e il potere e tu non ne hai sei solo un fantoccio nelle loro mani metre renzi sta sempre in tv chi credi che manda Renzi in tv (sto cazzo) no Dalema e Bersani che abilmente mostrano il dissenzo ma intanto lanciando renzi hanno intercettato un vento di rinnovamento del partito pd anche senza fare un cazzo dei geni allo stato puro.

    Per le raccolte firme finche ti fai impantanare da Merola a cisterna non lo possiamo lanciare come dato nazionale guarda aprilia che terremoto un un referendum su acqua pubblica hanno fatto e indovina l’IDV l’hanno lanciato la storia a livello nazionale (bella mossa per un politico che dici ….)

    Quel noto politico e’ indagato per svariati reati ma per ora e’ protetto politicamente, ma come casca Berlusconi lo ficchiamo in galera quindi non contare su di lui e gia’ morto

    Anche il COMPAGNO di merende non sta messo meglio

    e Merolla ti odia semplicemente e facile sentirlo in giro anche quando raccoglievi le firme darti del bastardo ed non dico altro perche’ la lista e lunga di insulti di lui e di tutti i tuoi camerati della PDL di Cisterna

    Comunque con le tue parole deduco che non consegnerai le firme per la riduzione in bolleta ad acqua latina o almeno le consignerai quando non servono piu’ a un cazzo tanto il referendum su l’acqua con un bel si la eliminiamo acqua latina

    Per quanto riguarda te o solo un commento finale che l’itelligenza e leducazione e la preparazione e anni di studio non servono ad un cazzo nella PDL perche’ sei e resterai solo uno SCHIAVO

    mentre io in FLI sono finalmente libero meglio un giorno da leone che 100 anni da pecora

    Rispondimi a piacere se vuoi mandami anche a quel paese ma la mia idea non cambia

  23. emiliano cerro ha detto:

    Più che con Niki Vendola… avrei preferito un confronto con Matteo Renzi, un politico che stimo a sinistra, impedito purtroppo nei propri slanci dai soliti Dalema, Bersani e Fassino che fanno del PD la loro cosa esclusiva.

    Se i “rottamatori” avessero avuto la forza dei numeri avrebbero di certo ribaltato la scena all’interno del PD, ma ciò come lei ben saprà non è stato possibile, nonostante i buoni intenti di Matteo Renzi.

    A leggerla secondo le sue teorie dovrei dire che Matteo Renzi non ha testosterone, perchè forse dovrebbe essere più dirompente od addirittura mollarli, ma per me non è cosi… perché nonostante rappresenti una minoranza all’interno del PD continua a lottarsela, consapevole dei suoi principi e convinto delle sue ragioni.

    Anche per il sottoscritto è lo stesso, e per quanto riguarda la vicenda Arsenico ritengo che la raccolta firme abbia già sortito risultati significativi, in primis un consiglio comunale straordinario voluto proprio dai sottoscrittori della petizione, e poi l’istituzione della Conferenza dei Capigruppo quale organismo deputato all’analisi del problema, che tra qualche giorno (cosi mi è stato riferito) si riunirà proprio per discutere sia del Convegno Medico che della questione riduzione dei costi in bolletta. Quindi nessun passo indietro da parte del sottoscritto, che provvederà in accordo con la Conferenza al deposito delle firme considerato che la petizione è già stata assoggettata al vaglio del Consiglio Comunale ed approvata con mozione.

    Un noto politico di Cisterna un giorno disse che per far politica ad alti livelli oggi bisogna essere od un escort, od il parente di un politico famoso, od un fenomeno da baraccone, è una nuda e cruda verità odierna, ma nonostante questo triste scenario il sottoscritto continua a rimanere fermo sulle proprie idee e convinzioni, sperando in una stagione politica migliore.

  24. danno collaterale ha detto:

    Consigliere Emiliano Cerro la giudico una persona educata ,preparata e intelligente indubbiamente il migliore della Maggioranza pero’ ha un difetto che per un politico e’ gravissimo le spiego Ha piu’ testosterone niki Vendola di lei il che e’ tutto dire……..

    Quando ha raccolto le firme le giuro da un mio rapido sondaggio lei aveva un poteziale di seguito che l’avrebbe votata di circa 3.500-4000 voti perche’ era l’unico che aveva difeso i cittadini sbaragliando tutti sinistra e destra una mossa politica geniale ma anche un compito effettivamente che lei aveva e quindi in linea con la sua delega ai consumatori.

    Poi le dico come la vedo io ,si e’ cagato sotto, e’ bastato che Merolla cacciasse due strilli e lei si e’ comportato da micetto ,io ogni volta che mi ricordo di cio la maledico e con me altre 4.000 persone che si sentono tradite se le arrivano tutte insieme muore bruciato e’ sicuro

    Pero non sono una persona che critica e basta ti do la soluzione, certo solo con un po’ di palle la si puo’ fare aumentando effetto dirompente dell’arma politica che ha in mano le spiego:

    DEVI CONSEGNARE LE FIRME A CUSANI E ACQUA LATINA ENTRO 7 GIORNI COSI POSSIAMO PARLARE DI ACQUA anche nel silenzio elettorale (non c’entra nulla con il referendum e’ una petizione) ,svegliate vai per 5 minuti si uomo

    guarda arrivo a dire ti sequestriamo e ti ci portiamo noi cosi anche senza palle riusciamo a farti vincere per tutti i cittadini di cisterna

    PS logicamente Merolla ti sta bloccando per far uscire cio’ dopo il referendum per sa che tu hai in mano l’arma di distruzione di massa della PDL Cusani e acqua latina facendo alzare il quorum proprio sull’acqua e facendo aumentare i SI al referendum e raggiungendo il quorum

    Caro Cerro se consegni la petizione e le firme dopo il referendum a prescindere da come va a finire ,ti faccio passare 10 minuti d’infermo altro che Merolla ora che scegli la carriera politica o altro magari una vita tranquilla?

    Quando sei in ballo dopo devi ballare cazzo non puoi prendere anche la mia firma e aspettare 4 mesi per consegnarle perche’ ci fai incazzare tutti e altro che 4.000 voti ne rischi 40 se non muovi il sedere

    Animo sei il migliore di destra va a prenderti la vittoria sei a 3 centimeti dal traguardo che fai torni indietro????
    per cosa per leccare il culo a Carturan? Capitani? Merolla? Cusani? Fazzone? io non ti capisco che delusione e io che credevo in te ,ti giuro se andavi in una civica ti avrei appoggiato speriamo che questo mio sfogo ti possa aiutare perdonami se sono stato un po vemente me le cacci le bestemmie

  25. Virghil ha detto:

    Che IO non abbia votato l’attuale maggioranza comunale non ne’ faccio di certo un mistero.

    E nonostante le facili promesse , un programma patinato stampato in quadricolor, il ricorso a slogan e inviti rivolti ad ALTE rappresentanze ministeriali ……senza troppi giri di parole il nano da giardino veneziano (oltre che craxiano) che e’ stato nominato alla funzione pubblica.

    NELLA REALTA’ DEI FATTI invece, tale maggioranza forte e coesa ,si e’ rivelata inaffidabile anche per una partitella di calcetto a Borgo Flora.

    Oltre al disatroso trattamento riservato alla CISTERNA CHE SI AMA, si e’ arrivati al punto di non tenere in considerazione i diritti e la tutela dei cittadini. Preferendo salvaguardare gli interessi politici ed economici di una societa’ privata a cui viene concesso di tutto, pur di dimostrare piena riverenza al politico di riferimento.

    Unica eccezione il consigliere Emiliano Cerro che utilizzando il proprio tempo libero si e’ fatto promotore di una raccolta firme allo scopo di tutelare i cittadini-consumatori, anche tramite una riduzione tariffaria .

    In tale occasione ho avuto modo di conoscere il consigliere Cerro e di verificare la propria disponibilita’ nei confronti dei cittadini.

    Disponibilita’ e confronto verso i cittadini che invece e’ stata negata da chi ha la responsabilita’ piu’ importante nei confronti dei cittadini che egli rappresenta.

    Adesso puntuale, anche in questo spazio, si materializza L’OPPORTONISMO per attaccare uno dei pochi consiglieri, se non l’unico,che facendo riferimento al proprio ruolo di tutela si e’ fatto carico delle preoccupazioni dei cittadini.

    …..Garantire e tutelare i cittadini e’ per questa maggioranza una colpa imperdonabile!

    SI SCRIVE ACQUA SI LEGGE DEMOCRAZIA ,ANDIAMO A VOTARE SI !!!

  26. emiliano cerro ha detto:

    Per far meglio comprendere l’operato di quest’ufficio di tutela al consumo le prego di prendere visione del

    Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206
    “Codice del consumo, a norma dell’articolo 7 della legge 29 luglio 2003, n. 229”

    Altrimenti mal si comprendono le funzioni di quest’ufficio.

    Per ciò che riguarda le petizioni popolari invece l’art. 50 cost.

    “L’ordinamento legislativo italiano conferisce ai cittadini il diritto di riccorrere allo strumento della petizione popolare (di sensibilizzazione, se hanno lo scopo di focalizzare l’interesse del destinatario su una particolare tematica)

  27. emiliano cerro ha detto:

    La informo che per le attività di cui lei mi dice è competente l’ufficio Tecnico Manutentivo del Comune… al quale ogni cittadino può rivolgersi per tutti i ragguagli del caso, in merito alla tempistica degli interventi compiuti dalla Soc. Acqualatina Spa.
    Lo stesso Ufficio mantiene i contatti con la soc. Acqualatina, per ogni intervento sulle condutture.

    Tutelare i consumatori, come avrà visto qualche volta “mi manda rai 3” significa seguire la vicenda contrattuale.
    Converrà con me in questo senso che nel periodo di carenza di deroga a 50 mg/l, l’ente gestore del servizio idrico integrato abbia configurato un inadempimento contrattuale e che per questo i consumatori abbiano diritto ad un indennizzo, attraverso le forme di tutela più adeguate al caso concreto. Certo depositare una domanda giudiziale ha dei costi… purtroppo.

  28. Opportunismo ha detto:

    ma quali uffici e rimborsi gratuiti ….

    io parlo dello scopo nudo del DELEGATO ALLA TUTELA DEI CONSUMATORI.

    Oggi l’acqua ancora non è potabile, quindi i cittadini stanno subendo un disagio.

    essendo delegato atto al compito di salvaguardare i cittadini ha avuto contatti con la società acqualatina per capire se i lavori stanno subendo problemi tecnici??

    Sei a conoscenza di tutte le pratiche che il gestore sta portando avanti e se il tutto procede nel migliore dei modi a tutela dei consumatori??

    Quindi dice che per fare questo le serve un ufficio e delle risorse utili che ” sta continuando a chiedere ma che non le danno”
    … E FANNO BENE!!! perchè il ruolo che ricopre è insito nello svolgere tutte le specifiche di cui sopra.

    Le deleghe, e le poltrone non si possono utilizzare solo quando fà comodo e quando si vuol fare il paladino della giustizia.

  29. emiliano cerro ha detto:

    Ad Opportunismo faccio notare che la delega alla tutela al consumo è una delega “senza portafogli”, per le iniziative da lei segnalate occorre di certo un ufficio e delle risorse utili ad attuare le azioni più appropriate, la cui urgenza e necessità continuo quotidianamente a segnalare.
    Lei parla di ricorsi e richieste di rimborso alle quali il sottoscritto non intende assolutamente sottrarsi, ma allo stato attuale, quale ufficio non ci si può limitare che ad indirizzare i cittadini presso le associazioni di tutela al Consumo. Non pretenderà di certo che Legali ed anche associazioni di Tutela dei Consumatori si mettano a disposizione gratuitamente?

    Per quanto riguarda i festeggiamenti della Corsa all’anello, sono a sua completa disposizione per farle leggere l’intera documentazione da me protocollata, sino al progetto esecutivo di n. 6 pagine, nei giorni ed agli orari che lei riterrà più opportuni. Perché trovo difficile sintetizzarle con un semplice sms attività e contatti che il sottoscritto ha avviato sin dal mese di gennaio.

    Resto a sua completa disposizione nei giorni ed agli orari che lei vorrà.

  30. Opportunismo ha detto:

    troppo facile se le togliesse la delega…ha sbattuto i piedi con la petizione, a mio parere populista, e ora dovrà render conto ai cittadini. La delega che ha non può sfruttarla a giorni alterni soltanto raccogliendo firme x risarcimenti. Fossi stato in lei avrei primo, essendo delegato alla tutela dei consumatori, risolto il problema dell’arsenico visto che è delegato a farlo a nome di tutti i cittadini cisternesi (non solo chi ha firmato) e poi avviato qualsiasi cosa contro acqualatina per quanto riguarda i rimborsi.

    Tutela dei consumatori vuol dire prima garantirgli acqua potabile dentro le loro case, e dopo capire perchè od eventualmente chi, per scoprire le cause e ricorsi.

    Vedi che anche in questo caso torniamo al discorso dell’opportunismo di prima?? Cioè se il giocattolo della corsa all’anello che l’amministrazione le mette in mano sarebbe riuscita l’avrebbe rivendicata come SUA iniziativa. Però, da come ha replicato il sindaco “nulla era pronto x garantire la corsa il 5 giugno” , x inefficienza di organizzazione quindi lei ha ribaltato la situazione dicendo: “l’amministrazione l’ha rinviata”, come se lei fosse un esterno.

    nel caso delle firme lo stesso: lei è il delegato dei consumatori e se i rimborsi arriveranno dirà che sarà grazie alla SUA petizione, però se l’acqua ancora non è buona è colpa dell’amministrazione e del sindaco. Di quale tutela stiamo parlando?!?! quale tutela esercita nei confronti dei consumatori?? ha mai sollecato acqualatina a sbrigarsi?

    Io non mi sento tutelato, e manco ho firmato.

  31. emiliano cerro ha detto:

    Caro Opportunismo, penso che lei non abbia letto i contenuti della mozione approvata in Consiglio Comunale, sulla quale ho personalmente lavorato e che ricalca integralmente i contenuti del documento di raccolta firme.
    Identica mozione fu presentata in consiglio comunale oltre che dalla maggioranza anche dal PD… anche quella recepente in toto i contenuti della raccolta firme.
    (Non ho nessun problema in questo senso a pubblicare i contenuti delle mozioni presentate al Consiglio Comunale straordinario sull’arsenico ed il documento di raccolta firme…. per far notare l’identità del tutto).

    Non credo comunque che maggioranza ed opposizione come lei dice non avrebbero votato un documento in cui si richiedeva la riduzione in bolletta in funzione del cessato regime delle deroghe a 50 mg/l. Sarebbe apparso quasi come consentire all’Ente gestore del servizio idrico integrato lo sforamento dei parametri previsti ai sensi di legge di 10 mg/l.

    Comunque come lei ben saprà la mia delega alla tutela dei consumatori è a disposizione del sindaco che può deciderne le sorti nel modo che ritiene più opportuno.

  32. Opportunismo ha detto:

    ma veramente è il contrario, cioè che TU Cerro hai accettato di firmare il documento che la maggioranza aveva fatto per prendere provvedimenti alla causa di arsenico. Prima una mossa parallela e furbetta con la raccolta firme, dicendo di non essere contro la maggioranza ma solo x il disagio, poi firmi il documento. Io ti avrei messo alla prova, cioè aver fatto approvare il documento TUO e veder fino a che punto sarebbe arrivato, visto che le firme raccolte per vari motivi e secondo il mio parere non sono valide…il tempo a qualcuno darà pur ragione.

  33. LIBERTA' ha detto:

    A opportunismo che facciamo ricominciamo da capo il discorso, siete de coccio in maggioranza?

    Emiliano Cerro è il delegato alla tutela dei consumatori, ha fatto benissimo a raccogliere le firme sull’arsenico, è un punto a suo favore, invece le festicciole esagerate del paesello hanno scocciato.

    Mi sembra che l’abbiamo scritto, riscritto e detto. Se poi il consigliere vuole andare in minoranza di certo sarà lui a decidere. Mi chiedo questo discorso è stato affrontato su questo blog con tanti post ma è possibile che bisogna ripetete sempre le stesse cose?

    De Cocciooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo.

    PS va be adesso ho capito continueranno così per altri 3 anni, non ce la possono fare .

    Ps perchè il sindaco non chiede pubblicamente che Cerro passi all’opposizione? Mica avrà paura dei numeri, in caso di pericolo dall’opposizone qualcuno la ruota di scorta ve la fa!!

  34. emiliano cerro ha detto:

    Ma di quale opportunismo si parla. Sull’Arsenico sfido chiunque a dire che non vi fosse disagio in città, ed a mio modesto parere il disagio non ha colore politico, come non l’ha la salute pubblica ed il bene dei cittadini. In coscienza, quindi, ho sentito di agire nel modo ritenuto più opportuno avviando una petizione popolare, dapprima fortemente criticata, ma successivamente “”DICHIARATA ESPRESSAMENTE VALIDA”” attraverso una MOZIONE CONSIGLIARE votata in consiglio comunale, sostenuta dal sindaco dalla maggioranza e dall’opposizione.

    Poi qualcuno dovrebbe spiegarmi, che vantaggi in termini opportunistici il sottoscritto abbia tratto dalla sua condotta. Se non quello di esporsi a critiche e contestazioni sia di maggioranza che di opposizione che ultimamente stanno portando il sottoscritto a valutare seriamente anche il fatto di rimettere le proprie funzioni, considerato che l’operato svolto risulta costantemente oggetto di polemiche, per poi puntualmente risultare apprezzato in seconda fase, a lavoro eseguito

  35. Opportunismo ha detto:

    consigliere Cerro, è bellissimo il suo linguaggio;

    quando parla di manifestazione fatta, usa la prima persona singolare: IO

    quando parla di tutte le cose andate storte usa i plurali: LORO (l’amministrazione), ma perchè lei non fà parte dell’amministrazione???

    Anche: “L’amministrazione ha annullato l’evento” – detto così è una pura forma di opportunismo e sarebbe ora di finirla con queste dichiarazioni.

    Basta, questo gioco di tenere i piedi in due scarpe, a cominciare dalla petizione sull’acqua dove ha già dimostrato chiaramente il suo intento: Si dimetta subito e passi all’opposizione, non è giusto sfruttare l’amministrazione per i propri eventi e poi scaricarli sbattendo i piedi quando il gioco non funziona: è una questione di principio e di crescere a livello politico, non siamo più ragazzini da un pezzo.

  36. Emiliano Cerro ha detto:

    Tengo a far notare ai signori di cui sopra che:

    1) Per ciò che concerne la questione arsenico, la petizione avviata dal sottoscritto sostenuta successivamente da 9 consiglieri comunali di maggioranza ed opposizione, aveva lo scopo precipuo di sensibilizzare l’Ente gestore del Servizio Idrico integrato, sull’importanza del disagio arrecato alla città.
    HO SEMPRE DETTO E PRECISATO, UNITAMENTE AI COLLEGHI DI OPPOSIZIONE CHE NON TRATTAVASI DI AZIONE DI NATURA POLITICA CONTRO L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE MA DI AZIONE DI SENSO CIVICO, PROTESA ALLA SENSIBILIZZAZIONE DI UN PROBLEMA DI NATURA SOCIALE.
    La petizione portava inoltre, dopo un Consiglio Comunale straordinario, voluto dagli 8 dei predetti 9 Consiglieri Comunali ad istituire (con votazione unanime del Consiglio Comunale) la Conferenza dei Capigruppo, quale organismo deputato alle future azioni da mettere in campo sia per ciò che avrebbe riguardato la salute pubblica che la riduzione dei costi in bolletta.
    Attendo dunque la Convocazione di detta conferenza, che spetta al suo presidente, sia per ciò che riguarderà il convegno medico da organizzarsi ( e per il quale ho già avuto un incontro con il Consigliere Capasso con il Presidente dell’Ordine dei Medici di Latina), che per discutere della riduzione dei costi in bolletta relativa ai mesi di carenza di deroga, e pedissequo deposito delle firme raccolte quale elemento rafforzativo della richiesta avanza dalla Conferenza.

    2) Sulla cultura equestre, in tempo di crisi economica, voglio significare che…. sento sempre più spesso gli amministratori locali, provinciali e regionali, parlare di politiche di valorizzazione del territorio e della sua cultura.
    Se una città… porta il nome della “Patria dei Butteri”, secondo voi da cosa si dovrebbe partire?
    Poi penso che il momento è particolarmente propizio visto che il libro “Canale Mussolini” è stato da poco insignito del “Premio Strega”, un libro in cui si parla proprio del grande lavoro compiuto dai butteri di Cisterna nelle operazioni di bonifica.
    Quindi sottolineo che mai vi è stato da parte del sottoscritto, l’intenzione di organizzare una semplice festicciola, ma quella di rievocare parte della storia recente della nostra città.

  37. LIBERTA' ha detto:

    voglio ricordare al consigliere che di questi tempi il cavallo, interessa solo se ben cotto, c’è fame in giro.

    Voglio riocordare che sempre di festicciola tra amatori del genere si tratta e, a me e a tanti altri non gliene può fregare di meno.

    poi lei si ricordi quello che ha scritto su facebook e del suo rammarico:

    Emiliano Cerro
    ”CON PROFONDO RAMMARICO DEBBO INFORMARE CHE LE COMPETIZIONI EQUESTRI FISSATE PER IL GIORNO 5 GIUGNO 2011 SONO STATE RINVIATE DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE A DATA DA DEFINIRSI E COMUNQUE IN CORRISPONDENZA DELLA PRESENTAZIONE DEL FUMETTO DEL BUTTERO AUGUSTO IMPERIALI. CHIEDO SCUSA A TUTTI QUANTI SI SONO ADOPERATI SINO AD OGGI A MIOL FIANCO PER LA RIUSCITA DELLA MANIFESTAZIONE DEL 5 GIU”. ( non faccia sparire il post perchè ne ho fatto copia).

    nenache siete coordinati tra di voi.
    Tant’è che il Suo sindaco ha detto: ”d’imperio ho deciso il rinvio al 18 giugno prossimo”.
    D’imperio?

    E poi basta con ste feste e dicutere sulle feste, e se bisogna farle ste feste, se so belle ste feste, ma vi rendete conto di cosa ci avete ridotto a parlare?

  38. danno collaterale ha detto:

    Ma lei ha ricevuto ordini da Antonello Merolla?

    Guardi dopo la storia dell’arsenico e delle firme la spaccatura a livello ideologico non la risolve cosi ne lei ne Merolla ,al massimo risultate strani entranmbi e anche ambigui anche un po scemi

    Peggiorando alla grande la situazione che diventera comica :

    il dico non dico faccio intendere a chi di dovere ma mostrando unita’ ,non funziona piu’ dopo 2 anni e passa rischiate i fischi a ognuna delle vostra attivita.
    Per meglio dire ovvero l’indifferenza dei cittadini cisternesi a tutto quello che fate ma non date colpe a chi che sia, siete fuori tempo massimo cominciate a prepararvi fisicamente a una valanga di critiche per i prossimi 3 anni i cittadini Cisternesi li vedo stufi e stanchi di voi e dei vostri giochetti e sinceramente questa e’ la mia personale opinione se non la condivide la comprendo deve mostrare unita’ ma restero stabile e inamovibile su questa linea ormai consolidata in me per altri 3 anni almeno che non si cambia musica

  39. emiliano cerro ha detto:

    Il mio è sempre stato un rapporto di collaborazione fattivo con l’amministrazione.

    Non mi sembra che gli eventi da me coordinati con il bene placito dell’amministrazione comunale abbiano sortito mai un esito diverso da quello auspicato da tutti.
    Ricordo, quanti pronosticarono un flop e le tante polemiche, di fronte all’idea avanzata dal sottoscritto di spostare la tradizionale corsa all’anello di San Rocco nella zona ex Nalco, risultata poi invece l’evento principe dell’estate Cisternese 2010, con le sue oltre 2000 presenze di pubblico.

    Non di festicciola si è trattata ma di un evento, proteso a valorizzare la cultura equestre che sempre si è tenuto a Cisterna, e che la più recente normativa non consentiva si tenesse in centro urbano su strada a sampietrini.

    Con lo stesso impegno della scorsa volta mi sono attivato anche in vista dei festeggiamenti della fiera dell’ascensione, studiando ogni possibile soluzione di natura alternativa di fronte alla sopravvenuta indisponibilità della proprietà alla cessione del tracciato di gara.

    Il sindaco e l’amministrazione sanno del tempo e delle ore dal sottoscritto impegnate affinché tutto procedesse per il meglio.

    A scanso di ogni polemica auspico che la cultura equestre, fondamentale ai fini turistici, ritorni ad avere quel ruolo nevralgico che nel tempo ha portato Cisterna ad essere identificata quale Patria dei Butteri.

    • U79 ha detto:

      Se parliamo della cosidetta corsa all’anello (non una lettera maiuscola usata e non a caso) cui ho assistito io in via delle provincie (o meglio sarebbe dire nell’adiacenza di via Rimini); dove c’erano dei poveri cavalieri in costumi colorati più simili a dei vestiti di carnevale cinesi che ad abiti tradizionali; dove eravamo decisamente pochi (nell’ordine di decine); doveil percorso era corto e ad anello; dove molte associazioni di cavalcanti si sono dissociate in polemica con l’organizzazione; allora ci troviamo di fronte ad una delle più grandi onte alla tradizione della Corsa all’Anello (lettere maiuscole…) che si siano mai viste, uno dei momenti più bassi da che io ricordi nei miei 32 anni di vita.

      In caso contrario devo essermi perso la manifestazione e me ne dispiaccio.

  40. stachanov ha detto:

    Finalmente una botta di reni:
    «Basta! Sono stanco di essere personalmente e la mia amministrazione accusati di non lavorare, di fare solo feste e festicciole, addirittura di esiliare consiglieri comunali.

    Subito dopo viene persino svelato il gran segreto:
    “Stiamo lavorando alacremente per risolvere i problemi della città”.

    Caspita PERCHE’ NESSUNO SI STA’ ACCORGENDO DI TUTTO QUESTO INCESSANTE LAVORO PER “RISOLVERE” I PROBLEMI DELLA CITTA’???

    …..Buche sottoforma di cantieri archeologici? E’ solo per evitare l’accusa di far feste e festicciole. L’amministrazione sta’ lavorando alacremente da tempo, ogni notte infatti c’e’ un consigliere comunale che a turno si cala (in gran segreto) nelle buche presenti per spalare i cumuli di terra e rifiuti che altrimenti coprirebbero l’area.

    ….Acqua all’arsenico? E’ solamente per evitare le solite accuse di festose baldorie, che OGNI GIORNO i cittadini di Cisterna possono comodamente prelevare della fresca acqua dalle autobotti per trascinarsela fino all’ottavo piano…..Per non parlare di tutte le presunte feste organizzate in localita’ Le Castella.Le bollette che continuano a essere recapitate regolarmente sono la conferma della continua attivita’ lavorativa.

    …Rifiuti urbani e trattamento degli stessi? Si e’ sempre responsabilmente evitato di essere scambiati per degli spensierati festaioli e per tale motivo MANTENIAMO con tutta la dirigenza (oculatamente scelta) la CISTERNA AMBIENTE.

    …Trasporti urbani? Nonostante le accuse di feste e lotterie NON SI E’ LASCIATO A PIEDI nessun cittadino. E’ sufficiente utilizzare l’autovettura privata, tanto basta farsi amico un vigile qualunque,per poter posteggiare ovunque.

    …Alloggi sociali? Servizi assistenziali? Servizi culturali? Tutela per i cittadini in difficolta’? Occupazione? Vivibilita’ della citta’?

    Che ciascun cittadino la smetta di lamentarsi con le polemiche gratuite, e si dia piuttosto da fare…..almeno alla prossima festa potra’ ricevere l’invito!

    ” SCUSATE PER IL DISAGIO DI QUESTI ULTIMI DUE ANNI….SIATE COMPRENSIVI STIAMO ALACREMENTE LAVORANDO PER NOI”

    • danno collaterale ha detto:

      Ma di che cavolo stai parlando ma che stai sotto psicofarmaci?

      Qui l’amministrazione e’ scandalosa non fanno un cazzo ma da 15 anni in piu’ ricattano i cittadini in vario modo per non farli parlare cisterna sembra un lagher nazista

      Non c’e’ liberta ne di parola ne di pensiero ne di espressione stiamo come lo zimbabue

      Infatti il sindano ANTONELLO MEROLLA SI COMPORTA COME IL DUCE

      e non ridete sostenitori di Carturan e Capitani a voi i vostri idoli prima o poi gli dovrete portare le arance in carcere

I commenti sono chiusi.