DISINFORMAZIONE

Sviare il discorso, dirottarlo volontariamente, verso argomenti diversi da quelli intorno a cui verteva. Ecco quanto è avvenuto con il post precedente che aveva come argomento il nuovo carnevale cisternese ovvero il carnevale che (finora) non c’è.Carnevale

Eppure era stata indetta una gara (importo circa 20.000,00 euro) sull’esito della quale nulla è stato comunicato ai cittadini. Ci sono certamente questioni di maggiore spessore che impegnano la maggioranza di governo “forte e coesa” ma un po’ di chiarezza su di una manifestazione che si svolgeva da oltre 20 anni  con un successo sempre crescente sarebbe stata doverosa (nel passato era stato sempre illustrato con una conferenza stampa). Alcuni commenti sulla perdita delle tradizioni popolari ci sono stati, ma nessuno che abbia chiesto conto di come siano stati spesi i denari stanziati.  Ne le persone preposte a farlo ne hanno sentito la necessità. Di solito la Pro Loco si occupava di organizzare e gestire le sfilate dei carri: come mai questa volta no?  Ecco queste sarebbero stati i commenti da fare, queste le domande da porre a chi gestisce denaro pubblico, purtroppo “i soliti noti” hanno messo in atto una massiccia campagna di disinformazione. La cosa, paradossalmente , mi dimostra che il post non era peregrino. Altrimenti perché sviare il discorso con tanta veemenza ?

Ad maiora, amiche ed amici !

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Carnevale 2011, Personale. Contrassegna il permalink.

11 risposte a DISINFORMAZIONE

  1. Libero Pensatore ha detto:

    aahhahaha grande Daniele.

  2. dan7m ha detto:

    Per motivi personali non ho avuto tempo per scrivere nei giorni passati, comunque meglio tardi che mai.
    Volevo chiedere scusa a tutti per aver dato il la ad una divagazione totalmente fuori tema. Pensavo che le parentesi bastassero a far capire che il mio era un intermezzo da non prendere in considerazione, ma così non è stato. D’ora in poi cercherò di starci più attento.

    Tuttavia mi ha stupito il titolo di questo articolo e il livore con cui è stato scritto. Mi pare che sottointenda verso coloro che sono intervenuti un proposito poco onesto, un alzare il polverone in maniera interessata, una volontà da parte dei fuori-topic (quindi anche e soprattutto mia) a “sviare il discorso, dirottarlo volontariamente, verso argomenti diversi da quelli intorno a cui verteva”, “purtroppo i soliti noti hanno messo in atto una massiccia campagna di disinformazione” (…disinformazione?!cioè INFORMARE in modo distorto?! a rileggere non vedo DIS-informazione).

    Ma come, poche righe prima si dice che “ci sono certamente questioni di maggiore spessore che impegnano la maggioranza di governo” e poi si grida all’elaboratissimo complotto?! E’ una incongruenza bella e buona.
    Insomma, è una cosa da poco oppure è una cosa così importante per la quale la “macchina del potere” necessiti di mettere in campo uno squadrone attivo su tutti i livelli (quotidiani, internet ecc.) per sabotare la notizia?

    Poichè mi pare che la tesi del complotto non regge, penso piuttosto che il punto sia un altro: da questo articolo mi pare addirittura che il desiderio del webmaster sia di indirizzare i commenti…e qui sì che ci sarebbe qualcosa di strano: non ne sarebbe chiaro il motivo. Questi dubbi (spero in futuro di avere elementi per chiarirli in positivo) sorgono ai miei occhi perchè c’è uno strano livore, un rancore esagerato (è scritto: “i soliti noti”, quindi recidivi a questa pratica DIS-informativa), sembra un togliersi un sasso dalla scarpa, nel contempo chiedendo agli utenti di abbaiare a qualcuno: “questi sarebbero stati i commenti da fare”.

    Per finire, credo che in fondo in fondo si tratti di una cosa da poco, però la frase “i soliti noti hanno messo in atto una massiccia campagna di disinformazione” (:ad opera dei comunisti) e il parcheggio-surf sul marciapiede (:io sono al di sopra delle leggi) hanno entrambi un aria che non mi è nuova… Sarà il berlusconismo degli antiberlusconisti?

    Daniele

  3. CappuccettoRosso ha detto:

    invitiamo il sig Belli curatore di questo blog a darci spiegazioni in merito. ne và della credibilità di questo spazio.

    grazie.

    • Virghil ha detto:

      Questo spazio non ha bisogno di ulteriore credibilita’, tantomeno quanto viene esortata da personaggi incappucciati di rosso che comunque, a differenza di altri spazi, gli e’ stata sempre concessa la possibilita’ di esprimere tutte le sciocchezze e amenita’ con cui si e’ sempre distinto.

      Le spiegazioni dovrebbero essere pretese nei confronti di altri , visto che responsabilmente (e istituzionalmente)ne’ dovrebbero rispondere, non di certo al sig. Belli.

  4. amopo ha detto:

    la macchina è di belli…venerdi pomeriggio parcheggiava vicino biblioteca comunale ed era lui che la guidava.
    Ma come vedete il sig.belli non parla…e quindi chi tace acconsente…come è vero che sono stati bloccati i post su Fables…:)

    Tutti pulcinella caro virghil…..

  5. CappuccettoRosso ha detto:

    Virghil come al solito parli di altre persone ma sei il primo a sbagliare. Salva la faccia e rispondi alla domanda che ti è stata fatta.

    A questa richiesta risponderai con la solita solfa e per questo avrai consolidato alla nostra città quel binomio che dice: Chi troppo parla, poco insegna. Scontato come al solito.

    Cmq, personalmente non credo che la macchina sotto accusa possa essere di Belli perchè se ricordo bene l’ho visto più volte su di una Mercedes di colore grigio; quindi non diamo responsabilità a chi non ne ha.

    buona domenica concittadini!

    • Virghil ha detto:

      Lo detto e ripetuto piu’ volte, l’automobile e’ quella che guido solitamente.

      Oggi invece, essendo Domenica, dopo aver messo il vestito alla naftalina usciro’ con l’hammer grigio che potro’ sfoggiare per Cisterna e parcheggiare comodamente anche sui marciapiedi.

      ….Basta poco checcevo’ ?

      Non avrete difficolta’ a riconoscermi, indossero il vestito da buttero !!!!

  6. Virghil ha detto:

    “- EVVIVA IL CARNEVALE E LE PULCINELLATE -”

    ….Insieme ai tanti ARLECCHINI servitori dei due ( e piu’ ) padroni.

    Evviva le MASCHERE del “secolare” carnevale cisternense:

    ……Carturazzo
    …….Meroghella
    ……..Capitan Sfazzone
    ……..Pantalon Martellazzi
    ……..Armandino Risparmiacqua

    CARNEVALE TUTTO L’ANNO SCHERZI ALL’ARSENICO INCLUSI!!!!

  7. amopo ha detto:

    come mai bloccati commenti nel post Fables guarda caso quando si è chiaramente evidenziato che la macchina in questione e relative foto taroccate sono del sig.belli….cosi pronto nel evidenziare le pecche di tutti…e cosi pronto anche nel chiudere i commenti nel momento in cui viene tirato in causa!!!!

    bastava dire si è vero quella è la mia auto…

    belli belli ……:)

    EVVIVA IL CARNEVALE E LE PULCINELLATE

  8. Marco ha detto:

    bravo Belli!

  9. NESSUNO **** ha detto:

    Infatti c’era scritto ” GATTA CI COVA ”
    tutto in sordina … secondo me l’abbandono della sfilata di giovedi 3 marzo e’ stato solo un pagliativo perche’ c’era poca gente e non per il cattivo tempo o eccessivo freddo . A carnevale c’e stato sempre brutto tempo e le sfilate si sono svolte anche con la neve .

    non essendoci stata la sfilata i costi si sono ridotti in proporzione ?

    Ma quali altre organizzazioni hanno presentato un progetto ?

    ????????????????????????????????????

I commenti sono chiusi.