CERCASI ANGELA DISPERATAMENTE

L’ASSESSORE BIRINDELLI PER LA TERZA VOLTA DISERTA

L’UNITA’ DI CRISI PER IL KIWI. DOPO OLTRE DUE ORE D’ATTESA MEROLLA E GLI ALTRI ABBANDONANO L’AULA

L’Assessore regionale alle politiche agricole e valorizzazione dei prodotti locali, Angela Birindelli, diserta anche la terza riunione dell’unità di crisi regionale sulla batteriosi del kiwi. Angela Birindelli

Dopo quella svolta a Latina, quella a Viterbo, non si è presentata neppure all’incontro convocato dalla sua segreteria alle 15 di oggi presso la Regione.

Dopo oltre un’ora d’attesa, due per il Sindaco Merolla convocato con un’ora di anticipo per concordare delle linee comuni, non si è presentato né l’assessore né un suo funzionario incaricato.

Un incontro molto atteso quello di oggi sia dal Sindaco di Cisterna, Antonello Merolla, che dalla Provincia, rappresentata dall’Assessore alle Attività produttive Domenico Capitani, e dalle organizzazioni di categoria e dai referenti di altri comuni interessati al problema.

“Purtroppo con grande amarezza – ha commentato Merolla –, dopo che alle 22 di ieri sera la segreteria dell’assessore regionale mi aveva convocato un’ora prima dell’assemblea, dopo oltre due ore di attesa senza che nessun si presentasse, né ci informasse sul ritardo accumulato dall’assessore o che comunque ce ne garantisse prima o poi la sua presenza, d’intesa con gli altri rappresentanti lì convocati abbiamo abbandonato la sala.

E’ stata una grande delusione perché di fronte alla nostra mobilitazione, al Consiglio comunale straordinario, all’impegno assunto di fronte ai nostri coltivatori, all’incontro con il Vicepresidente della Commissione europea Tajani e in vista dell’incontro con il Ministro Romani, il disinteresse mostrato verso l’incontro operativo di oggi mina lo spirito costruttivo unitario che deve essere alla base di un intervento serio ed urgente in risposta alla drammatica crisi che sta investendo circa duemila aziende della provincia di Latina.

Credo sia giunto il momento che l’Assessore regionale Birindelli prenda piena coscienza della gravità del problema ed assuma una posizione chiara e precisa su come vuole affrontarlo. La mia amministrazione comunque proseguirà con gli impegni assunti in Consiglio comunale davanti a tutti i nostri produttori. E’ tuttavia importante in questo momento capire che occorre fare sistema a tutti i livelli istituzionali. Solo così si potranno dare risposte concrete ai cittadini, ai produttori, al territorio”.

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Persone, Politica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a CERCASI ANGELA DISPERATAMENTE

  1. nessuno ha detto:

    Veramente grave l’atteggiamento descritto nell’articolo sopra. Se l’assessore regionale non vuole occuparsi del problema, eviti almeno di convocare il sindaco e tutti coloro che seguono il problema… Questo dimostra anche cattiva educazione e forse incapacità politica.
    Non ho parole…

I commenti sono chiusi.