UNA DOMENICA SPECIALE

Una splendida occasione per passeggiare, fare acquisti e visitare le bellezze della città infatti torna, dopo la pausa estiva, l’appuntamento mensile con “SHOPPING IN CITTA’”, il Centro Commerciale Naturale di Cisterna di Latina.

A partire dall’intersezione con via Roma e fino a Piazza Cesare Battisti, Corso della Repubblica si trasformerà in un centro commerciale naturale con negozi aperti, mercatini vari e visite guidate a Palazzo Caetani.

I visitatori potranno trovare oggetti d’antiquariato, prodotti alimentari tipici e non, abbigliamento, articoli vari oltre al “farmer market”, il mercato contadino con i prodotti genuini della nostra terra commercializzati direttamente dai coltivatori.Shopping in città. Una passata edizione

“Dopo il successo ottenuto nella scorsa primavera e dopo la pausa per consentire lo svolgimento delle manifestazione in calendario nella rassegna Cisterna Estate – afferma l’assessore alle attività produttive, Antonio Bellotto -, torna Shopping in Città, il Centro commerciale naturale di Cisterna. Confidando nella clemenza del tempo ci attendiamo un grande afflusso di visitatori che, oltre alle consuete iniziative troveranno anche l’attesa Cheese-terna con degustazioni e tante attrattive. Senza dimenticare la possibilità di ammirare le antiche grotte, la Sala Zuccari e la Pinacoteca, con apposite visite guidate con il supporto del Gruppo Artistico “La Mimosa” che con l’occasione esporrà, nei locali adiacenti opere di artisti locali”.

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Avvenimenti, Cronaca, Curiosità. Contrassegna il permalink.

46 risposte a UNA DOMENICA SPECIALE

  1. Virghil ha detto:

    Citazione:
    “Come me, molti lettori di questo blog, penseranno che probabilmente in tutto questo vostro dire … c’è qualcosa di personale !”

    Gentile sig.ra Linda70
    Intanto le posso assicurare che nel mio legittimo quesito , di personale c’e’ solamente il dubbio che potrebbe essersi verificato l’ennesimo caso di favoritismo .

    E come cittadino , se cosi fosse , continuo ad essere preoccupato sulla gestione privatistica di un bene publico.

    Naturalmente Lei Sig.ra LInda70 , ha tutto il diritto di esprimere le sue personali considerazioni e ritenere giusta la scelta fatta , allo stesso modo vorrei anch’io esprimere le mie personali considerazioni , tutto cio’ perche’ da troppo tempo (a mio parere ) , la condizione di indifferenza da parte della maggioranza dei cittadini viene spesso utilizzata per poter “tranquillamente ” curare i propri interessi personali .

    A ragion veduta , rispondendo ad Oriano , quando al cittadino viene richiesto l’ingresso di 3 Euro ( non contesto comunque tale richiesta ) .

    Inoltre senza scomodare troppo le diverse ideologie per strumentalizzare ogni contrarieta’ , da quando i beni comuni come palazzo Caetani , la Biblioteca , le piazze cittadine , i giardini cittadini ad es. NON SONO DA CONSIDERARE BENI COMUNI A TUTTI ?

    Inoltre se tali beni comuni , vengono mantenuti dai contributi dei cittadini perche’ mai dovrebbero essere utilizzati direttamente ( perdipiu’ a scopo commerciale pubblicitario ) senza una logica apparente , solo da pochi ?

    La si consideri pure un’ossessione , ma cosa pensereste vedendo ad es. utilizzare privatamente le automobili dei vigili urbani per recarsi a fare la spesa , per curare i propri interessi , per andare a prendere i propri figli a scuola o in palestra ?

    Oppure nel caso vedeste ( come gia’ si e’ verificato ) il chiostro di palazzo Caetani improvvisamente chiuso al pubblico perche’ utilizzato privatamente da un politico per festeggiare il suo compleanno , senza che abbiate la stessa possibilita’ per festeggiarvi il vostro?

    …..Quello che puo’ essere considerato ” qualcosa di personale ” e’ la preoccupazione sull’uso ad esclusivo vantaggio di pochi del bene pubblico !

    ……Liberi di considerare tale mia preoccupazione pura ossessione !

  2. linda70 ha detto:

    caro Sig. Virghil … ma il suo ossessionante motivo perchè non lo va a chiedere agli organizzatori ? Troppo semplice eh ? Meglio il suo contorcersi in anguste riflessioni su problematiche insignificanti … sa cosa le dico ? Come me, molti lettori di questo blog, penseranno che probabilmente in tutto questo vostro dire … c’è qualcosa di personale !

  3. Oriano ha detto:

    assolutamente SBAGLIATO perchè ripeto, l’evento è SI in luogo pubblico ma organizzato da associazione privata. proprio per questo hai pagato all’ingresso 3 euro per sostenere le spese, tra cui il mantenimento dell’area, i caseifici che hanno portato i loro prodotti, l’allestimento ecc ecc.
    Continui ad arrampicarti sulla tua mentalità COMUNISTA dove tutto è COMUNE A TUTTI, dove il pari livello domina sulla meritocrazia. E’ finito il tempo delle chiacchiere…

  4. Virghil ha detto:

    Citazione:
    “ascolta virghil, ragioniamo insieme: sarebbe giusto che IO venissi a casa tua a sindacare le tue scelte sulle persone che inviti a cena A CASA TUA ??? ”

    Il tuo ragionamento Oriano , non fa’ una piega e sarebbe del tutto condivisibile se la “casa ” fosse privata cosi come la cena organizzata .

    Non voglio avere la pretesa di voler assolutamente aver ragione ma , la “casa” in questione e’ pubblica ed e insieme la piu’ importante e piu’ bella di tutta Cisterna , ed anche la stessa “cena ” e’ stata di natura pubblica , ….tutto qua’ !

    Senza scomodare la demagogia , le ossessioni o gli ideali di ciascuno di noi .

  5. Oriano ha detto:

    ascolta virghil, ragioniamo insieme: sarebbe giusto che IO venissi a casa tua a sindacare le tue scelte sulle persone che inviti a cena A CASA TUA ???

    tu inviti chi ti pare, e io non posso dire se tali persone siano di mio gradimento, se gli inviti c’entrano, se sono simpatici, che non dovevi invitare loro ma che dovevi invitare tutti i tuoi conoscenti perchè non è giusto che solo QUEL TUO AMICO, favorisca della tua cena! ma ti rendi conto?!?
    ——-

    è la tua mentalità che è DEMAGOGICA.

    Pensieri ridondanti, ossessivi…

  6. Virghil ha detto:

    ……AAAPPPPEEERRROOOOOOO’ , acciperbaccolina !!!

    Ebbene , pur avendo espresso piu’ volte le mie favorevoli considerazioni sull’evento in questione , ribadisco che sicuramente non avrei saputo far meglio degli organizzatori stessi !

    LA QUESTIONE E’ DI ALTRA NATURA , ed e’ inerente alla presenza UNICA in spazio pubblico all’interno di un evento finanziato da enti pubblici , di una attivita’ commerciale privata !

    Molto piu’ semplicemente , qual’e’ stato il criterio per consentire la presenza unica di una attivita’ commerciale privata ?

    Si inneggia alla democrazia pero’ a quanto sembra ,alcune richieste quando non gradite , sono da considerarsi ne’ legittime ne’ democratiche .

    ……Tutto cio’ che non e’ gradito .
    …..Tutto cio’ che si scrive per evidenziare anomalie e difetti .

    Viene semplicemente ( e comodamente ) liquidato come ” DEMAGOGIA ” !!!

    Ecco un elenco di esempi :

    Evidenziare l’immobilita’ amministrativa da oltre un anno ? ….Non si risponde , tale dubbio e’ da ritenersi demagogico !

    Far notare un sindaco sotto sequestro ? ….Non si risponde , tale osservazione e’ da ritenere demagogica !

    Far notare che , tutto viene deciso da Fondi ?
    ….Non si risponde , tale osservazione e’ da ritenersi demagogica !

    Far notare che , l’attivita’ amministrativa e’ ferma e condizionata dalle diverse correnti ?
    ….Non si risponde , tale osservazione e’ da ritenersi demagogica !

    Pertanto :

    E’ demagogia se qualunque cittadino nota tale immobilismo ?

    E’ demagogia se si fa’ notare che l’attivita’ politica ha come unico scopo quello di far prevalere il proprio potere (bande , correnti , aree ) ?

    E’ demagogia accorgersi dei cantieri fermi , abbandonati che ormai sono da considerare archeologia industriale ?

    E’ demagogia accorgersi del disagio abitativo , che diverse famiglie stanno vivendo , nonostante la presenza di numerose case disabitate ?

    E’ demagogia , recarsi in biblioteca e vedere lo stato in cui e’ stata ridotta , senza che ci sia stato un minimo impegno ?

    E’ demagogia quando viene notata la corsa all’occupazione
    delle diverse societa’ a compartecipazione ?

    E’ demagogia rendersi conto dell’invivibilita’ presente ?

  7. james ha detto:

    caro Virghil
    certo che le NOTEVOLI inchieste “giornalistico-fotografiche” che proponi sul TUO blog sanno proprio di bassa demagogia politica.
    Rileggendo passo passo tutti i tuoi post,è chiaro a tutti che nelle futili argomentazioni (spesso di cattivo gusto) che proponi emerge solamente rancore e pregiudizio nei confronti di una sola persona (?).
    Sottrarre spazio ad eventuali argomentazioni di natura sociale,culturale e perchè no politica per discutere di pseudo sponsor pseudo estromessi da una associazione culturale,di…ombrelloni messi poi tolti,sul…nesso tra formaggio e orologi preziosi e quant’altro mi fanno pensare (…sperare) che non siano frutto di un “professionismo” giornalistico tantomeno “fotografico”.
    Parliamo un pò delle tue idee,di come avresti meglio gestito “l’evento del formaggio” (per usare la tua stessa classe), di come avresti definito la geografia politica a cisterna…
    democraticamente
    buon week a tutti…

  8. Virghil ha detto:

    Mi dispiace rendere questo blog una sorte di chat , ma non posso non rispondere ad Oriano che a quanto mi sembra ha travisato cio’ che intendo dire .

    Dunque , ribadisco che avendo partecipato all’evento si e’ subito notata l’anomala ( A MIO PERSONALE PARERE ) presenza di una attivita’ estranea al tema della rassegna .

    Successivamente oltre al dubbio , che continuo a ritenere legittimo anche senza sentire la necessita’ di candidarmi ,
    ho avuto la mia perplessita’ sulla presenza di quella attivita’ commerciale , …ossia quale sara’ stata il criterio per scegliere tale attivita’ commerciale escludendo le altre dello stesso tipo ?

    Magari potrebbe esserci stata una rinuncia da parte delle altre attivita’ commerciali .

    Magari l’attivita’ commercilae ha dimostrato di aver avuto tutti i requisiti ( ? ) .

    Allo stesso modo quindi mi viene da pensare che in tale occasione , un evento del genere costituisca un boccone troppo ghiotto anche per tutte le altre attivita’ esistenti che ben difficilmente avrebbero rinunciato ad un personale spazio espositivo .

    … E’ questo che si intende per fallimento delle idee ?

    Bisognerebbe chiederlo anche agli altri numerosi esercenti che potrebbero essere stati esclusi di proposito , oppure che abbiano di proposito rinunciato , ….democraticamente parlando eh .

    Buon Sabato sera a tutti !

  9. Oriano ha detto:

    e qui di nuovo viene fuori il fallimento delle idee.

    IERI hai criticato l’operato dell’associazione perchè secondo te qual tipo di categoria non c’entrava niente con la rassegna casearia.

    OGGI difendi gli altri esercenti della stessa categoria che sarebbero potuti stare al posto dello stand in questione e ci sarebbero rimasti male.

    Vedi Virghil, non serve che io dica che tu sbagli, sei tu stesso a propinare a tutti i lettori di questo blog il fallimento delle tue idee (democraticamente parlando eh)

  10. Virghil ha detto:

    Non posso che ringraziare James , quantomeno per l’immensa democrazia , con la quale chiude il suo intervento .

    Pertanto in virtu’ della difesa democratica con cui si distingue chiedo :

    da quando , per poter esprimere personali opinioni , il cittadino deve necessariamente candidarsi ?

    Chi l’ha stabilito , che solo i cittadini che si candidano al consiglio comunale , possano avere il diritto di esprimersi ?

    Oppure il ruolo di cittadino deve essere limitato al solo periodo di campagna elettorale affinche’ si rechi alle urne ?

    Dopodiche’ , qualunque cosa faccia ( o non faccia ) l’amministrazione eletta , perche’ il cittadino non dovrebbe reagire ?

    Successivamente , i miei interventi ,che lo si creda o meno , non si limitano solamente ad essere postati “anonimamente ” sul blog .

    Le mie richieste da comune cittadino , o anche i miei dissensi spesso sono rivolte ( ogni qualvolta ci sia l’occasione ) agli amministratori stessi , sia della maggioranza sia dell’opposizione alla quale mi presento con nome e cognome .

    Uno per tutti il sindaco stesso , che pur non condividendone l’operato e le sue “alleanze” politiche ,
    ho piu’ volte incontrato .

    Ad ogni modo , secondo tale logica i cittadini non hanno quindi diritto di lamentarsi o di dissentire fino a quando non si candidano ?

    ….Sarebbe troppo comodo se cosi fosse , pero’ seppur in minoranza ( ma nemmeno troppa direi ) i cittadini si sono accorti da un pezzo che l’attuale aministrazione non sta’ funzionando .

    Per fortuna che esiste questo mezzo per poter esprimere le proprie opinioni .

    In merito all’evento ho gia’ espresso la mia FAVOREVOLE considerazione , l’unico dubbio ( sara’ pur lecito averlo ? ) persiste a causa della presenza di una unica attivita’ commerciale , che da quanto si evince dalla brochure non costituisce sponsor .

    Finalmente , pur non condividendola , e’ arrivata una risposta da Oriano giustificando la presenza dell’attivita’ commerciale , dalla natura “privata ” dell’associazione che ha organizzato l’evento .

    In tal caso , la decisione continua a rimanere dubbia almeno per due fondamentali motivi :

    1 ) l’evento e’ stato organizzato in luogo pubblico e non privato ( anche se qualche amministratore dal volume esuberante ha avuto perfino il privilegio di festeggiarci il suo compleanno a porte chiuse ) .

    2 ) L’evento e’ stato promosso da diversi enti pubblici :
    Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ,
    Regione Lazio , Provincia di Latina , Consorzio di
    bonifica , Comuni di Cisterna e Rocca Massima , Camera
    di commercio di Latina .

    Al di la’ di tutto , cosa potrebbero pensare le attivita’ commerciali dello stesso tipo che sono state escluse ?

    Al di la’ di tutto , quale esercente non esporebbe volentieri la propria attivita’ in un contesto simile ?

    Consapevole che continuerete a non condividere la mia opinione , spero solamente di aver espresso chiaramente la mia perplessita’ , e che essa non venga facilmente liquidata con i soliti cliche’ e refrain .

    Senza alcun rancore e con altrettanta immensa democrazia .

  11. james ha detto:

    caro Virghil
    io penso che “UNO” dei tuoi problemi sia il seguente: “vorrei fare politica ma non mi si fila nessuno”… e…dopo aver letto quanto sopra capisco anche il perchè.
    Credo che sia assolutamente lodevole e costruttivo discutere,la strada del dibattito conduce sempre a qualcosa di positivo,ma quando poi dibattere significa solamente criticare e polemizzare,emerge il sangue “sinistro” che scorre nelle tue vene.
    DEMAGOGIA-CHIACCHERE-DISFATTISMO E STIZZA nei confronti di tutto e tutti…non puoi che essere,come dice oriano “ossessionato,il solito personaggetto di sinistra che crede di sapere tutto e usa sempre il “MA – INVECE – COSI’ ” .
    Se pensi che l’operato dell’attuale giunta e del sindaco sia disdicevole,improprio…perchè,caro virghil non ti candidi al consiglio comunale…mettici la faccia,il nome ed il cognome,e soprattutto mettici la tua idea di città,se ne hai una…mi sembra di leggerti nel pensiero “e le preferenze dove le prendo,e chi mi vota”… lasciati consigliare per una volta,invece di girare per cisterna con quella brutta macchinetta fotografica sempre in collo ad immortalare ombrelloni,manifesti e la cacca delle mucche a palazzo caetani,per poi nasconderti dietro il pc e pubblicarle con una raffica di critiche ed insulti a tutto e tutti (facile così è) …vai a stringere la mano a quei ragazzi che immagino si siano fatti il mazzo per settimane,hanno regalato a tutti i cisternesi due giorni diversi,hanno promosso il loro territorio,hanno aggregato e dato visibilità a cisterna che altrimenti,grazie a “cittadini democratici” come te appare come la città fantasma nella Repubblica delle banane… a Virghì…te la sei cercata
    senza rancore
    con immensa democrazia
    james

  12. Oriano ha detto:

    allora qui il problema è proprio di fondo è la tua mentalità ad entrare in gioco…

    cioè, mettiamo tu avessi ragione…ma non ti pare che l’associazione organizzatrice è LIBERA DI CHIAMARE CHI CASPITA VUOLE DENTRO ALLA “SUA” MANIFESTAZIONE???

    Cosa c’entra la possibilità data solo a quella gioielleria.?? Non stiamo parlando di un’attività pubblica gestita dall’amministrazione, in tal caso avresti potuto accusare l’organizzatore di un favoritismo, e neanche sarebbe stato giusto perchè chi organizza mette chi vuole.

    In questo caso l’associazione in questione, è PRIVATA e chiama chi gli pare…ma cosa vuoi? ma cosa ti inventi?

    sei ossessionato, sei il solito personaggetto di sinistra che crede di sapere tutto e usa sempre il “MA – INVECE – COSI’ ”

    tanto lo so, risponderei con le solite storielle che da 2 anni scrivi su questo blog;
    libero di scrivere ciò che vuoi, e tutta Cisterna, i cisternesi, e i lettori di questo blog sono liberi di rispondere .

    o no?? o conosci la democrazia a senso unico??

  13. Virghil ha detto:

    Gentile ACTARUS ti confermo che sono stato presente all’evento .

    Ma non solo , come ho gia’ scritto in precedenza approfittando proprio dell’evento stesso in concomitanza con il mercatino mensile e l’iniziativa “cantine aperte ” , ho esteso l’invito a conoscenti ed amici provenienti da Roma avendo in tal modo la possibilita’ di visitare le grotte , Palazzo Caetani , l’esposizione interna , la sala Zuccari e la mostra a cura dell’ass. La Mimosa .

    Pertanto come ripeto, e gia’ scritto in precedenza , ritengo positivo l’evento , BEN VENGANO QUINDI INIZIATIVE SIMILI ! ….Spero di aver chiarito almeno questo concetto .

    L’unica perplessita’ , che e’ anche quella di tanti altri visitatori , e’ inerente alla presenza di una attivita’ commerciale estranea all’argomento dell’evento .

    E’ lecito avere tale perplessita’ ?

    E’ consentito chiedersi la logica di cio ?

    E’ consentito domandarsi il perche’ tra molte attivita’ commerciali presenti a Cisterna ( magari dello stesso tipo ) la possibilita’ sia stata data ad una sola ?

    Tale dubbio ( sempre che sia lecito ovviamente ) e’ ancora piu’ forte , osservando la brochure consegnata ad ogni visitatore all’ingresso .

    Ebbene , sempre che sia lecito il mio dubbio , nella brochure non solo non compare lo “sponsor ” della gioielleria , la stessa attivita’ non viene neanche riportata nella “planimetria ” dello spazio espositivo costituito dal chiostro di palazzo .

    ….Almeno che non mi sia stata consegnata una brochure diversa !

  14. ACTARUS ha detto:

    Essendo un cittadino che osserva ricordo a qualcuno che c’erano dei cartelli con gli sponsor alla manifestazione …. ma tu Virghil c’eri ??? o ti diverti a inventare storie ??? Comunque non avrebbe senso mettere un’autocarrozzeria o una falegnameria in esposizione non credi ??? Ecco l’elementare conclusione caro Virghil … forse una gioielleria ci stava semplicemente bene in quel contesto !!! Beh forse il lato oscuro di ogni cosa è proprio una tua ossessione !!!

  15. Virghil ha detto:

    ….Elementare !

    Se il dissenso viene espresso da chi evidenzia le anomalie presenti e’ automaticamente inserito nella categoria di “critico spregiudicato ” !

    E ovviamente di questo passo saranno da considerare ” critici spregiudicati ” tutti i cittadini in attesa delle mancate promesse fatte dall’attuale maggioranza FORTE SOLIDA E COESA .

    Peccato che ci sia un solo Lunedi’ a settimana , perche’ a quanto pare fino ad oggi , ogni Lunedi’ sarebbe stato decisivo per riportare calma e serenita’ !

    ….Menomale che ci sara’ il prossimo Lunedi’ !

  16. Oriano ha detto:

    democrazia = partecipazione = critica costruttiva

    democrazia x te = critica spregiudicata contro tutti e tutto senza dare la tua soluzione al problema!

  17. Virghil ha detto:

    Ancora in attesa di SAPERE qual’e l’ impegno personale di Oriano per migliorare la citta’ e per fare in modo che gli amministratori svolgano le loro funzioni nell’interesse di tutti , e quale e’ il concetto di democrazia di Oriano .

  18. Oriano ha detto:

    chiacchiere su chiacchiere…condita da bella demagogia…vedo che impari bene dal tuo maestro beppe grullo!!

  19. Virghil ha detto:

    Esprimere le proprie opinioni , oltre che “dietro la tastiera ” anche direttamente a coloro che responsabilmente dovrebbero amministrare la nostra citta’ , non e’ un’impresa per “realizzarsi ” , bensi’ e’ una normale condizione !

    Nell’attesa di SAPERE qual’e l’ impegno personale di Oriano per migliorare la citta’ e per fare in modo che gli amministratori svolgano le loro funzioni nell’interesse di tutti , quale e’ il concetto di democrazia di Oriano ?

    Che ciascun cittadino debba avere il diritto ad esprimere le proprie opinioni , solamente se sceglie di candidarsi ?

    …Pertanto secondo tale logica , i cittadini privi di servizi anziche’ reclamare i propri diritti dovrebbero candidarsi ?

    …I cittadini che sono in attesa di ricevere prestazioni sanitarie pubbliche , anziche’ lamentarsi dovrebbero candidarsi ?

    ….I cittadini in stato di disagio sociale , anziche’ protestare dovrebbero candidarsi ?

    …I cittadini che ricevono richieste di pagamento inappropriate o ingiuste , anziche’ fare ricorso dovrebbero candidarsi ?

    …I cittadini insodisfatti di come vengono raccolti e smaltiti i rifiuti urbani , anziche’ lamentarsi dovrebbero candidarsi ?

    …I cittadini che devono affrontare l’emergenza abitativa , anziche’ lamentarsi dovrebbero candidarsi ?

    …I cittadini disoccupati , a cui la politica locale ha fatto tante promesse pre-elettorali , e che ora si sentono completamente abbandonati anziche’ manifestare la loro condizione dovrebbero candidarsi ?

    E naturalmente non ci puo’ lamentare del fatto che l’attuale amministrazione essendo in ostaggio della cattiva logica di potere della politica e’ ASSOLUTAMENTE IMMOBILE .

    Sarebbe inaudito per cittadini come Oriano , esprimere giudizi sul sequestro del sindaco da parte di ALTRE persone ( magari anche estranee al territorio cisternense ) che decidono fanno e disfano a loro piacimento .

    ….Evidentemente per il loro strano concetto di cittadinanza e di democrazia , l’unica condizione che consenta ai cittadini di esprimere le proprie opinioni e’ la loro candidatura e’ la loro “discesa in campo ” tramite una lista un partito o una colalizione , ALTRIMENTI DEVONO RIMANERE MUTI !!!

    Ovviamente per i cittadini che dissentono , per tutti gli altri , quelli FEDELI ALLA LINEA , tale condizione non e’ necessaria !

    …..Strano concetto davvero !

  20. Oriano ha detto:

    ah bhè, se ti senti REALIZZATO perchè dici la TUA dietro la tastiera di un pc, allora sei un fallito di prima categoria!

    abbi il coraggio di schierarti, scendi in campo, mettiti in discussione!

    solo chiacchiere e distintivo…

  21. Virghil ha detto:

    ULLALLA’ ma quante VOCI DEL PADRONE si alzano ,ogni volta che vengono messe in luce alcune anomalie !

    Ad ogni modo , e’ CERTAMENTE UN DOVERE per il cittadino il rispetto delle norme giuridiche , civiche , fiscali .

    Senza alcun dubbio IL CITTADINO HA DEI DOVERI !

    …..Ma anche la politica allo stesso modo del CITTADINO ha IL DOVERE DI AMMINISTRARE IL BENE PUBBLICO NEGLI INTERESSI DELLA COLLETTIVITA’ senza favorire questo o quell’altro .

    Sara’ pur lecito , per un cittadino qualsiasi , chiedersi quale sia la logica di dare visibilita’ , in una rassegna patrocinata da enti pubblici , ad una sola singola attivita’ commerciale , non avendo niente a che vedere con i prodotti esposti ?

    Alquanto strano poi , continuare a scrivere di SPONSOR quando sulle stesse brochure distribuite l’attivita’ commerciale presente non viene citata !

    Probabilmente sara’ tutto regolare ma , perche’ chiedere spiegazioni in tal senso non e’ da considerare atto lecito ?

    Cosa ne’ potrebbero pensare le altre attivita’ commerciali che invece ne’ sono state escluse ?

    Evidentemente tale semplice concetto non vuole proprio essere recepito …..CHISSA’ PERCHE’ !!!

    Ai diversi PORTAVOCE dell’amministrazione si e’ appena giunta la voce di ACTARUS che si lamenta della mancanza di proposte !

    Intanto sarebbe bene chiedere direttamente ad ACTARUS, riproponendola anche ad Oronao , quale e’ il suo metodo per FARE PROPOSTE DIRETTE ALL’ ATTUALE AMMINISTRAZIONE .

    QUALI SONO STATE LE VOSTRE PROPOSTE ?

    AVETE MAI CHIESTO DIRETTAMENTE AI POLITICI ( tutti ) IL PERCHE’ DI ALCUNE SCELTE O PROVVEDIMENTI ?

    Oppure vi e’ sufficiente NEGARE LE EVIDENZE e mettervi a servizio ?

    In seguito vorrei ricordare che diversi comitati di quartiere nonostante le loro proposte e richieste , rimangono tutt’ora inascoltati .

    Infine tralasciando le vere e proprie assurdita’ , scritte nei confronti di Grillo e del suo movimento , che comunque rispetto , il vero problema credo che sia un altro !!!

    Anzi piu’ che problema , credo sia da considerare un fastidio !

    Il fastidio di poter intervenire direttamente con le proprie considerazioni tramite la rete .

    Strumento che prima non esisteva ,ed ora che esiste piu’ volte si e’ tentato di mettere un argine con bavagli legislativi .

    E’ piu’ che ovvio , non si puo’ infastidire una AMMINISTRAZIONE “solida forte e coesa ” che continua nell’immobilita’ , aspettando istruzioni provenienti da altri , che continua con rimpasti ragli e ritagli e dichiarazioni smentite il giorno dopo per non deludere i compari di riferimento !

    …..Il DOVERE solo per il cittadino ?

    —————————————————————————
    Un immenso GRAZIE al sig. Belli che ci permette di esprimere liberamente le nostre opinioni sul suo BLOG .
    —————————————————————————

  22. Carmen ha detto:

    arriva il sordo e finisce la musica…………………………………

  23. mike ha detto:

    per alcuni senza fare nomi i blog sono come le telenovelas per le vecchiette sole in casa, questo è il vero male da curare…….. uscite, ridete godetevi la vita…..

  24. Oriano ha detto:

    continua lo show di Grillo ad Annozero..dice che la politica e i politicante sono tutti vecchi ma lui comico rigenerato a politico è il NUOVO!!

    ma sìììììì, ora parlano tutti

  25. Oriano ha detto:

    Democrazia = Partecipazione caro Virghil…tu sai solo criticare! e nulla più

    Sei talmente ossessionato che c’è qualcosa che non và. come tutti sanno sei il responsabile del circolo (invisibile o almeno VIRTUALE) del Beppe Grillo a Cisterna, che non si capisce perchè non si è mai visto e mai sentito..bella credibilità che avete di voi stessi!
    ti stai sicuramente preparando per le prossime elezioni e fare la classica lista ” a 5 stelle” come la chiamate voi.

    Proprio ora ad Annozero c’è il video sul Beppe Grullo…quante cavolate che dice…se Fini è morto, Grillo non è mai nato.

    avanti avantiiiiiii!

  26. ACTARUS ha detto:

    Beh … chi critica continuamente dovrebbe invece pensare a proporre e a realizzare “qualcosa” !!! Ma capisco che alle volte manca la materia prima … la volontà !!!

  27. Virghil ha detto:

    Non si puo’ continuare a considerare ogni opinione contraria , solo inutile critica .

    ….E’ la democrazia bellezza !

  28. Oriano ha detto:

    se fai tutto quello scritto…stai facendo semplicemente il tuo DOVERE.

    non devi avere la presunzione di sentirti, più bravo, più intelligente, un gradino più sù, rispetto ad altri.

    Ognuno è artefice del proprio destino, e rispondi in coscienza sua a ciascuna azione.

    Non ci servi tu a dire sempre ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, chi è bravo e chi è cattivo, chi può e chi non può…o addirittura quali sponsor possono partecipare e quali no.

    non c’è più religione.

  29. Virghil ha detto:

    E’ ormai del tutto evidente che alcuni utenti , nient’altro che ventriloqui portavoce dell’attuale giunta , siano disposti perfino alle arrampicate impossibili pur di negare le evidenze .

    E naturalmente , ogni dissenso costituisce addirittura ” invidia ” e beffarde considerazioni ….mahhh !

    Riporto cio’ che avevo precedentemente postato :
    ” …se’ le costanti negativita’ risultano in esubero , rispetto alle aspettative e alle promesse della politica non vedo in cosa sia responsabile il normale e diligente cittadino che versa i tributi , non abbandona i rifiuti per strada , non pargheggia o sosta in divieto , non aprofitta di questa o quella conoscenza , rispetta il bene comune . “

  30. Carmen ha detto:

    “Non si puo’ continuare a considerare ogni opinione contraria , solo inutile critica .”
    Le critiche sono d’obbligo per migliorare se stessi e il mondo che ci circonda, ma tu non lo fai perche’ nei tuoi post
    si legge solo SARCASMO, INVIDIA , CATTIVERIA DENIGRAZIONE PER LE PERSONE E LE COSE ,e non te lo dico solo io……………………………………
    E’ colpa della politica se chi deve non fa’ il proprio dovere di cittadino educato? ricordati che la prima educazione si ha in famiglia e non mi sembra Cisterna esempio di civilta’ e correttezza…………e di esempi senza elencarli ce ne sono ad aiosa e tu lo sai bene…… e meno male che c’e’ l’altra parte della medaglia e non siamo pochi ……..

    • w gli sponsor ha detto:

      civiltà correttezza significa LAVORARE durante le ore in cui si è pagati………. si predica bene ma poi ogni mondo è paese……………………

  31. ACTARUS ha detto:

    Non penso ci siano molte “isole felici” in alternativa alla città in cui viviamo. Sta a noi apprezzarla anche nelle situazioni più difficili. Certo di cose da fare ce ne sarebbero tante ma gettare fango su tutto, questo proprio NO !!! Chi lo fa non merita neanche di viverci e preferisco che continui ad usare Cisterna come dormitorio e che vada altrove nei weekend, piuttosto che stare a trovare in qualsiasi iniziativa delle assurde e costanti negatività !!!

    • Virghil ha detto:

      Invito l’utente ACTARUS a rileggersi attentamente le mie considerazioni sull’iniziativa appena trascorsa .

      Il fango non e’ di certo stato lanciato in merito all’iniziativa e al mercato mensile con relativa chiusura al traffico .

      Sarebbe quindi opportuno rileggere tutti gli interventi , per scovare le diverse considerazioni emerse di volta in volta .

      Utilizzare Cisterna esclusivamente come dormitorio , non credo sia l’atteggiamento idoneo . Per cui ritengo legittimo che ogni cittadino pretenda la vivibilita’ della citta’ in cui risiede .

      E se’ le costanti negativita’ risultano in esubero , rispetto alle aspettative e alle promesse della politica non vedo in cosa sia responsabile il normale e diligente cittadino che versa i tributi , non abbandona i rifiuti per strada , non pargheggia o sosta in divieto , non aprofitta di questa o quella conoscenza , rispetta il bene comune .

      Non si puo’ continuare a considerare ogni opinione contraria , solo inutile critica .

      ….E’ la democrazia bellezza !

  32. Virghil ha detto:

    Non mi ergo a giudice proprio di nessuno !

    E’ sufficiente essere dei comuni cittadini per verificare lo stato pietoso della situazione .

    E’ sufficiente girare per la citta’ e dintorni , per rendersi conto della realta’ .

    E’ appena sufficiente programmare di volersi recare al cinema oppure in biblioteca , per rimanere semplicemente delusi .

    E’ sufficiente farsi un giro nel centro storico ( Cisterna vecchia ) e’ confrontare lo stato con altri centri storici .

    E’ sufficiente passeggiare nel centro della citta’ per rendersi conto dell’invivibilita’ , non mi riferisco solamente al Corso della Repubblica perche’ anche le vie urbane parallele si distinguono per l’incivilta’ tollerata .

    Vivere ed abitare a Cisterna , verificarne lo stato e rendersi conto delle carenze e dell’indifferenza di chi dovrebbe perlomeno occuparsene , significa forse ERIGERSI A GIUDICE ?

    ….Mi sembra uno strano concetto di cittadinanza !

  33. Carmen ha detto:

    ma tu chi sei che ti ergi a giudice di tutti e di tutto!!!!!!!!!!!!!

  34. Virghil ha detto:

    RISUS ABUNDAT IN ORE STULTORUM

    Cosa ci sarebbe da ridere sull’attuale situazione ?

    Un sindaco in ostaggio che non muove foglia se non in presenza della badante di Fondi .

    Una citta’ immobile dove la qualita’ della vita e’ sempre piu’ in basso .

    Una citta’ dove la vivibilita’ e’ incerta e peggiorata .

    Una citta’ , con un cenro storico che invece di essere salvaguardato e valorizzato viene fatto letteralmente cadere a pezzi .

    Una citta’ in cui i disagi sociali ( nonostante le facili promesse d’impegno ) aumentano sempre di piu’ .

    Una citta’ che sempre di piu’ ignora i cattivi esempi delle citta’ vicine , Aprilia e Pomezia ad es , continuando a cedere vaste aree di gran pregio ( a vocazione agrituristica , a vocazione agricola per produzioni agroalimentari di pregio , adatti per la realizzazione di ampi parchi e giardini per tutelare il territorio ) alla speculazione cementizia .

    Se il modello ideale per oriano e’ rappresentata da questa realta’ , dominata da una classe politica arrogante che anziche’ curare gli interessi dei cittadini si serve dei propri ruoli per i propri interessi arrivando perfino al sequestro del sindaco , che continui pure a ridere spensieratamente !

    ….Tanto ci puo’ sempre consolare una tantum , con le rassegne varie , con le esposizioni , con i mercatini mensili e le battute di caccia al fagiano .

  35. Oriano ha detto:

    a virghil sei patetico…sempre le stesse cose, sempre gli stessi argomenti, sempre le stesse insinuazioni…E FATTELA NA’ RISATA, SORRIDI ALLA VITAAAAA

  36. Virghil ha detto:

    Citazione :

    ” Io penso che la presenza di Tittarelli sia legata chiaramente ad una questione di sponsorship, altrimenti veramente non avrebbe avuto senso. ”

    Credo che sia del tutto legittimo dopo esser stati presenti alla rassegna dei prodotti caseari , domandarsi quale sia l’attinenza dell’esposizione degli orologi con i formaggi della nostra zona .

    Giustamente U79 , ipotizza che la presenza della gioielleria Tittarelli sia dovuta a questioni di sponsor .

    Pero’ a dire il vero , tale ipotesi viene immediatamente smentita guardando semplicemente la brochure dell’evento in cui sono stati trascritti gli enti patrocinanti l’evento : Regione Lazio , Ministero delle politiche agricole , Provincia di Latina , Consorzio di bonifica , camera di commercio , comune di Cisterna e Rocca Massima .

    La gioielleria Tittarelli non viene nemmeno citata tra gli espositori , pertanto sara’ legittima la curiosita’ sulla presenza di tale attivita’ commerciale ? …Curiosita’ insorta a piu’ di un partecipante all’evento .

    Citazione :
    ” Sui vini mi chiedo quali siano le cantine di Cisterna che imbottigliano, ma soprattutto producono sul territorio. Forse Cortina… ”

    Purtroppo a Cisterna non risultano aziende vitivinicole con capacita’ di distribuzione di prodotti DOC certificati , a parte forse l’azienda De Gregorio di Doganella ma con una produzione limitata . La cantina Cortina ( situata in localita’ Le Castella ) invece percepisce tutte le uve che gli vengono conferite senza quindi produrre vini con denominazione territoriale ( almeno mi sembra ) .

    L’unica realta’ territoriale presente , era costituita dalla Tres Tabernae purtroppo chiusa definitivamente anche per scarsa volonta’ e indifferenza politica . Tale cantina produceva il vino ottenuto dal vitigno di varieta’ trebbiano ( adatto al nostro territorio ) con cui imbottigliava “la cannata ” ossia la caraffa utilizzata per la mescita .

    Insomma , si parla tanto di valorizzazione del territorio e della produzione locale , per poi scoprire tristemente che ben poco di locale viene proposto al mercato .

    ….Ma d’altronde cosa ci si puo’ aspettare da una continua ed incessante cementificazione del territorio ?
    Probabilmente solo un cumulo di macerie fra’ qualche anno!

  37. okey chukbyke ha detto:

    Ciao tutti sono ….Sono tornato….Cisterna è sempre bella!!!!
    Complimente a Cheeseterna

  38. Carmen ha detto:

    Mah!!!!?????

  39. U79 ha detto:

    Io penso che la presenza di Tittarelli sia legata chiaramente ad una questione di sponsorship, altrimenti veramente non avrebbe avuto senso. Ed io dico “va bene così”: sono sempre dell’opinione che occorra (anche) coinvolgere le realtà locali per reperire i fondi nell’organizzazione di eventi (ma anche in altre più importanti iniziative: es…recupero beni storici/archeologici). Fatto sta che bisogna garantire anche visibilità a chi ci mette del denaro (non trovato certo per strada). A me sembra tanto logico che veramente fatico a capire un differente punto di vista…

    Sui vini mi chiedo quali siano le cantine di Cisterna che imbottigliano, ma soprattutto producono sul territorio. Forse Cortina…
    Le cantine che possono interessare uve prodotte nel territorio Cisternese forse sono quelle di B.go Santa Maria, de Le Ferriere, di Velletri. Anni fa c’era la Tres Tabernae col suo Cannata se non ricordo male (in effetti ero ancora giovincello quindi ho ricordi offuscati dal tempo).
    Poi se vogliamo presentare il vino del contadino bombardato di solfiti e comunque non invecchiabile o invecchiato malamente, beh non penso rendiamo un servizio alla comunità…

  40. Oriano ha detto:

    Virghil non sei simpatico…lo sai o fai finta di non saperlo??

    per quanto riguarda le macchine e il corso chiuso al traffico, credo proprio siano loro che debbano evitare te, mica il contrario. mha.

    in quanto ai negozi, non hanno deciso di “abbassare le serrande” che scritto così sembra una forma di protesta, casomai hanno deciso di non aprire proprio..che è diverso!

  41. Virghil ha detto:

    Uscire la Domenica e ritrovarsi l’intero Corso della Repubblica chiuso al traffico , riscoprendo la possibilita’ di passeggiare tranquillamente ( persino in bicicletta ) senza dover evitare fastidiosissimi SUV e automobili di ogni genere , posteggiate anche dove non si dovrebbe e’ senza dubbio una piacevole sorpresa ,resa ancor piu’ piacevole dalla presenza di un mercato cittadino , peccato solo per i numerosi negozi che hanno preferito abbassar le serrande .

    Ebbene Domenica scorsa approfittando dell’occasione , ho invitato alcuni miei conoscenti ( non di Cisterna ) per partecipare all’evento “cantine aperte ” ( fuori Cisterna ) e successivamente per visitare l’evento “cheese terna ” .

    In effetti , come gia’ fatto notare da U79 , essendo il chiostro di dimensioni ristrette sarebbe stato opportuno regolamentare gli ingressi , cosi come e’ stato fatto per le visite in grotta .

    Ad ogni modo si e’ avuta la possibilita’ di poter visionare oltre le grotte , anche la Sala Zuccari , l’esposizione artistica , e buona parte di palazzo Caetani .

    E naturalmente e’ stato possibile degustare le diverse proposte casearie di zona oltre ai vini di alcune aziende enologiche …..vini prodotti e imbottigliati a Cisterna esclusi purtroppo !

    L’unico dubbio relativo a tale evento eno-caseario , mi e’ venuto notando la presenza di uno spazio gestito dalla gioielleria Tittarelli con l’esposizione di diversi orologi di gran pregio ….. ma cosa mai avranno in comune il latte , i formaggi e i vini della nostra zona con gli orologi ?

    Il mio ragionevole dubbio e’ stato subito risolto in quanto , mentre dagli allevamenti nostrani di mucche , bufale , pecore e capre si riesce ad ottenere solo latte da trasformare in prodotti caseari .

    Gli svizzeri come sempre ,hanno saputo far di meglio , le mucche svizzere infatti , anziche’ latte producono costosi orologi di precisione !!!

    ….Altro che formaggio con le pere !

  42. Carmen ha detto:

    solamente se inviti a casa propria puoi sceglierti le persone, una manifestazione pubblica nn lo puo’ fare e’ rivolta a tutti.
    Ti immagini l’ingresso a turni ? i cisternesi sarebbero andati via!!!!!purtroppo la popolazione e’ un po’ arrogante e presuntuosa e non ama fare le file e questo determina un po’ di confusione, pazienza , pero’ se si continua cosi’ piano piano tutti impareremo a ben comportarci e dare spazio agli altri.

  43. U79 ha detto:

    Buona la prima come si suol dire/scrivere….

    Carine e cortesi le ragazze dell’accoglienza, così come gli espositori.

    Un nota che vuole essere un suggerimento, non una critica: il successo della manifestazione è stato decretato dal massiccio afflusso. Quest’ultimo però sfortunatamente ha implicato anche dei momenti (come quello in cui sono capitato) in cui il numero delle persone presenti era non sostenibile dal piccolo chiostro del palazzo. Aggiungiamoci la scortesia di molti individui che in ordine sparso spingono, si soffermano oltre il logico, non aspettano il proprio turno… (l’inciviltà non è colpa dell’organizzazione per carità).

    Mi chiedo se l’esperienza di quest’anno non insegni che forse il prossimo si deve valutare la possibilità di regolare l’accesso delle persone ad un numero limitato per volta.

    Aggiungo altro aspetto: la posizione della distribuzione dei vini era probabilmente un po’ sacrificata. Non erano certo loro i protagonisti ovviamente, però se si calcola che era l’unica in tutto il chiostro e che l’alternativa era degustare tutto “a secco”, anche in questo caso penso che lavorandoci…

    Cmq ripeto ottima iniziativa che incoraggio gli organizzatori a ripetere e ottimo esempio di come si possano coinvolgere anche realtà apparentemente discordanti nella natura: la gioielleria (suppongo sponsor) ha avuto modo di farsi conoscere ulteriormente sfruttando una grande visibilità.

    Come sempre interessanti le opere in mostra nella sala espositiva: ho apprezzato in particolare le foto nella saletta appena entrati a destra.

    Chiudo il lungo commento con una considerazione: in questo fine settimana c’erano contemporaneamente
    – Festa dell’uva a Velletri (come sempre molto carina)
    – Sagra del fungo porcino, del pane e del vino a Lariano (week-end conclusivo, quest’anno la location mi ha lasciato molto perplesso)
    – Cantine Aperte
    – CheeseTerna e Farmer Market
    – Festa del pane casareccio di Genzano
    parliamo di comuni tutto sommato che possono interessare lo stesso bacino di persone, per cui mi chiedo: “possibile che con un po’ di comunicazione non si possa diluire tutti questi eventi in più week-end?”. Alla fine qualcosa la perdi: io ho dovuto saltare le cantine aperte e la festa del pane casareccio ad esempio.

  44. Carmen ha detto:

    Bellissima manifestazione,
    complimenti agli organizzatori, ho potuto conoscere delle realta’ casearie di eccellenza a me sconosciute. Particolarmente apprezzata l’attivita’ della fattoria di Castellano.

I commenti sono chiusi.