RADUNO REGIONALE BERSAGLIERI

E’ on line un set di immagini della manifestazione iniziata da poco.

(Come al solito cliccare sulla prima immagine che vedete a dx)

Alcuni filmati a breve….be connect !

DSCN0049

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Avvenimenti, Cronaca. Contrassegna il permalink.

4 risposte a RADUNO REGIONALE BERSAGLIERI

  1. Virghil ha detto:

    Citazione :
    “Alpini o Bersaglieri dopo quella vicenda storica hanno avuto comportamenti non sempre condivisibili(dal mio punto di vista) quali per esempio l’adesione alla RSI o peggio la partecipazione a rastrelllamenti e stragi di civili italiani a fianco dei nazisti.”

    Pur ribadendo il mio antimilitarismo , non concordo con la considerazione di Memo .

    ….E’ pur vero che diversi militari , appartenenti ai diversi corpi aderirono alla rsi e alle sue atroci azioni barbariche al comando dei nazifascisti , ma e’ altrettanto vero che un numero superiore di militari , appartenenti ai diversi corpi , si unirono alla Resistenza partigiana a difesa dell’ Italia e del suo popolo terminata il 25 Aprile 1945 . Giornata commemorata ogni anno come FESTA DI LIBERAZIONE .

    Pertanto tale risultato fu’ ottenuto anche grazie agli atti eroici da parte della popolazione civile e di militari appartenenti ai diversi corpi , …inclusi quindi i bersaglieri !

    Personalmente ho voluto partecipare a tale evento , ed anche la partecipazione di cittadini di ogni eta’ e’ stata positiva .

    Piu’ di qualcuno magari non ci credera’ , ma in tale occasione ho avuto persino occasione di salutare il nostro sindaco e congratularmi per l’evento ben riuscito , nonostante le mie posizioni frequentemente contrarie che i tanti utenti del blog conoscono .

    La mia volonta’ di partecipazione , e’ stata peraltro determinata nel ricordare il gesto eroico dei bersaglieri italiani guidati dal Gen. R. Cadorna il XX SETTEMBRE 1870 per annettere Roma all’italia , come gesto di UNITA’ E LAICITA’ NEL SEGNO DI UN’ ITALIA UNITA E INDIVISIBILE nel rispetto del RISORGIMENTO italiano e dei suoi uomini piu’ illustri .

    Ho ritenuto necessario essere presente all’evento in quanto attualmente tutto questo e’ stato dimenticato , e con la scusa del “federalismo ” si stanno pian piano vanificando gli ideali dei nostri padri risorgimentali e dell’eroica impresa dei bersaglieri guidati dal Gen. Cadorna .

    PS : sono stato presente all’evento mettendo bene in mostra il cartello inneggiante alla presa di Roma del XX SETTEMBRE 1870 esaltando ( grazie a tale impresa ) L’ UNITA’ E LA LAICITA’ DELL’ITALIA INTERA .

  2. Memo ha detto:

    Ricordo volentieri i Bersaglieri di Porta Pia, per me il loro valore si manifestò in senso “storico” solo allora.
    Alpini o Bersaglieri dopo quella vicenda storica hanno avuto comportamenti non sempre condivisibili(dal mio punto di vista) quali per esempio l’adesione alla RSI o peggio la partecipazione a rastrelllamenti e stragi di civili italiani a fianco dei nazisti.
    Memo

  3. CARMEN ha detto:

    Tanta commozione, tanta gioia !
    Il corpo dei bersaglieri e’ la ns storia italiana e per molti un pezzo di storia personale!
    Complimenti agli organizzatori e alla ns amministrazione.

  4. paolo ha detto:

    Due giorni di profonda commozione per i ricordi che mi legano ai bersaglieri, Meravigliosa manifestazione che ha onorato un corpo così prestigioso della nostra bella Italia,
    mostrando tutto il valore e lo spirito che li unisce per una patria ed un momdo migliore. un grazie anche a tutta la popolazione che ha accolto con calore ed entusiasmo tutti i bersaglieri venuti da fuori, per festeggiare un bell’evento come il 25° del monumento. Grazie enche a chi si è prodicato con un lungo e silenzioso lavoro, affinchè la manifestazione riuscisce. COMPLIMENTI
    paolo ianiri

I commenti sono chiusi.