IL PD INTERROGA, IL PDL DOVREBBE RISPONDERE

 

Il segretario locale del PD Gianni Isacco ed il consigliere PD Sandro Di Mario illustrano alla stampa il contenuto delle interrogazioni alle quali si spera che il 5 maggio, giorno in cui si terrà in seconda convocazione il consiglio comunale, venga data una esauriente risposta. Nella sezione video a dx le altre parti dell’intervista.

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Politica. Contrassegna il permalink.

26 risposte a IL PD INTERROGA, IL PDL DOVREBBE RISPONDERE

  1. cittadino ha detto:

    nessuno ti obbliga a rispondere…tranne il tuo senso di profonda inferiorità: politica-umana-culturale. Cmq non rispondo più a le tue sciocche insinuazioni.

    *************AVVISO************************
    Rammento al lettore che indicare indirizzi email inesistenti non è consentito.
    Il commento se dovesse accadere di nuovo sarà cancellato.

  2. invisbile ha detto:

    VA BE VA BE HAI L’ULTIMA PAROLA COSI SEI CONTENTO E COGLIONATO ,CON GENTE COME TE SI PERDE SOLO TEMPO……………………………………………….

  3. cittadino ha detto:

    scusa èèè, vedi che non capisci il senso positivo della mia critica? se io critico il pd sarei un berlusconiano ma se lo Travaglio è una critica x migliorarsi quando tutti sappiamo che sia travaglia che santoro si sono sempre rispecchiati nell’opposizione di Di Pietro e De Magistris.

  4. invisibile ha detto:

    Caro cittadino elettore del Pdl come vedi le differenze tra noi e voi sono tante.
    A) La sinistra si critica anche da sola ma per migliorarsi
    B) i leader del Pd non si sottrrangono al confronto come qualcun’altro di notoria conoscenza
    C)Il coraggio di rispondere in maniera civile alle domande senza sbraitare risiede nel centro sinistra
    D) La conoscenza Costituzionale ed il rispetto delle parti politiche ( leggasi epurazione di Bocchino per chi non ha studiato DIRITTO PUBBLICO)
    E) Il non abbandonare mai nessuno compreso i lavoratori che di fatto votano Silvio Berlusconi..io al posto di Bersani avrei fatto la seguente domanda ma voi che caz.. avete votato? Andate da lui!!! Ma siccome io non sono un politico apprezzo Pierluigi Bersani per rimanere fedele ai suoi valori……. e rispondere civilmente ….

  5. cittadino ha detto:

    non devo rispondervi io, ha risposto e sta rispondendo anche in questo momento Travaglio e Santoro su AnnoZero che hanno mosso pesanti accuse contro Bersani che si sta difendendo verbalmente a stento contro i due giornalisti che sembra proprio gli abbiano organizzato un’imboscata.

  6. cittadino ha detto:

    forse dico verità sul tuo PD ma non vuoi ammetterle…e infatti non rispondi…ma a me interessa ben poco. io continuerò a votare chi mi rappresenta, anzi, chi penso che può rappresentarmi nel migliore dei modi.
    complimenti per l’apertura di pensiero….ironicamente parlando! mha

    • Zoro ha detto:

      La tua risposta suona così caro cittadino: Papppaperoo Pappapero, un pò bambinesco non credi di dover crescere?

      E comunque mi associo ad invisibile troppo bello Alberto Sordi…. Ti mando il riassunto delle puntate precedenti………

  7. cittadino ha detto:

    ecco, dimostri infatti quanto ho scritto, che nel PD non avete abitudine a corrente di pensiero interne.
    PERCHE’ MAI UNO DELL’IDV NON PUO’ SPARARE A ZERO SUL PD??

    Svegliaaa! IDV è uno dei pochi partiti sia a destra che sinistra a non aver presentato candidati indagati, e su questo ha avuto diverse discussioni interne col PD.
    IDV fà un opposizione -ragionata- non di facciata come quella del PD.
    Nel PD c’è solo Vendola come alternativa alla corrente D’alema-Bersani ed è l’unica persona che stimo di quel partito.

  8. cittadino ha detto:

    secondo me invisibile tu hai le paranoie!!! smentiscimi x favore se secondo te è giusto continuare a parlare senza proporre nulla!! voi del pd siete da sempre per l’unica visione di pensiero che tende a esorcizzare chi dissente. proprio come il caso Berlusconi-Fini.

    • invisibile ha detto:

      Ma come può essere credibile uno che si dice dell’Idv e spara a zero sul Pd….o sei un imbucato o sei scemo…a me non risulta questo tipo di atteggiamento è chiaramente strumentale, aiutanti del Pdl piantatelaaaaa,
      noi siamo persone corrette e tra di noi ci rispettiamo…
      Apparteniamo alla stessa resistenza….. Camibia di nuovo nik ce la puoi fare……

  9. invisibile ha detto:

    Per Virghil come volevasi dimostrare l’arroganza di centro-destra e’ risbucata sotto mentite spoglie infatti chiaramente cittadino e’ un imbucato ovvero sta solo cercando di seminare zizzania ,queste sono cose vecchie……………..

    Per Cittadino lascia sta a raghaziiiiiiii siamo vaccinati e ricorda ormai siamo pochi di sinistra ma ci conosciamo tutti quindi non si passa e chi ci prova viene sgamato e “esposto a pubblico ludibrio”.

    Il PDL e’ finito………………….. quindi comincia a cercarti un altra bandiera ,Mica ti starai nascondendo ,mascherandoti da elettore dell’IDV?

    e’ chiaro che siete solo dei falsi

  10. cittadino ha detto:

    Virghil ma tu quando parli e scrivi ti ripeti sempre così??

    stiamo parlando di OPPOSIZIONE che non funziona e di temi per migliorarla e tu continui a dire quello che la MAGGIORANZA secondo te fà o non fà!!!!

    Cmq se non fossi schierato leggendo tutte le risposte mi verrebbe da pensare che in alternativa a tutto, voterei Berlusconi e forse è proprio quello che pensano la maggioranza degli italiani?!??!

    • Virghil ha detto:

      Cittadino scrive :
      “stiamo parlando di OPPOSIZIONE che non funziona e di temi per migliorarla e tu continui a dire quello che la MAGGIORANZA secondo te fà o non fà!!!! ”

      Pazienza ! ….Se ancora una volta risultero’ ripetitivo!

      Forse non ti stai rendendo conto , che sto’ solo rispondendo ad ” analisi ” preconfezionate e a lunga conservazione .

      Eppure mi e’ sembrato di averti gia’ risposto anche in merito all’IDV . Formazione politica tirata in ballo da te , nonostante che in comune non abbia alcun rappresentante .

      ….Ed il guaio o forse la fortuna , che se per caso Cisterna avesse avuto un rappresentante locale IDV ( leggasi Minervini ) quest’ultimo probabilmente non avrebbe avuto scrupolo alcuno nel fare fagotto .

      Come hanno dimostrato recenti fatti ,….o forse puoi smentirmi ?

      Tutto cio’, senza togliere nulla ai meriti dell’IDV da me riconosciuti a livello nazionale , nella perseveranza di fare OPPOSIZIONE .

      Diverse volte inoltre ho avuto modo , da cittadino qualunque , di confrontarmi tranquillamente con gli stessi “vertici ” nazionali Antonio Di Pietro incluso !

      Allo stesso modo nei riguardi dell’attuale opposizione locale ( cosiddetta di sx ) , ho suggerito piu’ di un argomento di discussione e riflessione , sia in questo spazio sia in maniera diretta agli stessi interessati .

      ….Cosa si dovrebbe fare di piu’ ?

      Forse farci una buona scorta di uova marce ed allenarci alla buona mira ?

      Alla prossima .

  11. Virghil ha detto:

    Tanto per rendere l’idea :

    …. Sovranita’ popolare calpestata !

    …. Abuso del proprio ruolo politico per perseguire propri interessi privati !

    … Leggi fatte votare a richiesta , come fermate d’ autobus , a colpi di fiducia che di certo non vanno a favore della maggioranza dei cittadini !

    … Difesa degli interessi di pochi come la PRIVATIZZAZIONE dell’acqua e il ritorno al nucleare infischiandosene della volonta’ popolare !

    … Protezione degli evasori fiscali !

    … Accanimento contro i lavoratori dipendenti e all’art. 18 !

    … Controllo dei mezzi d’informazione e ricavi pubblicitari milionari !

    … Difesa del falso in bilancio !

    … Progetto di fare a pezzi la penisola italiana per non scontetare il celodurista bossi !

    ECCO ! … IL RIFERIMENTO E’ ALL’ITALIA DEOI VALORI A BEPPE GRILLO O PIUTTOSTO A QUALCUN ‘ ALTRO ?

    Quel qualcun’altro sempre pronto a gettare fango sulla Magistratura per evitare che possa anche solo varcare la soglia di un qualsiasi tribunale italiano !

    Il padrone non ammette dissensi ….FINI pare che abbia finalmente imparato la lezione essendo stato isoltato dai suoi colonelli piu’ fedeli .

    Vedi alla voce La RISSA – GASPARRI ridotti ormai al rango di soldati di fanteria al soldo del cavalier banana !!!

    • dan7m ha detto:

      Ti dirò che dei 9 punti che hai scritto sono completamente d’accordo su 2, mentre gli altri sono un mix di cose che avrebbe fatto qualsiasi schieramento politico e di cose sulle quali si dovrebbe e potrebbe ragionare per trovare una soluzione condivisa.
      Solo per fare un esempio: l’attacco all’articolo 18, a parte quello fallito -per fortuna- 8 anni fa con D’Amato alla Confindustria, non ce lo vedo proprio. Anzi, proprio molti esponenti di destra tengono in forte considerazione la proposta di riforma del lavoro dipendente elaborata da Pietro Ichino, che è senatore in quota PD. La Cgil ci marcerebbe parecchio contro questa riforma -anche se al loro interno qualcosa si sta muovendo- perchè sono diventati conservatori. Come farò a non tifare per un voto di fiducia nel momento in cui decidessero di esaminare il relativo disegno di legge in aula?
      Questo solo per dire che ci sono cose sulle quali è difficile esprimersi in termini assoluti, o meglio, si può fino a che non dobbiamo confrontarci con altri per prendere decisioni, momento in cui si deve scendere a compromessi -purtroppo- con l’altra parte che è sotto lo stesso cielo nostro.
      Però Virghil, permettimi di dire che anche se per 7/9 hai idee politiche “sbagliate” (scherzo eh!), per me vale la pena frequentare questo blog fino a che l’atteggiamento sarà quello che generalmente metti tu nei tuoi post, ovvero esprimere opinioni senza insultare nessuno per ciò che pensa. Per capirci, non darò mai la colpa a te se Concita De Gregorio ha scritto scemenze sul suo giornale, o se la parte politica che credo di tuo gradimento compie assurdità.
      Troppe volte sto leggendo cose di questo tipo e mai che si riconosca nell’ “avversario” uno con cui valga la pena confrontarsi -e magari proiettare le divisioni iniziali e una discussione sulla situazione di Cisterna- ma sempre un minorato mentale. Come se oltre alle idee politiche non ci fosse altro, non ci fossero persone con le loro vite e i loro pregi.
      Il tutto condito da una cura grammaticale e sintattica dei vari post spesso scadente, che è sinonimo di scarso rispetto per chi legge. Ok il refuso, d’accordo anche che non siamo giornalisti o scrittori, ma per rispetto verso gli altri non si dovrebbe scrivere come si parla al mercato o con la foga di chi intanto sta facendo le faccende domestiche e non ha tempo da perdere nel curare un minimo ciò che scrive…

      Zoro ha scritto:
      “Tutta sta analisi politica contro quello o quegl’altri per dire che voti silvio Berlusconi? sembra quasi che tu stia cercando una giustificazione al tuo voto….Ti devi giustificare tra populismo e meno populismo o l’originale….Stai messo male…..”

      A qualcuno potrà far piacere sapere come si comportano gli altri nella cabina elettorale, così possono incasellare l’avversario di turno e ottenere facilitazioni sul tiro al bersaglio. Mi “scopro” anch’io per costoro, non ho paura, anche se a molti altri potrà non importare nulla, così è palese la mia non-linearità rispetto a schemi prefissati e la piantiamo con certe frasette buttate là tanto per.
      Ebbene, a livello nazionale non voto più, ho iniziato alle ultime politiche dopo aver votato per Berlusconi nel 2001 e per Di Pietro 5 anni dopo. Pentito dopo poche settimane in entrambe i casi.
      L’unico dubbio che potrà smuovermi un pò da casa, lo avrò nel momento in cui lorsignori decideranno di darmi la possibilità di scrivere con la mia manina destra IL NOME di colui cui voglio dare il privilegio e l’onore di mettere il sedere su uno scranno parlamentare.
      A livello locale, avendo questa possibilità, ho votato equamente a destra e a manca -al centro mai- proprio perchè mi interessava il tizio da inviare nelle varie sedi, più che lo scudettino.
      In generale, io sono per gli uomini.

      Non sono le idee che mi spaventano, ma le facce che le rappresentano, per dirla con Longanesi.

      Quando troverò qualche movimento politico che ponga come primo obiettivo quello di “fare gl’ Italiani” -invece che farseli- ovvero formarli in modo da sradicare i loro atavici, deleteri, cancerogeni, amorali vizii, allora sì che crederò nella politica.
      Eppure mi basterebbe solo un gruppo di persone, per sentirmi meno solo riguardo a questi ideali e magari portare avanti qualche piccola battaglia qui -a Cisterna- e ora.

      Gli italiani…
      “quando suona il campanello della loro coscienza, fingono di non essere in casa”. (Leo Longanesi)

      • Zoro ha detto:

        Ci dispiace molto che una persona colta, e che si mostra gentile nei non voti più…vedi caro dan7m a volte i toni si alzano, si riabbassano, o smettono proprio di esserci, ma credimi è veramente spiacevole giudicare da un post se valga veramente la pena o meno scambiarsi anche due offese con un avversario o presunto tale, refusi compresi. Avrei voluto sentirti, o avrei voluto vedere un tuo intervento in tutti questi mesi, (guarda post anche di un anno fa che toni avevano), dove agli elettori di centro sinistra , che sono uomini e donne comuni, si dava del fallito a destra e a manca, o di ben altro….Ma cosa credi che le urla del centro destra nei confronti dei ”comunisti” e l’odio seminato nel tempo non faccia i suoi danni? Dove eri quando insultavano su questo blog, tutti coloro che non votavano centro destra? Dove eri, e dove promuovevi l’essere umano ed i suoi bisogni? Tranne Virghil che per mesi e, forse anche qualcosa di più, ha tentato di dire la sua dando spiegazioni tramite riferimenti di cronaca, quasi nessuno di centro sinistra in questo blog è mai intervenuto. Ma quando è troppo è troppo. Credo che ci sia sempre un perché nel nascere delle discussioni, o delle mancanze di rispetto. Ti sei mai chiesto perché nessuno di centro sinistra ha mai replicato alle tante offese subite in tutto questo tempo? Perché noi, come te, non ritenevamo opportuno scendere a rispondere a chi fa i refusi grammaticali….ebbene…ci sbagliavamo. Meglio un refuso che il silenzio. Ed ora, qualcuno per farsi ascoltare usa anche gli stessi toni e gli stessi termini del centro destra ( guarda sempre i post dei mesi precedenti per credere) ma stranamente non va bene più, stiamo al mercato, non si scrive in Italiano, si scrive come una casalinga affaccendata. I toni si alzano solo quando qualche elettore che non è mai intervenuto sulle discussioni altrui, ad un certo punto ha deciso di usare gli stessi toni dei signori precedenti. Dove eravate signori educati quando insultavano anche lo stesso Virghil? Prima andava bene vero?!! Visto che ci siete arrivati che le offese e la denigrazione dell’avversario non portano a niente, l’invito è quello di rispettare chiunque, anche il lupo nero, sperando nel frattempo che le persone intelligenti scendano in campo per votare altre persone di valore e non gente che al limite può andare allo stadio. I toni, caro dan7m ,saranno pacati con chi dimostra di saper accettare anche d’idee dell’altro, pur non condividendole e, ti posso assicurare, che ritorneranno uguali e contrari, alle prossime offese gratuite. La morale è la seguente: ‘non fare agli altri quello….’ spero di essermi spiegato a sufficienza…..

  12. cittadino ha detto:

    virghil il concetto non è chiaro…tante cose scritte, tutte giuste per carità, ma che non c’entrano nulla con questo post!

    • dan7m ha detto:

      Ma che vogliamo scrivere su questa opposizione!? E’ solo da lasciarli perdere, è troppo cattivo sparare su un morto. A Cisterna in due liste hanno preso 1500 voti. Dieci candidati!

      Quello che mi sorprende è come si cerchi a tutti i costi un’alternativa al PD trovandola puntualmente nell’ Ità dè Valò, che -parere personale- fa del populismo la sua fonte di vita.
      IDV unica alternativa al fallimento della politica italiana?? Ma se al populismo di Berlusconi contrappone un populismo uguale e contrario! Se proprio devo scegliere voto l’originale… Sono anni che tra vertici nazionali e locali ripetono la stessa storia della P2, della Rete, dell’acqua pubblica, del no al nucleare ecc. cavalcando orde di babbei incantati dal Grillo di turno, straparlando di cose che non conoscono…

      Ma veramente Di Pietro ha un progetto politico? Sul serio ha in mente una declinazione seria, completa ed attendibile dell’ “Italia secondo me”? Senza fare copia-incolla dal blog di un comico?
      Io ancora lo devo sentir parlare di progetti concreti, al sor Di Pietro. E’ un Berlusconi uguale e contrario.

      E’ pari pari al “mostro Berlusconi”, che guarda caso è entrato anche lui come antipolitica, salvo restare intorno al potere per 20 anni, giusto per non essere un professionista della politica. Se non sono questi i populismi…
      Segno evidente che l’antipolitica è una politica travestita, quindi farei volentieri a meno dei Di Pietro, Grillo e compagnia bella a 5 stelle.

      5 stelle più L’Ità dè Valò sarebbero una svolta per Cisterna?
      Io già ce li vedo altri Di Mario, Isacco ecc. a straparlare di nucleare e di pulman gratis. Non se la prendano poi se tutti li considerano eufemisticamente leggerini. Ma forse l’importante è salire su un carrozzone…

      Daniele

      • Zoro ha detto:

        Tutta sta analisi politica contro quello o quegl’altri per dire che voti silvio Berlusconi? sembra quasi che tu stia cercando una giustificazione al tuo voto….Ti devi giustificare tra populismo e meno populismo o l’originale….Stai messo male…..

  13. dan7m ha detto:

    Paradossalmente, a mio modesto parere, una sinistra (o una opposizione) troppo debole non conviene neanche alla destra. In qualsiasi competizione i contendenti cercano di migliorarsi per battersi; in politica fa lo stesso, solo che i mezzi per migliorarsi possono essere più o meno discutibili. Ma se una delle due parti è troppo debole, l’altra la fa da padrona e trova inutile una rivisitazione interna.
    Ricordo una esilarante interrogazione del consigliere Di Mario, in uno degli ultimi consigli comunali durante l’amministrazione Carturan, nella quale chiedeva di rendere conto al resto dell’assemblea di alcune spese per telefoni cellulari di proprietà comunale, in dotazione alle cariche più alte dell’amministrazione comunale. La giunta Carturan tremò…

  14. cittadino ha detto:

    Virghil scusa, io pensavo che anche tu scegliessi IDV. Noto sempre atteggiamenti di critica nei confronti del PD, ora scopro che non stimi neanche l’IDV…dove”riponi” la tua fiducia??

    E’ un interessante dibattito…rifondiamo una seria opposizione cisternese!

    • Virghil ha detto:

      All’attenzione del Cittadino :
      “Ad ogni modo , a proposito di IDV ( pur stimando la linea scelta a livello nazionale ) sarebbe bene ricordare la scelta post elettorale di colui che fu’ il rappresentante dell’IDV di Cisterna ….. il prof. Minervini . ”

      Spero che ora , sia piu’ chiara la mia considerazione .

      E spero altresi’ che il Direttivo nazionale dell’IDV sia stato informato di tale cambio di bandieruola .

      Come cittadini dovremmo rivalutare la NOSTRA SOVRANITA’ dovremmo riappropriarci del NOSTRO DIRITTO DI INTERVENIRE !!!

      Qualunque siano i gruppi politici che amministrino , la DEMOCRAZIA non puo’ e non deve essere intesa come : ” chi vince comanda ” !!!

      Anche semplicemente per il fatto che ormai il cittadino-medio e’ totalmente ipnotizzato e reso indifferente alla politica intesa come mezzo di propri tornaconti personali .

      ….E’ chiaro il concetto ?

  15. Virghil ha detto:

    Citazione :
    ” I.D.V. unica alternativa al fallimento della politica italiana! ”

    Che l’attuale opposizione locale ( oltre che nazionale ) sia alquanto debole e’ un dato indiscutibile .

    Cosi come e’ indicutibile e del tutto ingiustificabile , la posizione di totale indifferenza nei confronti del vero e proprio “sacco edilizio” presente a scapito dell’ambiente e del territorio di Cisterna , nonostante rimangano invendute un gran numero di nuove case .

    Allo stesso modo e’ indiscutibile la debole opposizione nei confronti di un sistema di difesa a favore delle fasce pu’ deboli insufficiente , nonostante i lauti compensi dirigenziali delle diverse societa’ presenti e gestite politicamente …..vedere ad esempio il carozzone della Cisterna ambiente .

    Si potrebbe continuare allo stesso modo a nei riguardi di tanti altri argomenti come gli spazi culturali , la mobilita’ sostenibile , la valorizzazione dei prodotti locali , il verde pubblico urbano ed extraurbano , la vivibilita’ e la qualita’ della vita …..e tanto altro .

    Ad ogni modo , a proposito di IDV ( pur stimando la linea scelta a livello nazionale ) sarebbe bene ricordare la scelta post elettorale di colui che fu’ il rappresentante dell’IDV di Cisterna ….. il prof. Minervini .

    Le buone intenzioni subito smentite dai fatti traslocando senza troppi mezzi termini ad altro club !

    ….Infischiandosene delle persone contattate precedentemente che avevano in costui riposto fiducia .

    Dalla terra dei cachi ( o dei kiwi ) e’ tutto alla prossima .

  16. cittadino ha detto:

    sono un elettore di centro sinistra, ho ascoltato tutte le parti del video della conferenza stampa e sono sempre più contento della mia personale scelta fatta a giugno: non votare PD ma dare il mio voto a Di Pietro e la sua Italia dei Valori.
    ma li stiamo vedendo questi due?? sembrano Gianni e Pinotto!!!! parlano da profani di politica essendo stato anche uno di loro candidato a sindaco. Non capisco se lo fanno apposta o con l’intento di fregare i cittadini…non mi stupisco se il PD Cisterna continua a perdere consensi, è chiaro! con questa rappresentanza!!! Tutti fatti discussi al limite della retorica e della demagogia, come è solito del Pd, soprattutto quello cisternese.

    Isacco dà il meglio di sè con il: ” se ancora non studiano le carte ce le diano a noi che ci pensiamo noi a studiarle!!! ”
    ahhaha e immagino che bello studio!! e a chi vorrebbero affidarle? all’altro consigliere PD – Melchionna?? Non capisco come si fà a dargli fiducia.
    Qui dobbiamo tornare alla politica vera, dei fatti…non solo delle parole e delle conferenze stampa organizzate nel bar de La GRANGIA. madddaaiiii!!

    I.D.V. unica alternativa al fallimento della politica italiana!

I commenti sono chiusi.