IL 6 APRILE…SI AVVICINA

Anche in 3D su SKY

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Politica, Satira. Contrassegna il permalink.

6 risposte a IL 6 APRILE…SI AVVICINA

  1. Bunga-Bunga ha detto:

    ITALIA paese di stampo sud americano dell’Europa!

    314 mercenari al servizio del padrone, a danno dell’intero paese!

    Processo breve
    La profezia del “Caimano” (di Paolo Flores d’Arcais)

    Quando uscì cinque anni fa “Il Caimano” di Nanni Moretti, a destra fu tutto un “dagli all’untore”, per quel finale in cui il presidente eversore faceva esplodere di fuochi il palazzo di giustizia. Eversivo era solo immaginare che eversore potesse essere Berlusconi, questo il refrain di pasdaran e cheerleader mediatiche del corruttore di Arcore. E anche a sinistra, non nascondiamocelo, molti pensarono che Nanni esagerasse, o andasse metabolizzato come “licenza poetica”: Berlusconi andava contrastato politicamente, programma contro programma, senza scomposte accuse di “regime” o – Dio ne scampi – appelli a scendere in piazza per difendere la democrazia in pericolo.

    Da alcune settimane stiamo invece vivendo esattamente il finale di quel film, alla lettera. Proclama eversivo dopo proclama eversivo. Minaccia eversiva dopo minaccia eversiva. Legge eversiva dopo legge eversiva. L’assuefazione delle coscienze al veleno di regime è tale che neppure si misura più l’enormità di un capo di governo che tratta ogni giorno i magistrati da brigatisti, e che dopo aver fatto comprare una sentenza con cui scippava un impero editoriale, accusa di rapina a mano armata l’indagine, il processo e infine la sentenza che ha restituito verità (e forse risarcimento). Basterebbe provare a raccontare detti e fatti dell’ignominia quotidiana berlusconiana, attribuendoli ad un Obama, una Merkel, un Sarkozy, per sentire immediatamente la mostruosità politica in cui viviamo oggi in Italia, visto che nulla, ma proprio nulla, di ciò che qui è normalità, sarebbe in quei paesi immaginabile, e meno che mai tollerabile.

    La ripugnante volgarità di un omuncolo privo ormai anche di pannolone inibitorio, senza residuo alcuno di senso del ridicolo, avvitato nell’escalation del delirio di onnipotenza e nell’overdose della menzogna, a troppe persone fa dimenticare la tragicità – per la democrazia – di una situazione in cui il “golpe strisciante” (espressione dovuta ad un intellettuale tanto grande quanto solitamente cauto) è invece ormai sbandierato, e oggi con il processo breve conoscerà una nuova tappa di “implementazione”.

    Circola insensato ottimismo sull’implosione prossima ventura del regime. E’ vero che la grottesca nullità cui è ormai ridotta l’attività “imperiale” spinge ancor più grotteschi aspiranti diadochi a moltiplicare cene di spartizione, ma intanto il paese è un deserto di macerie morali. Prepotenza ignoranza e servilismo sono le uniche virtù riconosciute, e non si profila – organizzata – l’imprescindibile alternativa di moralità ed efficienza.

  2. Libero Pensatore ha detto:

    si infatti il piacere Berlusconi lo ha fatto proprio agli italiani….annientare uno ad uno tutti i leader d’opposizione che si sono candidati con qualsiasi simbolo che sia PCI-PD-DS-PDS-MARGHERITA-ULIVO-ASINELLO….

    Pensaci bene signor buonicontro, mentre voi continuate a parlare di Berlusconi lui ha fatto fuori politicamente tutti i leader da OCCHETTO a FRANCESCHINI.

    Ora toccherà a BERSANI…

    saluti

  3. carlo B ha detto:

    Si infatti lei ha scelto il male minore , seguire l’uomo dei miracoli , quello che risolve tutto come a munnezz a Napoli o la ricostruzione dell’Aquila. L’uomo che prima minaccia di andare dai giudici “per sputtanarli” e poi nel parlamento si fa’ approvare le leggi per non andarci. L’uomo del Bungabunga che fa ridere mezzo mondo , neanche puttin lo caga piu’ . Obama manco si sogna di incontrarlo, gli rimano solo lukaschenko ,gli altri se li è giocati tutti, basta che li nomina e quelli cadono in disgrazia . Per quanto riguarda quella proposta di legge , non è una falsita’ ci hanno provato , forse la Chiesa li ha stoppati. Questi suoi paladini sono capaci di tutto, se sono stati capaci di votare l’emendamento salvanano in cui si dice che Ruby è la nipote di Mubarak. Fate Ridere il mondo e noi stiamo pure ad ascoltarvi , credendo di avere a che fare con persone serie che hanno una coscienza. Se il vostro idolo avesse un briciolo di coraggio, invece di rompere i coglioni al parlamento e agli Italiani , si presentasse davanti ai giudici come qualsiasi cittadino (gli avvocati non mancano) e si faccia processare. Se è INNOCENTE come ripete sempre , non capisco che paura deve avere. Non se lo mangiano mica i giudici, sono tre donne. La verita’ è che ha la coscienza sporca , ed è senza dignita’ . Solo un poveraccio deve affrontare il processo ,senza scappatoie o legittimi impedimenti ,lui no , lui è sopra la legge , lui è un Santo, . l’unico modo per non essere processato è quello di non commettere reati , ma questo per il berlusca è difficile. Che idolo che avete , complimenti , poi pieno di idee e programmi (posti di lavoro,pensioni,Giustizia, sicurezza )e poi sa raccontare pure le barzellette , è veramente forte hahahahahaha mi fa veramente ridere di gusto . Ma ci facciano il piacere ….

  4. Libero Pensatore ha detto:

    buonincontro mi dici x favore il nome e il numero della proposta “la violenza su minore di lieve entita” presentata da alcuni parlamentari del PDL ???

    Ecco, ora sono costretto a smentire io a te perchè quello che hai appena scritto è un copia incolla di una bufala che sta girando su internet di cui si sono occupati anche i media, te lo incollo il testo incriminato così puoi riconoscerlo:

    EMENDAMENTO ALLA CAMERA N. 1707: “NIENTE OBBLIGO DI ARRESTO PER CHI VERRÀ SORPRESO A COMPIERE VIOLENZE SESSUALI DI LIEVE ENTITA’ VERSO MINORI”. I FIRMATARI DELLA LEGGE: GASPARRI(PDL), BRICOLO(LEGA), QUAGLIARIELLO (PDL), CENTARO (PDL), BERSELLI (PDL), MAZZATORTA (LEGA), DIVINA (LEGA). VI INVITO A COPIARE E INCOLLARE NEL VOSTRO STATO, AFFINCHÉ TUTTI SAPPIANO.

    Vai sul sito della camera e trova l’emendamento numero 1707, potrai accorgerti che risulta tutt’altra proposta di legge e non esiste nessuna proposta di legge che porta queste attività. Ma vi rendete conto che manipolano il vostro pensiero e voi ci cascate dritti dritti????

    Può funzionare finchè ne parlate tra voi e create disinformazione, ma se poco poco vi aprite al dialogo venite come adesso smentiti all’istante, ogni qualvolta (SEMPRE) volete cavalcare l’antiberlusconismo con chiacchiere da bar.

    ma almeno costruitevi un vostro pensiero, verificate le informazioni; Date un esempio di essere diversi da chi vi rappresenta ai piani alti; lo so è difficile perchè Di Pietro ha già dimostrato tutto almeno voi che dovresti rappresentare I VALORI, siate all’altezza del nome che portate.

    Il problema è che ascoltate gli stessi giornali e le stesse persone senza farvi una cultura a 360°. Per esempio son sicuro che non avrai mai sentito dire che Di Pietro è stato ascoltato dai PM come persona informata sui fatti per gli scandali sugli appalti delle “grandi opere” e neanche sulle rivelazioni di Di Domenico…ehhh caro Buonincontro, io non mi faccio prendere in giro da chi predica bene e razzola male, io ho scelto il MALE MINORE.

  5. carlo B ha detto:

    Grande Virghil approvo TUTTO quello che hai detto, siamo governati da un manipolo di servi e lecchini . Ingoierebbero tutto pur di salvare la loro poltrona . parlamentari venduti e senza una dignita’ . ma com si fa’ a votare una schifezza simile ,se non per salvarsi la propria torta (indennita’ parlamentare) . Perchè se affonda il nano affondano tutti , e allora vai ,voterebbero qualsiasi schifezza . Come l’altra proposta indecente “la violenza su minore di lieve entita” presentata da alcuni parlamentari del PDL . Siamo veramente alla Repubblica del Bunga-Bunga, del grande fratello, delle trasmissioni delle serve , dei giornalisti dalla lingua morbida. Solo quando si arrivera’ alla fame ,si sveglieranno gli Italiani , ma sara’ troppo tardi . Poi arrivera’ un altro “uomo della provvidenza” e si ricomincia. Sono cicli che si ripetono e guarda caso durano sempre quasi “un ventennio”. L’Italia è senza speranza, il dramma è dei giovani che nemmeno ci sperano piu’ nel futuro. Berlusca pero’ c’ha tante proposte , le ragazze possono fare le Veline e i ragazzi i Tronisti, pero’ devono farsi raccomandare da Fede o Lele, fare un po di bungabunga e via con la carriera !!! Povera Italia , forse ha ragione quel Troglodita di Bossi : meglio dividerci !!

  6. Virghil ha detto:

    L’ennesima vergogna, l’ennesimo insulto ai liberi cittadini onesti, alla sovranita’ popolare alla Costituzione.

    Ieri 5 Aprile al parlamento italiano, non uno si è ribellato di quelli che dovevano e potevano ribellarsi.

    In 314 come un sol uomo hanno coscientemente codificato una menzogna: Ruby nipote di Mubarak.

    Si è trattato di una violenza squadrista da parte del Presidente del Consiglio e della conferma del servilismo acritico di questa metà del Parlamento italiano, inclusi i 14 ministri presenti in Aula.

    Una democrazia in costante pericolo, minacciata dalla prepotenza e dall’arroganza di chi anche nel torto vuol sempre farla franca …..pagando e comprando il consenso.

    Di fronte a questo paesaggio desolato è difficile non rassegnarsi alla forza dei numeri. È difficile non fare riaffiorare alla memoria un altro Parlamento soggiogato da un dittatore.

    A noi non spettano atti di eroismo, ma opporre alla forza dei numeri, la forza della volontà: non rassegniamoci. Il silenzio equivale alla complicità.

I commenti sono chiusi.