CONSIGLIO COMUNALE IL 30 SETTEMBRE ORE 09.00…

ma più verosimilmente, in seconda convocazione,  il giorno 8 ottobre alle ore 10.00.

Questi i punti all’ordine del giorno:

1. Approvazione verbale della seduta precedente;
2. Risposta ad interrogazioni prot. nn. 39539, 39540, 39541, 39542, 39543, 39544, 39543 e 39546;
3. Riconoscimento di legittimità di debiti fuori bilancio ex art, 194, lette. A), del D.Lgs. 18.08.2000, n. 267. Atti di pignoramento presso terzi: Avv.ti Coletta, Avvisati, Taranto e Chimera;

4. Bilancio di previsione E.F. 2010. Verifica degli equilibri e dello stato di attuazione dei programmi. Variazioni al Bilancio di previsione 2010 – 20112.

Ed ecco il testo integrale delle interrogazioni poste dal PD :

1

I sottoscritti Consiglieri Comunali, ai sensi dell’art. 28 del vigente Regolamento di Consiglio Comunale,
Visto
Che l’accesso alla rete autostradale (A1) più vicino, o comunque più utilizzato, è costituito dal casello autostradale di Valmontone (RM);
Che all’uscita del predetto casello autostradale non è attualmente installato alcun indicatore di località riferito al Comune di Cisterna di Latina né tantomeno viene indicata Ninfa come località turistica;
chiedono
alla S.V., di essere portati a conoscenza, con risposta da ricevere in Consiglio Comunale,
su quanto segue
Se l’Amministrazione Comunale si è già attivata presso gli Uffici ed Autorità competenti, per far installare i pannelli con le suddette indicazioni. In caso affermativo si chiede di portare in visione al Consiglio Comunale la corrispondenza intercorsa con l’Ente; in caso contrario si chiede se intende attivarsi per l’installazione delle suddette indicazioni presso il casello autostradale di Valmontone o, presso altri punti di collegamento viario;
Cisterna di Latina, 23 Settembre 2010
F.TO
GIOVANNI ISACCO
GERARDO MELCHIONNA
SANDRO DI MARIO

2

I sottoscritti Consiglieri Comunali, ai sensi dell’art. 28 del vigente Regolamento di Consiglio Comunale,
Visto
Che da alcuni articoli di stampa dello scorso 4 giugno 2010, risulta che i Consiglieri Comunali Capasso, Cece e Frezza si siano dimessi o autosospesi dalle loro Commissioni Consiliari di appartenenza;
Che nessuna comunicazione in merito è stata fornita nelle Commissioni Consiliari ed in Consiglio Comunale;
chiedono alla S.V., di essere portati a conoscenza, con risposta da ricevere in Consiglio Comunale, su quanto segue :
Se corrisponde al vero quanto riportato dagli organi di stampa; in caso affermativo si chiede di essere portati  a conoscenza sul tipo di atto posto in essere dai suddetti Consiglieri Comunali (dimissioni, sospensioni o altro).

3

I sottoscritti Consiglieri Comunali, premesso che
– che il centro cittadino continua ad essere deturpato dai cantieri edili, da tempo chiusi, nelle aree dell’ex Consorzio Agrario, Cinema Luiselli e campetto dei preti;
– che le aree menzionate rientrano nel "Programma Integrato d’Intervento relativo alla riqualificazione dell’area comprendente gli edifici dismessi dell’ex Cinema Luiselli, Consorzio Agrario e lo spazio antistante la nuova sede comunale", per il quale il Comune ha sottoscritto con la società GISI IMMOBILIARE S.r.l. una Convenzione ex L.R. n. 22/1997;
– che a seguito dell’interpellanza presentata in merito dal PD l’11/9/2009 il Signor Sindaco ha risposto nel Consiglio Comunale del 21/1/2010, affermando che l’Amministrazione stava valutando le iniziative da intraprendere, tra cui anche un nuovo progetto da poco tempo all’esame della stessa e che comunque lo sblocco della problematica sarebbe avvenuto in tempi brevi;
– che nel Consiglio Comunale del 26/6/2010 il punto 4 all’o.d.g. "Programma integrato d’intervento relativo alla riqualificazione dell’area comprendente gli edifici dismessi dell’ex cinema Luiselli, consorzio agrario e lo spazio antistante la nuova sede comunale (L.R. 22/97): indirizzi per la risoluzione del contenzioso" è stato ritirato dall’Amministrazione e non discusso;
– che i tempi di risoluzione della problematica indicati nella risposta del 21/1/2010 si sono dimostrati "non brevi" ma addirittura "indeterminati";
– che il tempo passa senza che venga affrontata da questo Consiglio Comunale la benché minima ipotesi di soluzione e che non prendere decisioni equivale a prendere decisioni contrarie agli interessi della cittadinanza;
tenuto conto
– che la società "GISI IMMOBILIARE S.r.l." ha rilasciato al Comune di Cisterna di Latina:
– atto di fideiussione assicurativa n. 61207/EP rilasciato dalla San Remo S.p.A., in favore del Comune di Cisterna di Latina per l’importo di € 3.440.506,67, posto a garanzia di tutte le opere da realizzarsi da parte di GISI IMMOBILIARE e poi da trasferire all’Ente, nonché a garanzia della consegna degli elaborati progettuali di livello esecutivo relativi agli interni del teatro;
– atto di fideiussione assicurativa n. 61208/EP rilasciato dalla San Remo S.p.A., in favore del Comune di Cisterna di Latina per l’importo di € 8.579.020,28 posto a garanzia della buona ed integrale esecuzione di tutte le opere costituenti oggetto del programma integrato di intervento diverse da quelle che sarebbero rimaste in proprietà del Comune, nonché a garanzia della consegna degli elaborati progettuali di livello esecutivo relativi agli interni del teatro;
– atto di fideiussione assicurativa n. 61209/EP rilasciato dalla San Remo S.p.A., in favore del Comune di Cisterna di Latina per l’importo di € 226.869,71, a garanzia della realizzazione di opere di urbanizzazione primaria afferenti al programma integrato di intervento;
– che il Comune di Cisterna di Latina con determinazione dirigenziale n. 546 del 20/8/2008 ha provveduto a dichiarare la risoluzione contrattuale della convenzione sottoscritta, revocando alla GISI Immobiliare il permesso a costruire;
– che nessuna altra convenzione è stata sottoscritta con la GISI IMMOBILIARE, tanto meno quella integrativa e novativa il cui schema è stato approvato con deliberazione del C.C. n. 75 del 15/10/2008;
tutto ciò premesso e tenuto conto,
chiedono
al Signor Sindaco, con risposta in Consiglio Comunale ai sensi dell’articolo 28, comma 4, Reg. Cons. Comunale, di conoscere:
– se le fideiussioni assicurative in precedenza elencate e rilasciate a garanzia della buona ed integrale esecuzione delle opere oggetto del Programma integrato di intervento sono state escusse ed eventualmente i motivi della non escussione;
– se è stata appurato il fatto che la società che ha rilasciato le fideiussioni, la San Remo S.r.l., cod. fisc. 07104431007, è stata dichiarata fallita dal Tribunale di Genova;
– se sono state azionate misure ed azioni cautelari nei confronti della San Remo S.r.l. e della GISI IMMOBILIARE Srl dirette a tutelare gli interessi e il patrimonio dell’Ente;
– e di conoscere infine la condotta seguita e gli atti e/o deliberazioni di questa Amministrazione in ordine alla riportata vicenda.
comunicano
che copia della presente interrogazione verrà inviata anche al Collegio dei Revisori dei conti dell’Ente, al fine di un eventuale inoltro alla Procura Generale presso la Corte dei Conti.
Cisterna di Latina, 23/9/2010
F.TO
SANDRO DI MARIO
GERARDO MELCHIONNA
GIOVANNI ISACCO

4

I sottoscritti Consiglieri Comunali, ai sensi dell’art. 28 del vigente Regolamento di Consiglio Comunale,
Visto
Che i lavori per la pista ciclabile in località Cerciabella sono ormai fermi da tempo;
Che la pista ciclabile è stata transennata per non essere praticata dalle biciclette, lasciando dei varchi che, apparentemente, dovrebbero consentire il solo passaggio pedonale chiedono alla S.V., di essere portati a conoscenza, con risposta da ricevere in Consiglio Comunale, su quanto segue
i motivi che hanno, di fatto, bloccati i lavori di completamento della pista ciclabile;
se sono state individuate, qualora ve ne fossero, le inadempienze ed i relativi responsabili, che hanno portato alla non ultimazione dei lavori;
gli eventuali danni, anche economici, subìti e subendi, dall’Ente;
le azioni intraprese, al riguardo, dall’Amministrazione Comunale;
i tempi previsti per l’ultimazione dei lavori e per la praticabilità della pista ciclabile;
Cisterna di Latina, 23 Settembre 2010
F.TO
GIOVANNI ISACCO
GERARDO MELCHIONNA
SANDRO DI MARIO

5

I sottoscritti Consiglieri Comunali, ai sensi dell’art. 28 del vigente Regolamento di Consiglio Comunale, chiedono alla S.V., di essere portati a conoscenza, con risposta da ricevere in Consiglio Comunale, degli intendimenti dell’Amministrazione Comunale riguardanti la gestione della società mista CISTERNA SERVIZI SRL a prevalente partecipazione del Comune di Cisterna di Latina, attualmente in fase di liquidazione.
In particolare, sentita la risposta del sig. Sindaco all’interrogazione del 21.04.2010, con la quale riferiva di aver chiesto al liquidatore della società una relazione dettagliata in merito, rinviando, quindi, la risposta all’interrogazione stessa, chiedono di essere edotti sullo stato attuale della procedura di liquidazione, l’entità delle posizioni creditorie e debitorie della società verso l’Ente e verso terzi;
sull’esistenza di eventuali contenziosi esistenti tra la società e l’Ente o tra la società e terzi soggetti;
sull’esistenza, la validità e l’intenzione di onorare eventuali atti di transazione tra l’Ente e la società partecipata;
sull’eventualità dell’esistenza di rischio di insolvenza e conseguente fallimento della società, sulle eventuali responsabilità gestionali e sulle misure di rivalsa che potrebbe avviare l’Ente;
chiedono altresì che vengano convocati in Consiglio Comunale, il Liquidatore della CISTERNA SERVIZI SRL ed il Presidente del Collegio dei Revisori del Comune di Cisterna di Latina.
Cisterna di Latina, 23 Settembre 2010
F.TO
GIOVANNI ISACCO
GERARDO MELCHIONNA
SANDRO DI MARIO

6

I sottoscritti Consiglieri Comunali,
premesso che
– che il Comune di Cisterna riconosce e promuove le forme di Associazionismo presenti sul proprio territorio;
– che lo Statuto Comunale prevede che il Comune possa erogare alle Associazioni contributi economici o a mettere a disposizione delle stesse strutture, beni o servizi in modo gratuito;
– che l’Associazione "Welcome", operante da anni nel settore dell’integrazione sociale di comunità e cittadini stranieri residenti a Cisterna, ha realizzato o partecipato negli scorsi anni a numerose iniziative volte all’inclusione sociale (corsi di italiano per stranieri, festa dei popoli ecc);
– che l’Associazione "Welcome" ha chiuso a luglio i propri locali siti nel quartiere di Villagio Mariotti per mancanza di adeguati sovvenzionamenti pubblici indispensabili per il pagamento dei canoni di locazione;
tutto ciò premesso, chiedono al Signor Sindaco, con risposta in Consiglio Comunale ai sensi dell’articolo 28, comma 4, Reg. Cons. Comunale, di conoscere:
– il nome delle Associazioni, i Circoli, i Comitati e gli Enti simili che nel 2009 e 2010 hanno ricevuto contributi economici e contributi in natura;
– la misura di tali contributi economici e la natura dei contributi in natura;
– l’elenco delle strutture (immobili) messe a disposizione delle associazioni e dei comitati con il relativo titolo;
– se le Associazioni, Circoli e Comitati, che hanno ricevuto nel 2009 e 2010 un contributo economico e/o in natura, hanno preventivamente depositato in Comune copia dello Statuto ed il nominativo del legale rappresentante;
– se le Associazioni, Circoli e Comitati, che hanno ricevuto nel 2009 e 2010 un contributo economico e/o in natura hanno presentato il loro bilancio e/o rendicontazione relativamente all’anno 2009;
– quali criteri sono stati seguiti dall’Amministrazione nell’erogazione dei contributi in modo da garantire a tutte le Associazioni pari opportunità, come previsto dallo Statuto Comunale.
Cisterna di Latina, 23/9/2010
F.TO
SANDRO DI MARIO
GERARDO MELCHIONNA
GIOVANNI ISACCO

7

I sottoscritti Consiglieri Comunali,
premesso che
– che il Parco di San Valentino costituisce la più grande area pubblica verde attrezzata del Comune di Cisterna di Latina;
– che lo stesso versa in notevole stato di abbandono ed incuria, soggetto inoltre a numerosi fenomeni di vandalismo;
tutto ciò premesso chiedono al Signor Sindaco di conoscere, con risposta in Consiglio Comunale ai sensi dell’articolo 28, comma 4, Reg. Cons. Comunale,
– i motivi per i quali nel quartiere di San Valentino non vi è la presenza STABILE E CONTINUATIVA di almeno 3 vigili urbani, i quali nell’esercizio delle loro funzioni potrebbero essere anche di ausilio alla prevenzione di fenomeni di vandalismo nel Quartiere e nel Parco;
– quali iniziative, quali ad esempio videosorveglianza, recinzione ecc, intende intraprendere l’Amministrazione per contrastare il fenomeno del vandalismo nel Parco.
Cisterna di Latina, 23/9/2010
F.TO
SANDRO DI MARIO
GERARDO MELCHIONNA
GIOVANNI ISACCO

8

I sottoscritti Consiglieri Comunali,
premesso che
– che il Comune di Cisterna di Latina detiene l’intero pacchetto azionario della società di trasformazione urbana "CISTERNA FUTURA S.p.a";
– che la società di trasformazione urbana ha comportato e comporta costi ingiustificati a carico dei cittadini;
– che dal bilancio della società relativo al 2009 si evidenzia che la stessa non ha svolto alcuna attività (assenza di ricavi) e di contro ha sostenuto costi per la gestione ordinaria pari adf € 71.644,00 sostanzialmente riferibili agli organi sociali di amministrazione e controllo;
tenuto conto
– che la S.V. nel corso del Consiglio Comunale del 5/5/2010 ha risposto al apposita interrogazione affermando che in tempi brevissimi l’Amministrazione avrebbe preso le opportune decisioni in ordine allo scioglimento anticipato con messa in liquidazione della società di trasformazione urbana "Cisterna Futura";
– che il Collegio Sindacale della Cisterna Futura nella propria relazione suggerisce "o la ricapitalizzazione della STU, impossibilitata altrimenti ad operare, o in alternativa sciogliere la stessa mettendola in liquidazione, onde non creare altri costi che non troverebbero mai il loro corrispettivo ricavo";
– che questa Amministrazione viceversa non ha previsto nel bilancio di previsione 2010, né in quello triennale 2010-2012, interventi per investimenti e/o finanziamenti verso la società;
tutto ciò premesso, chiedono al Signor Sindaco di conoscere, con risposta in Consiglio Comunale ai sensi dell’articolo 28, comma 4, Reg. Cons. Comunale,
– i motivi per cui, stante il mancato stanziamento di risorse in bilancio volte a capitalizzare la Cisterna Futura, non si è proceduto senza indugio allo scioglimento anticipato della società evitando ulteriori ed inutili costi per la collettività
Cisterna di Latina, 23/9/2010
F.TO
SANDRO DI MARIO
GERARDO MELCHIONNA
GIOVANNI ISACCO

Non c’è che dire: un consiglio che merita di essere seguito.

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Politica. Contrassegna il permalink.

57 risposte a CONSIGLIO COMUNALE IL 30 SETTEMBRE ORE 09.00…

  1. Commentatore ha detto:

    mhhh virghil per quanto mi riguarda di cose evidenti, non dice manco il suo nome…

    Allora virghil, deciditi: ” la settimana della cultura è uno spreco di soldi ”

    ora dici che anche l’immobilismo è uno spreco di soldi.

    sei il classico tipo d’opposizione che riesce a criticare tutto purchè criticare….stai bene tu, beppe grillo e di pietro!

    • Virghil ha detto:

      mhhh il commentatore , evidentemente preso dalla foga di dover difendere ad ogni costo il suo SUPER EROE da cartone animato preferito , e’ persino capace di non tenere in considerazione le relazioni pericolose che il suo SUPER EROE si e’ accuratamente cercato .

      ….Il commentatore impavido proprio non vuole rendersi conto che se non ci fossero le cattive compagnie da egli stesso citate ( IL BORGOMASTRO EXTRALARGE ARROGANTE – IL COERENTE STRAFOTTENTE – IL DIFENSORE DEI LADRI LATITANTI ) , il suo SUPER EROE PREFERITO non avrebbe avuto ragione di esistere !!!

      E le preferenze , in un modo o nell’altro , sono arrivate a tali individui anche grazie al contributo del suo SUPER EROE .

      Mhhh il commentatore impavido , riesce perfino ad ignorare la recente reazione di sfiducia nei confronti del presidente del consiglio da parte del suo SUPER EROE , immediatamente rientrata nei ranghi e risoltasi in una bolla di sapone .

      Mhhh si presume quindi che allo stesso modo il commentatore impavido , avra’ ignorato del tutto le continue istruzioni provenienti dal sud della provincia .

      All’impavido commentatore evidentemente , gli e’ sufficiente per essere soddisfatto la settimana della cultura , il raduno dei pensionati , il ritrovo al dopolavoro ferroviario , le strisciate di asfalto un po’ qui e un po’ la’ e tutte le altre misure di pubblica amministrazione .

      Peccato che la stessa soddisfazione non l’abbiano gli ex lavoratori Goodyear ,le famiglie in attesa di un alloggio ( mentre si da’ spazio a larghe maniche alla speculazione del calcestruzzo privato ) , le famiglie disagiate , le famiglie con problemi finanziari ,le famiglie con a carico familiari con disabilita’ , gli studenti e i cittadini che vorrebbero usufruire di spazi idonei e funzionali ….anche una biblioteca andrebbe bene a tal proposito !!!

      …..Ma a quanto pare costoro sono i classici tipi di opposizione sempre pronti a criticare prendendo sul serio perfino persone come Beppe Grillo e Di Pietro !!!

  2. soldatino ha detto:

    ecco mi dispice ma debbo appoggiarmi a virghil che nonostante sia comunista dice sempre la verita’ e chiama le cose con ilnome giusto,ma non e’ che sto’ a diventa’ pure io mezzo comunista ?

  3. Gabriele Paterlini ha detto:

    Soldatino, butteri, cavalli…ma niente niente…..

    • U79 ha detto:

      …strano che qualcuno non ha tirato fuori Mandrake con le sue..”innate doti di trasformismo”…l’occasione era ghiotta 🙂

  4. Commentatore ha detto:

    tutti buoni a criticà, ma poi votate sempre gli stessi:

    Volete una cisterna migliore??!!

    non ridate la preferenza ai vari: carturan-capitani-martelli

    abbiamo il miglior sindaco che cisterna potesse mai avere, ma da elettore pdl vi dico proprio che sono quelle persone la rovina di cisterna!

    rinnoviamociiiiiiiiii!

    • Virghil ha detto:

      Tralasciando le considerazioni sull’evento equestre, sarebbe invece interessante capire come l’attuale sindaco possa essere addirittura considerato il MIGLIORE che Cisterna abbia mai avuto , vista l’immobilita’ ed i costi mensili ( 20000 Euro ) a carico del cittadino per mantenere la sola rappresentanza con tanto di segreteria , nocchieri e giullari di corte .

      Dopodiche’ sarebbe opportuno spiegare come mai nelle ultime elezioni IL SINDACO STESSO si e’ avvalso dell’appoggio dei diversi personaggi nominati .

      Pertanto risultano davvero esilaranti le esortazioni al rinnovamento quando E’ DEL TUTTO EVIDENTE che lo stesso sindaco anziche’ smarcarsi da costoro gli concede piena fiducia facendovi continuo ricorso !

      Probabilmente i patti dovranno pur essere mantenuti insieme all’obbligo delle riconoscenze .

  5. soldatino ha detto:

    me sto’ a sbudella’ dalle risate per come vi arrabbiate ve rode proprio il c…. quando vi dicono la verita’ ,comunque non sono un buttero ma un anziano cittadino deluso da quello che fa’ la poltica de noantri,capito rega’.

  6. Commentatore ha detto:

    se sei un buttero e critichi la corsa all’anello di ieri vuol dire che sei uno di quelli che l’hanno boicottata non presentandosi all’ultimo minuto alla corsa: questa è la tua passione x i butteri!
    spero vi tolgano spazio e vi escludano dalle future competizioni…
    w la corsa all’anello nella terra dei butteri!

    cmq è proprio vero, sei un soldatino…

  7. soldatino ha detto:

    ma da ki se tu sapessi chi sono non diresti piu’ una parola,soldatino e’ un nick x me simpatico e si addice anche per la passione x i cavalli ed i butteri .

  8. mike ha detto:

    a soldatino il tuo nickname la dice tutta…un soldatino che non è capace di fare da solo ma riceve solo ordini………

  9. soldatino ha detto:

    quando vi dico la realta’ dei fatti non rispondete …siete capaci solo a scimmiottare e dire mezze frasi che non hanno senso compiuto. a proposito non mangiate troppo .

  10. Commentatore ha detto:

    soldatino secondo me tu sei solo un rosicone…

  11. mike ha detto:

    A soldatino informati bene……………………e non fare il soldatino………

  12. soldatino ha detto:

    FIERA DELLA RICALATA: E’ormai diventata una consuetudine per molte persone che orbitano nella politica de noantri copiare a piu’ non posso le ideee e gli eventi che storicamente hanno caratterizzato la fiera nel ns paese. Dopo il copia copia della festa della cultura popolare di qualche g i orno fa’ ecco subito il copia copia dei butteri ,della corsa all’anello. Prima queste manifestazioni erano demandate solo ed esclusivamente alle associazioni ,ed ad alcune persone fortemente appassionate e motivate invece ora sono gestite da politici che con i soldi dei contribuenti si divertono si creano una corte di fedelissimi e pensano al proprio tornaconto politico per il futuro . poi che diavolo centra la quintana ed altre stranezze che nulla hanno a che fare con la tradizioni nostra e dei butteri cisternesi?Ed il regolamento della corsa all’anello che fine ha fatto? E la sicurezza per i cavalli e i cavalieri?comunque un consiglio per il futuro quando copiate le cose e le idee degli altri cercate di fare delle belle copie e non pessime copie.

  13. Virghil ha detto:

    I costi a carico del cittadino per l’immobilismo della giunta comunale di Cisterna di Latina .

    Mentre persiste l’immobilismo della giunta Merolla , allo stesso modo persiste il difficile equilibrio per dimostrare ( molto difficilmente ) la tenuta della maggioranza, persiste la situazione di invivibilita’ , persiste la carenza di spazi sociali , persiste il disagio sociale .

    Tutta questa inefficienza ha comunque un costo .

    Un costo quantificabile in circa 20000 ( VENTIMILA ) Euro al mese , sostenuto dai cittadini di Cisterna di Latina per mantenere il sindaco , gli assessori , la presidenza del consiglio , la segreteria !!!

    ….Un costo INGIUSTIFICABILE per una citta’ ormai ridotta all’ immobilismo e abbandonata a se stessa , lasciando tranquillamente agire i ” signori ” del mattone e del cemento !

    …..Il fondo e’ stato raggiunto ma a Cisterna di Latina siamo andati oltre lo stiamo grattando !!!!

  14. Carmen ha detto:

    …………………………………………………….?

  15. soldatino ha detto:

    ma che ti vuoi soffermare pensa piuttosto ad incensare per usare un ufemismo i tuoi padroni che poi ti danno la caramella .

  16. Alberto Ceri ha detto:

    non mi soffermo sulle critiche che leggo, tanto sono sempre delle stesse persone, e sugli stessi fatti..

    Sono convinto che la settimana della cultura popolare è un ottimo strumento per salvaguardare la Tradizione, l’Identità, la Storia della nostra città e con visione più ampia delle terre pontine.

    Chi non comprende l’importanza di queste tre parole chiave, non tiene a Cisterna;

    Probabilmente è proprio questo che manca, l’essere attaccati a ciò che ci dovrebbe appartenere di più, la propria terra.

    saluti
    A.

  17. soldatino ha detto:

    Ci avrei giurato che non ce l’avresti fatta a stare tranquilla ,ma sai a me in fondo piaci cosi’ ,scattosa piena di brio ebbene si mi piaci quando ti riscaldi in un attimo .Non parlo di muzzu dico solo che le feste della cultura popolare sono una prerogativa tipicamente fascista e se tu e osterix foste piu’attenti avreste dovuto saperlo ma purtroppo nn e’ cosi’.E poi voglio dire ma con tutti i debiti da pagare era necessario spendere ancora soldi per una cosa da fascisti certo almeno con qualche festa rabberciata si parla si ottiene un po’ di visibilita’,qualche articolo sui giornali per fare dimenticare agli elettori la SO’LA che hanno preso . Be e’ comodo agire cosi’ ma la citta’ si e’ svegliata.

  18. mike ha detto:

    bla bla bla bla bla……………

  19. Carmen ha detto:

    x Virghil

    ti chiedo una cosa:
    c’e’ qualcuno o qualcosa che entra nelle tue grazie?

  20. Carmen ha detto:

    SOLDATINO
    i soggetti ……………………………………………………..
    parli di Muzzupappa copiato??????

  21. aSTERIX ha detto:

    “taglio fascista” ???? ma dove??

    MAGARI!!

  22. soldatino ha detto:

    Ma come si rifa’ la festa della cultura? ma non era stata criticata da tutti per i costi che in questi periodi non sono sostenibili? e si fa’ tornare sparagna che lo scorso anno tutti giuravano di non sapere chi fosse ma non si puo’ sentire veramente …… ..ma c’e’qualcuno che ama criticare e poi copia a tutto spiano le idee degli altri .Per informare la festa della cultura popolare e’ forse l’unica manifestazione di vero e proprio taglio fascista che ancora copiano copiano copiano ma faranno sicuramente una brutta copia perche’ non la sentono loro la fanno giusto per farla per un dispetto.

  23. Oriano ha detto:

    Virghil fatti vedere in consiglio che ci facciamo una chiacchierata……..

  24. Virghil ha detto:

    Ultima seduta di consiglio comunale . Come salvare pericolosamente capra e cavoli .

    Dio perdona le bande no !

    Il risultato ottenuto nell’ultima seduta di consiglio comunale era piu’ che scontato , ancora una volta si salvano capre e cavoli !

    Approvazione del bilancio maggioranza salva ! …..Tutto come prima !

    Ancora una volta il sindaco Merolla si ritrova ad essere il servitore dei due padroni …..oopppss DELLE DUE BANDE si voleva dire .

    Accordi e rassicurazioni prese neanche tanto in anticipo , per assicurare la soppravvivenza della maggioranza , ma il prezzo maggiore ancora una volta lo paghera’ la citta’ di Cisterna ed i suoi cittadini .

    Ancora una volta con un sindaco ed una maggioranza che tira a campare , ….passate le bufere e le minacce di sfiducia a chi occupa ( grazie al riconoscimento del sindaco stesso ) la poltrona della presidenza , si ritorna a servizio !!!

    ….Non a servizio della citta’ , dei cittadini e per risolvere i numerosi disagi ! Si ritorna a SERVIZIO COMPLETO della logica politica dell’onnipresente trio del BUONO IL BRUTTO E IL CATTIVO !!!

    Tutto rientrato nei ranghi , ……si aspetta solamente la settimana dedicata alla cultura popolare questa volta presidiata dalla moglie dell’ex sindaco di Roma ( rutelli er cicoria ) che viene addirittura definita GIORNALISTA !!!

    Sara’ solo una casualita’ la presenza della giornalaia moglie dell’ex sindaco ? ….Oppure ancora una volta gatta ci cova ?

  25. marco ha detto:

    Magari venisse il commissario. A Latina in tre mesi ha risolto problemi che si trascinavano dietro da venti-trenta anni.

    Qui da noi riuscirebbe persino a concludere i lavori in piazza. A proposito ma non dovevano finire qualche mese fa?

  26. Virghil ha detto:

    …..Non ci aspetta alcuna sorpresa !

    La maggioranza per forze occulte e sconosciute reggera’ !

    Ma la sua tenuta non sara’ di certo per responsabilita’ verso Cisterna e i suoi cittadini , la tenuta insieme ai suoi numerosi cocci , sara’ mantenuta esclusivamente per fini politici , …..d’altronde non si possono trascurare i troppi bocconi ghiotti opportunatamente favoriti dall’attuale amministrazione .

    ……NUOVE ELEZIONI POLITICHE ?
    Magari dopo un periodo di commissariamento ?

    No per ora meglio continuare a tenere in ostaggio il sindaco , eletto per volonta’ e volere di qualcun’altro ,e che ci provi ad alzare la voce o a prendere decisioni di propria iniziativa .

    Il risultato INEVITABILE quando si scelgono di proposito le cattive compagnie ?

    UN SINDACO IN OSTAGGIO ED UNA CITTA’ SOTTOSCACCO !!!

  27. Carmen ha detto:

    Perche’ loro cosa fanno ? quello che pensi io faccia lo hanno gia’ fatto !!!!!!!
    Rivedi gli anni trascorsi e non sono quelle perle di saggezza che vogliono far sembrare!!!!!!!!
    meno male che qualcuno ha avuto il coraggio di sputtanare apertamente i personaggi contro almeno cosi’ ,spero e mi auguro, i cisternesi possano nn votarli piu’al di la’ di Merolla . Sono banderuole al vento . Nessuna stima per vari Carturan Cece, Capitani , Frezza ,Sambucci ecc ecc ecc.
    A me nn piace fare brutta figura, essendo del pdl questi signori ci hanno sputtanato alla grande e se potessi li butterei giu’ dalla torre, perche’ tutto sono che politici. sono arrivisti arroganti e incapaci , politici per se stessi e nn per la citta’ e i cisternesi, chi pensano di rappresentare?… dalla mia ho solo una consolazione nn li ho votati ………………………
    La sx ???????? ecco appunto quale sinistra!!!!!!!!!!!!!

  28. soldatino ha detto:

    A parte gli scherzi Merolla li deve mandare tutti a casa ,riproporsi di nuovo con delle liste civiche ( tanto la canditatura il pdl non la approvera’) piene di giovani per bene non esageratamente RAMPANTI E CHIEDERE LA FIDUCIA AI CISTERNESI DI NUOVO. I ribaltoni non sono una cosa giusta poiche’ i cisternesi hanno votato un sindaco ed una coalizione precisi ,ben definiti e sarebbe un’inganno cambiarli in corso d’opera e’ come una donna che ha tre quattro mariti che cosa e’ una ……………………………………………..

  29. soldatino ha detto:

    mi sembrate il gatto e la volpe …………………………………….

  30. nessuno ha detto:

    Ben detto Marco.

  31. marco ha detto:

    Ho letto oggi un articolo sulla stampa locale in cui si calcolava che a quindici mesi dall’insediamento della giunta Merolla dodici sono stati persi per la pseudocrisi. Un’agonia che la città sta pagando duramente.

    Se Merolla è davvero la persona perbene che dite (io non lo conosco di persona, conosco di vista solo i figli) prenda atto del fatto che è impossibile governare in una situazione così caotica, faccia uno scatto di dignità e si dimetta. Lo faccia prima che sia troppo tardi perché alla fine la responsabilità di questo logoramento, di questo “tirare a campare” ricadrà interamente su di lui.

    Poi una volta fatto cadere il consiglio si presenti alle elezioni anticipate con una lista civica, fatta di gente di cui si fida, senza gli avvoltoi del passato e, se avrà di nuovo la fiducia dei cisternesi, governi finalmente in pace.

    • U79 ha detto:

      Il guaio è che si rischia di passare dalla padella alla brace.
      Se Merolla chiude in anticipo il mandato c’è il rischio che gente come l’ex sindaco o altri “capi banda” (altri distributori di noccioline insomma) riescano a compr….ehm ad ottenere voti a sufficenza per essere eletti.

      Ora: ricordatevi che la maggioranza a Cisterna ha ottenuto quanto? il 60% dei voti?…Se si arriva alle elezioni dove pensate che andranno le preferenze? Credete veramente che gli elettori cisternesi faranno una scelta di coscenza e punteranno su Merolla?
      Volete veramente rischiare di avere un 3° mandato quasi consecutivo di Carturan? Preferireste un Martelli o un Capitani? Ma ci pensate a queste cose quando chiedete le elezioni anticipate? E l’opposizione ci pensa? è davvero così poco avveduta da non capire che Merolla ora almeno sta ostacolando dall’interno quei quattro ladri di galline, cui piace credere di essere dei baroni? Se da un anno Merolla non riesce a governare, dallo stesso lasso di tempo gentaglia, feccia come alcuni (ex?) pseudo alleati politici non riescono a fare i comodi loro (e l’evidenza è nella pseudo crisi ad oltranza, per chi avesse bisogno di prove)

      E se poi arrivasse addirittura un Di Mario? (un brivido freddo m’è corso per la schiena al solo pensiero di come potrebbe essere composta la sua squadra…).

      No, non sono daccordo. Per la comunità io penso che Merolla debba fare il possibile, fino all’ultimo e costi quel che costi per rimanere in sella. Oggi lui mi sembra l’unica garanzia che abbiamo e la cittadinanza ed i membri del consiglio, compresa (voglio “provocare”) la debolissima opposizione, devono essere esplicitamente a suo favore ed altrettanto esplicitamente contro i capibanda e le loro cricche. Alcuni pensano di essere nel momento più basso dell’amministrazione della cittadina dal dopoguerra a oggi; io invece penso che siamo in un momento decisivo per svoltare e liberarci di questo cancro che porta vari e noti nomi; nomi che sono stati elencati da Oriano in un commento precedente.

      • marco ha detto:

        Come hanno già ricordato altri, delle bande e delle cricche Merolla ha accettato di esserne il candidato sindaco. Se pensava che una volta eletto, quelle stesse bande poi gli avrebbero lasciato carta bianca, beh scusate ma se Merolla ha ragionato così, è stato un po’ “semplice”.

        Politicamente parlando Merolla è un cadavere che cammina. Ha le mani legate, non può far nulla, non ha con sé la maggioranza del consiglio. E senza maggioranza non può cambiare niente. E se lo scontro continua, presto saranno le bande a silurarlo (magari stanno aspettando solo che caschi il governo e con lui qualche potente cognato?). Con le dimissioni Merolla giocherebbe d’anticipo e compierebbe un gesto forte che gli porterebbe a suo vantaggio molti voti perché non tutti i cisternesi appartengono al popolo delle noccioline.

        Tu, U79 suggerisci fra le righe l’ipotesi del ribaltone. Democraticamente parlando ciò è sempre discutibile ma se fatto per la legalità e per restituire un governo alla città si potrebbe ingoiare il rospo.

        Ma sopratutto io accetterei volentieri una giunta Merolla sostenuta dai voti dell’attuale opposizione e quindi del PD solo per vedere cosa scriveranno qui i vari Oriano e Carmen che, a leggere i loro commenti, al povero PD cisternese (anche lui un vero cadavere che cammina) gli ficcherebbero volentieri le unghie negli occhi. 🙂

  32. nessuno ha detto:

    “persona perbene, di famiglia perbene” insomma Carmen lancis il suo grido in favore del PERBENISMO, cioè la malattia mortale della povera Vandea italiana, la provincia corrotta e perbenista che assiste impassibile allo scempio del buon governo ed alla appropriazione privata della res publica… Merolla avrà pure buone intenzioni ma è il parto della parte malata della società italiana, quella cresciuta nel mito dell’individualismo vincente degli anni ’90 che ora è costeretta a fare i conto con la crisi del liberismo individualista che stà creando disoccupazione, nuove povertà e soprattutto la perdita di speranza nel futuro.
    L’agonia della giunta Merolla non ha nulla a che fare con le persone ma è la metafora del declino dell’italietta beota che investe nel mattone e non nella cultura, nella ricerca, nell’eccellenza come stanno facendo la Germania, la Francia e gli altri stati europei…

  33. Carmen ha detto:

    Credo , ma ne sono convinta che Merolla e’ stato designato come carta vincente, persona perbene, di famiglia perbene
    e avranno pure pensato (Carturan Cece ecc ecc) amici di famiglia fara’ cio’ che vogliamo, tanto dopo questi anni a noi tutti i voti che servono chi ce li da? ed ora dopo aver visto che Merolla fa sul serio e vuole lavorare onestamente insieme ad altre persone altrettanto vogliose di far qualcosa di buono.
    Ma ce sempre un ma’ il diavolo fa’ le pile ma nn i coperchi e a loro nn sta’ bene, pensano che chi li ha votati li ri-voteranno? maH e’ questo il dilemma .
    Politici LAVORATE

  34. U79 ha detto:

    Merolla ha la sua parte di responsabilità e francamente l’aver messo a capo del consiglio comunale Carturan è stato a mio avviso un, è proprio il caso di dirlo, enorme errore.

    Io penso che quest’atto ne abbia compromesso l’influenza, la capacità di esercitare il potere che il voto gli ha consegnato, la credibilità verso le altre parti politiche e anche verso parte della cittadinanza (molti che sospettavano fosse una sorta di “burattino” hanno ricevuto direttamente dalle mani di Merolla la benzina da gettare sul fuoco).

    Però non è neanche giusto che adesso ci sia gente che non lo fa governare. Il discorso che fa Virghil vale anche al contrario: se da una parte Merolla ha accettato di correre con quei gregari (che pensano di essere le punte di diamante, ma è di gregario il ruolo che ciascuno di loro ha scelto), questi signori hanno accettato e PUBBLICAMENTE (cioè di fronte alla popolazione di Cisterna tutta) di correre PER lui. Quindi ora da bravi devono prendersi quel che il PRIMO CITTADINO (Merolla è il primo cittadino di Cisterna, gente come Carturan, e chiunque stia nel governo di Cisterna, è a suo servizio e quindi AL SERVIZIO DI CISTERNA) gli da in termini di compiti, assegnazioni, responsbilità. Punto. E se a loro non sta bene, DA UOMINI DEVONO LASCIARE e aspettare le prossime elezioni per tornare in gioco, non fare ostruzionismo perché devono accettare le regole del gioco a cui hanno accettato, che dico, preteso di giocare; sena forzature. E invece no: sono sciacalli che si contendo una rogna d’animale senza neanche capire il rispetto che devono al vero capobranco (che a Cisterna loro devono considerare Merolla: il sindaco). Accettassero il loro ruolo di servitori di un servitore della comunità.

    • Gabriele Paterlini ha detto:

      • U79 ha detto:

        eh così si fanno comprare molti elettori a Cisterna: un po’ di noccioline alle scimmiette e le scimmiette ti fanno anche i salti mortali, figurati regalare un voto alla banda bassotti, a Willy Coyote, al Lupo mangiafrutta…chessarà mai

        Noooooccioline Noooooccioline, venghino scimmiette venghino!

  35. Virghil ha detto:

    Premessa :
    personalmente , non ho problemi nel dichiarare la mia stima (pur non avendolo votato ) nei confronti dell’attuale sindaco Antonello Merolla .
    In particolar modo ho sempre apprezzato la sua educata disponibilita’ anche al semplice saluto nei confronti di tutti i cittadini , disponibilita’ ( a differenza di altri ) dimostrata anche nei miei confronti .

    Nonostante cio’ , trovo del tutto assurdo voler far passare l’attuale sindaco come una inconsapevole povera vittima , la santamariagoretti di turno a causa della perfidia di INSOSPETTABILI SCONOSCIUTI .

    Alcuni di tali “insospettabili sconosciuti ” sono stati perfino stilati da qualche utente del blog .

    Ebbene non e’ di certo un mistero gaudioso , che tali alleanze furono fatte in maniera tale da poter stravincere le elezioni .

    Infatti facendo ricorso sia a tali alleanze (le relazioni pericolose ) sia tramite una costosa ( per certi aspetti anche inspiegabile ) campagna elettorale , la coalizione dei miracoli dimostro’ innegabilmente di saper vincere !

    …..Ma subito dopo , dimostro’ altrettanto DI NON SAPER GOVERNARE !

    E fin dalle prime avvisaglie , il periodo in cui si e’ evitato in tutti i modi di pronunciare la parola CRISI ( si preferiva l’uso del termine ” pseudocrisi ” ) , fu’ chiaro a tutti dell’impossibilita’ del neo sindaco di agire autonomamente.

    Oltre alle bande da assecondare secondo la volonta’ dei loro capibastone , sono stati costanti i viaggi andata e ritorno per chiedere indicazioni e chiarimenti all’oracolo di Fondi !

    Inoltre perche’ negare gli immancabili riconoscimenti ( elogi pubblici senza risparmio ) a colui che per riconoscenza e’ stata attribuita la poltrona della PRESIDENZA ?

    E’ non e’ di certo un segreto per nessuno che , quando si nomina l’arrogante Don Rodrigo extralarge subito appare un altro personaggio senza scrupolo alcuno a cambiar bandiera , carro e ideali .

    ….Quindi , come mai ora tutti sembrano improvvisamente cadere dal pero ?

  36. franco ha detto:

    Concordo pienamente con chi esorta tutti, ma proprio tutti, a mettere da parte le “casacche” ed invita a giudicare le persone in base al loro operato.
    Destra o Sinistra, non è questo il punto:
    voglio veder governare solo persone che agiscano nell’interesse di tutti i cittadini di Cisterna.

  37. Carmen ha detto:

    Caro nessuno
    pensi forse che i sostenitori della dx nn facciano un’analisi approfondita su come i politici di appartenena si comportano? ci credi stupidi? beh mi dispiace per te sono di centro dx e ci rimango e i miei politici li farei a fette x il loro comportamento!!!!!!!!!!!
    Non esser il solito presuntuoso di sx che crede che la cultura e il bene sta’ solo da una parte!!!!!!!!!
    Oriano approvo la lista

  38. nessuno ha detto:

    Non nutrivo grandi speranze verso gli attuali consiglieri di opposizione e del PD in particolare, nè mi faccio ora molte illusioni.
    Invece debbo riconoscere che le loro interrogazioni sono serie, circostanziate, meritano risposte precise perchè riguardano tutti i cittadini e il destino della ns. collettività.
    Finalmente una buona iniziativa ed un modo corretto di interpretare l’opposizione!!!
    Mi chiedo piuttosto: perche non hanno firmato anche altri consiglieri di opposizione? Non sono stati interpellati?
    Ai gentili lettori di dx che stilano l’elenco dei politici – di dx – da buttare dalla torre dico: ma quei nomi sono i maggiori azionisti della dx a Cisterna.
    Forse siete di sx ma nessuno ve lo ha mai detto!!!
    Liberiamoci tutti dalle gabbie delle visioni partigiane e giudichiamo le persone dai fatti e non dalle casacche.

  39. Oriano ha detto:

    in ordine di DANNOSITA’, ovviamente senza mettere DI MARIO-ISACCO- MELCHIONNA – ANGIOLETTI ECC ECC che contano come il due di coppe…

    carturan
    capitani
    martelli
    lauri
    sambucci
    cece
    rosina
    capasso
    frezza
    muzzupappa

    questo è il male di cisterna!!!!!!!!!!! e sono parte della maggioranza.

    rifacciamo la classe politica cisternese!!!!!!!!!! a casa tutti questi.

  40. U79 ha detto:

    Non tutti per carità sono daccordo…il problema è che sono molti.

    Lancio una proposta-provocazione: si mettono in fila tutti i nomi che per un motivo o per l’altro influenzano i destini di Cisterna, dal Sindaco all’ultimo assessore e consigliere di destra e sinistra, e si lancia un sondaggio cui si può dare anche risposta multipla e cui si può votare solo una volta per utente.

    Il titolo? “Chi vuoi buttare giù dalla torre?”

    Così per gioco…vediamo cosa ne pensa la gente.

  41. Carmen ha detto:

    “Questo vuol dire abbattere praticamente la dirigenza politica di Cisterna da destra a sinistra.”
    No!! non tutti.
    Se ti rispondo anche ironica e’ perche’ sono un po’ adirata su tutta la faccenda della crisi , e mi interesso ancor di piu’ a quello che succede e se posso ci metto anche di mio rispondendo ai post , di certo ho poca voce in capitolo ma se potessi scenderei in piazza a manifestare contro chi nn vuole lavorare x noi e la citta’ e di certo nn il sindaco o altri consiglieri e assessori ma contro gli altri si molto volentieri, perche’ pensano ancora di esser nell’ottocento , quando il popolo nn capiva solo perche’ nn era istruito (la storia la conosci) al di qua’ delle barricate ce ne sono di gente capace…………………………………………………………..

  42. Carmen ha detto:

    “Questo vuol dire abbattere praticamente la dirigenza politica di Cisterna da destra a sinistra.”
    No!! non tutti.

  43. Carmen ha detto:

    E chi ti ha detto che non lo voglio sapere? o che personalmente nn mi interesso ?
    sono sempre stata attenta a cosa succede in città, ma nn ho occhi foderati x nn vedere e orecchi chiusi per non sentire!!!!!!!
    ma sono i personaggi che non mi ispirano fiducia perche’ li conosco bene ! pensate che veramente stanno facendo opposizione? sono pero’in buona compagnia di altri politici !!!!!!!!! Io credo che alcuni debbano avere il coraggio di dimettersi e far lavorare chi veramente ne ha voglia e la capacita’ ! questi “qualcuno” hanno dimenticato il loro ruolo politico nn sono stati eletti per il loro comodo , ma x il bene di tutti. Per portar avanti le idee comuni di chi li ha votati x rappresentarli.
    analizziamo i personaggi e vediamo chi veramente vuole il bene della citta’, ma ricordati anche di vedere le storie personali , quelle determinano anche il comportamento di ognuno di loro!!!!!!!!

    • U79 ha detto:

      E infatti dico: quel consiglio è da seguire, ma non per i Di Mario, gli Isacco e i Melchionna (e nemmeno per quasi tutti gli altri).
      Si deve seguire perché quelle domande, al di la della fiducia che ispira chi le pone (ripeto, anche io non gli darei in mano un euro), non molto inferiore a quella che ispirano tanti finti alleati o pseudo alleati di Merolla, sono di interesse per “chi veramente vuole il bene della città”.

      Fregarsene solo perché coloro che promuovono le questioni sono per lo più dei politici mediocri, non sarebbe corretto.

      Io mi unisco a te nel chiedere la testa dei molti che dovrebbero “avere il coraggio di dimettersi e far lavorare chi veramente ne ha voglia e la capacita’ ” e le cui “storie personali” raccontano di persone non adeguate al ruolo. Questo vuol dire abbattere praticamente la dirigenza politica di Cisterna da destra a sinistra.

  44. U79 ha detto:

    Riflettendo sui personaggi, in particolare su di uno, so che loro possono parlare “tranquillamente” xché sono dall’altra parte della barricata: comodo puntare il dito da li e soprattutto comodo in questo momento di difficoltàper l’amministrazione mandare a segno colpi facili facili.

    Ma c’è un “però” cari miei, e faccioun discorso analogo a quanto scritto in altra parte e sotto un altro post: Carmen ed Oriano per esempio, ma in generale chi è “filogovernativo” mi rivolgo soprattutto a voi.

    Al di la del discorso che dovremmo essere più impegnati tutti e più disponibili a metterci la propria faccia invece di scrivere, anche noi comodi, dietro ad uno schermo di un pc (discorso giustissimo!), voi non siete curiosi di avere delle risposte a questi punti? Insomma: non ve ne frega proprio niente?

    Non volete avere chiarezza politica (punto 2)?
    Non volete sapere lo stato dell’arte dei crateri di Cisterna (punto 3)?
    Non trovate possa essere interessante conoscre come sono utilizzati i nostri soldi da chi, anche mettendoci la faccia per carità, si è preso l’onere (e lo stipendio) per farlo(punti 8 e 5)?

    Insomma al di la delle idee politiche (io di certo non sto dalla parte del cielo di questi consilieri); al di la dell’evidente populismo della loro iniziativa; al di la delle pugnalate che Merolla sta ricevendo dei suoi pseudo alleati politici (ha tanti di quei avversari nella maggioranza che sembra uno dell’opposizione, pur avendo il diritto di governare); al di la di tutte le vostre motivazioni…questi so interrogativi di cui tutti noi, tutti coloro che hanno a cuore Cisterna, dovrebbero farsi carico.

    Io purtroppo ho il sospetto che le risposte saranno vaghe, incomplete, fuorvianti, in buona sostanza, assenti.

  45. Carmen ha detto:

    non ti fermare a quello che chiedono oggi , rifletti sui
    personaggi……………………………………

  46. soldatino ha detto:

    una delle poche volte che chiedono cose importanti,e voi li prendete anche in giro non e’ giusto none’ corretto …….

  47. Oriano ha detto:

    si si Carmen;
    nel senso: da far seguire da uno specialista…

  48. Carmen ha detto:

    da seguire ISACCO, DI MARIO E MELCHIONNA?

I commenti sono chiusi.