Via Giovanni Palatucci–immagini della cerimonia odierna di titolazione della nuova strada

DSCN0008DSCN0021

DSCN0016DSCN0011

DSCN0023DSCN0024

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Cronaca. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Via Giovanni Palatucci–immagini della cerimonia odierna di titolazione della nuova strada

  1. U79 ha detto:

    Sui consigli comunali (se e quando si fanno poi…) ancora ancora ci potrei stare: in finale fa parte di “normali” operazioni amministrative, per cui…
    Sulle cerimonie ci sto di meno…cmq…la mia era un’osservazione che rispondeva a quella precedente: “se non ci fossero alunni ed ex militi in congedo…”, certo chi vuoi che ci sia in mattinata in mezzo la settimana?
    A me sembra strano che la Questura di Latina (con informativa alla Prefettura) non abbia potuto far meglio (ma mi chiedo se è stato richiesto di spostare ad un giorno più consono), tant’è: si prende atto e si porta a casa cosa dobbiamo fare?

  2. Maurizio Prosperi ha detto:

    Voglio precisare che il giorno e l’ora della manifestazione e’ stata voluta dalla Questura di Latina ed informata la Prefettura

    Maurizio Prosperi cerimonialista

  3. Fabrizio ha detto:

    Ciao U79, ma sbaglio o anche i consigli comunali si svolgono la mattina? Chi lavora come può parteciparvi?
    Lo faranno apposta? Mah…..

  4. Shangaiolo ha detto:

    La nuova strada e’ stata dedicata ad una persona di valore.

    Che dimostrando coraggio, incurante delle conseguenze che hanno determinato il suo arresto e la successiva condanna a morte a soli 36 anni, e’ ricordato presso lo YAD VASHEM tra i GIUSTI NEL MONDO massima onorificienza dello stato israeliano.

    Ho assistito alla cerimonia, pur arrivando in ritardo,ed anche in questo caso se non ci fosse stata la presenza degli alunni delle scuole di Cisterna e le associazioni dei corpi militari in congedo e volontari, la cerimonia sarebbe andata deserta.

    Pertanto che la scarsa partecipazione a cerimonie importanti della nostra storia REPUBBLICANA non diventi una scusa per NON CELEBRARLE DEGNAMENTE.

    ….Come vergognosamente successo lo scorso 25 Aprile!

    • U79 ha detto:

      Da un lato è vero che la popolazione cisternese spesso e volentieri snobba la cerimonie (e tralasciamo alcune ricorrenze di cui l’amministrazione proprio se ne frega); dall’altro chi volete possa essere presente di mercoledì?
      Infatti c’erano i giovanissimi (alunni), i pensionati (corpi militari in congedo), qualche fortunato che lavora a Cisterna (due passi da casa) o che può sganciarsi un’ora dal lavoro, chi non ha una minchia da fare, vuoi perchè non je va de fa niente (le rappresentanze politiche tutte presenti, qualche mantenuto e via discorrendo), vuoi perché è costretto a non far nulla (disoccupati, cassaintegrati,….).
      La gente, in media, in mezzo la settimana c’ha da lavora, de mercoledi poi chi non ha questo impegno forse va al mercato, dall’altra parte di Cisterna,…magari se per la prox manifestazione si cerca un giorno del week-end o orari più consoni, potrebbe essere qualcuno in più.

I commenti sono chiusi.