BUCHE E CRATERI

“Un cratere meteoritico (spesso chiamato astroblema, cratere da impatto o bacino) è una depressione circolare sulla superficie di un pianeta, luna, asteroide, o un altro corpo celeste.

I crateri sono causati da impatti di meteoriti, asteroidi e comete.
Spesso sulla Terra i crateri, dopo un certo periodo di tempo durante il quale il fondo del cratere si impermeabilizza per la formazione di argille o altre sostanze impermeabili, si riempiono di acqua per formare un lago. (…)

Un aspetto che normalmente è poco trattato, o meglio poco conosciuto, dei crateri meteorici è quello relativo al loro potenziale economico: vari crateri sono sfruttati per anni sotto questo punto di vista, molto conosciuti sono i giacimenti di nickel del cratere di Sudbury Basin nell’Ontario (Canada) e il giacimento petrolifero del cratere di Red Wing Creek nel Nord Dakota (Usa)[2][3].(wikipedia)

Forse non ce ne siamo accorti,  ma una pioggia di meteoriti, asteroidi o comete è caduta su Cisterna facendola somigliare alla superficie lunare…

crateri-terrestri La foto (inviata da un lettore) è stata scattata in via Machiavelli, strada ormai frequentatissima in quanto collega via Monti Lepini e la nuova strada di raccordo interno fra il centro cittadino e il quartiere San Valentino.

Visto anche il perdurare della presenza dei 2 enormi crateri in centro, non è che QUALCUNO starà già pensando a come sfruttare il loro “potenziale economico”?

Interessante ipotesi, chissà se qualcuno saprà darci una risposta.

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Cronaca, Servizi. Contrassegna il permalink.

33 risposte a BUCHE E CRATERI

  1. amopo ha detto:

    AMOPO SE FATTO UNA BELLA SETTIMANA DI VACANZA..SAI PER IPRENDERMI DAL LAVORO MI CI VOLEVA UN PO DI SOLE E UN PO’ DI RELAX CON MIA MOGLIE E LA MIA FAMIGLIA…MA MI SONO DOCUMENTATO GLI AMICI MI AGGIORNAVANO PER EMAIL E SMS SU COSA ACCADEVA…VOI INVECE POCA COSA SO CHE QUALCUNO SE ANCHE SCUSATO (ERA ORA) CON IL PRIMO CITTADINO E QUALCUNO (ERA ORA) SE SCHIERATO A SUA DIFESA SUL DIRE E MOSTRARE UN ATTEGGIAMENTO TENDENZIOSO NEI COMMENTI DI QUESTO BLOG.
    PER QUANTO RIGUARDA TE FASTERBIT…MA CHI SEI…..

    BUONA PASQUA A TUTTI

  2. fasterbit ha detto:

    ma amopo che fine ha fatto? sarà caduto dentro una buca innocua

  3. nessuno ha detto:

    Forse vi siete dimenticati delle uniche vere buche da OSCAR:
    l’area del vecchio consorzio agrario e l’ex campetto dei preti!!!
    Questi obbrobri gridano vendetta do fronte e Dio e agli uomini.
    Non sono il frutto del destino cinico e baro ma il degno coronamento di dieci anni di amministrazioni di centro dx.
    Sono il frutto degli uomini e della loro incompetenza ( nella migliore delle ipotesi…).
    Sono l’altra faccio della medaglia di chi ha venduto per un euro simbolico l’area ex Goodyear agli impenditori assenteisti e di chi ha distrutto la storica cooperativa Cisternino creata tanti decenni fà da contadini laboriosi.
    Fino a quando dovremo soffrire questo scempio???

  4. CARMEN ha detto:

    libera di fare cio’ che voglio

  5. mike ha detto:

    curioso gli orari dei commenti……al lavoro no !!!!

  6. CARMEN ha detto:

    Ci speravi tanto che e’ accaduto………………………………..

    • Gabriele Paterlini ha detto:

      Battutaccia velonosa… 😉

      Non sia mai….la verità è che era facilmente prevedibile
      (https://giuseppe-m-b.wordpress.com/2009/07/22/corso-della-repubblica-isola-pedonale-merollaun-problema-complesso-che-va-condiviso/#comment-1585)

      Voglio dire, è così mal messa la strada che una cosa del genere prima o poi sarebbe dovuta accadere, non ci voleva un genio a capirlo (e tanto meno uno iettatore ad auspicarlo 🙂 )….e più il tempo passa e peggio è.
      Oltre che ai pedoni penso anche e soprattutto al traffico su 2 ruote…..che oltre a dover fare lo slalom tra le buche sperando di non cadere, deve stare molto attento a non scivolare sulla pietra liscia che divide il marciapiede dalla strada.
      Queste pietra liscia di colore scuro, oltre ad essere estremamente viscida (specialmente quando piove), è per lo più tutta rotta e spezzata.
      All’incrocio di Via Roma è andata addirittura in pezzi….e se immettendosi sul Corso, provenendo da Via Roma, non si fa attenzione mentre si svolta a destra…..beh, ti dico solo che anche con la macchina bisogna fare attenzione….figuriamoci con 2 ruote!!!

      Adesso si è addirittura scoperto un pericolosissimo profilo tragliente fatto di lamiera e messo nel mezzo della strada in senso longitudinale. Questo profilo, dall’aspetto inquietante, si trova nel terzo tratto di strada in direzione Sud, dal bar dello sport in poi.

  7. Gabriele Paterlini ha detto:

    Come volevasi dimostrare…
    anziana signora cade sui sanpietrini divelti Pagg. 4 e 9
    Come volevasi dimostrare…..

  8. Fabrizio ha detto:

    Riguardo il semaforo (tra l’altro spento) Strada S.Valentino e Via Parisella (traversa di Via Machiavelli): esiste già uno specchio che consente di vedere il sopraggiungere delle auto (giorno e notte)..
    Ultima nota: il nostro centro storico fa letteralmente schifo per via dell’incuria e della sporcizia esistenti

  9. CARMEN ha detto:

    lA polemica sterile e’ semplicemente riservata a quelle strade che sono dissestate non per colpa del tempo o incuria di qualcuno (leggasi amministrazione comunale)semplicemente le strade sono dissestate per colpa di qualcuno che non ha ritenuto riparare cio’ che ha rotto. Non ho commentato c.so della Repubblica o altro!
    Beh la colpa delle buche sul corso e’ di …..te lo devo suggerire io quello che tu sai e che sanno anche gli altri?
    interpelliamo l’assessore preposto e ne sapremodi piu’. Il “sentiro dire” o “mi hanno detto che” non porta nulla di buono ma solo confusione.

  10. Comitato Giovani Quartiere San Valentino ha detto:

    via Machiavelli, strada ormai frequentatissima in quanto collega via Monti Lepini e la nuova strada di raccordo interno fra il centro cittadino e il quartiere San Valentino.
    E’ un punto che noi del Comitato Giovani Quartiere San Valentino abbiamo preso a cuore quella zona, infatti a giorni sarà consegnata una richiesta al comune su vari interventi da fare. esiste un gruppo su fecebook dove si possono vedere in parte i nostri interventi per qualsiasi segnalazione potete scrivere su comitatogiovaniqsv@virgilio.it

  11. CARMEN ha detto:

    x curioso , hai ragione ma scrivo talmente di corsa e con tutte e dieci le dita che puo’ succedere , chiedo venia.

  12. de marius ha detto:

    le tasse alle ditte mi sembra difficile. basterebbe specificare nell’appalto che sarà competenza loro la sistemazione dei danni cagionati..ma non a fine lavori; parlo di: in corso d’opera.

    Il tutto ben controllato da una vigilanza comunale…

  13. Gabriele Paterlini ha detto:

    A proposito di Via Machiavelli….stavolta ne segnalo una buona:
    nel già “discusso” incrocio tra Strada S.Valentino e Via Parisella (traversa di Via Machiavelli) è stato installato un semaforo (forse quello tolto dall’incrocio della stessa Strada S. Valentino con Via Dante Alighieri…).
    Ora si spera venga accesso al più presto (fino a sabato mattina era ancora spento) poichè quell’incrocio è davvero pericoloso a causa della scarsa visibilità, soprattutto per chi, proveniendo da Via Parisella, si immette sulla Strada S.Valentino

  14. curioso ha detto:

    Carmen, spero sia un errore di battutura ma MACHIAVELLI SI SCRIVE CON UNA C SOLA

    sOLO CURIOSITA’

  15. U79 ha detto:

    Idea-provocazione: visto che
    1. a Cisterna si costruisce molto e più di qualche cantiere ci accompagnerà per diverso tempo (anni?…vedi la zona dietro all’ex albergo Capannelle, vedi nell’are ex-Locatelli);
    2. inevitabilmente saranno percorse da automezzi pesanti, quindi di impatto sul manto, alcune vie nelle adiacenze dei cantieri
    3. non è giusto che la colletività paghi sempre danni che si sono cagionati ANCHE dalle condizioni atmosferiche, ma sono accentuati dal passaggio di un certo tipo di mezzi

    perché non si pensa di fissare una tassa, dazio, per quelle ditte/committenti che intendono aprire cantieri magari parametrizzata su metri cubi e durata presunta dei lavori? Tassa ovviamente interamente destinata alla manutenzione del manto stradale e/o al risarcimento danni cagionati dal manto sconnesso.

    Per ciò che concerne invece i “veri crateri” quelli che sfregiano da anni la storia, il decoro, l’aspetto, la dignità di Cisterna beh il discorso sul potenziale ritorno economico non è campato in aria. Quei problemi infatti si sa: saranno risolti solo quando a qualcuno converrà. Io però a questo punto mi chiedo perché l’amministrazione (forse lo sta già facendo ma io non lo so) non valuti l’opportuni di fare tutto per conto proprio, senza cercare partner privati…di sicuro non sarebbero soldi spesi male.

  16. mike ha detto:

    strade privatre si possono asfaltare da parte dell’amministrazione ?

  17. CARMEN ha detto:

    Via macchiavelli se non lo ricordate e’ stata molto frequentata da betoniere , gru , camion e quanta’altro serve x costruire i palazzi che ci sono, vi viene in mente che forse la colpa e’ di chi le ha rotte e dovrebbe ripararle?
    o mi sbaglio?: Dove vivo io le strade erano buone fino a quando non hanno iniziato a costruire villette e palazzine , ore la strada e’ impraticabile per colpa dei costruttori. Anche qui e’ colpa del Comune !?, forse l’amministrazione dovrebbe farsi risarcire facendo rifare il manto stradale!
    E poi basta co’ ste polemiche sterili!!!!!

    • Gabriele Paterlini ha detto:

      Scusa Carmen, ma non credo che parlando di buche si possa parlare di polemica sterile nella città che ha la nella sua strada principale una sequela di rattoppi impressionanti…o meglio, sterile si perchè tanto non l’ascolta nessuno ;-), ma polemica no di certo. Parere mio ovviamente.
      Le buche purtroppo sono una triste realtà delle ns. strade e se la via principale è così ridotta…beh, a buon intenditor poche parole!

      Tu dici:
      Dove vivo io le strade erano buone fino a quando non hanno iniziato a costruire villette e palazzine , ore la strada e’ impraticabile per colpa dei costruttori. Anche qui e’ colpa del Comune !?,

      Beh, dove vivo io il CORSO DELLA REPUBBLICA, dico il CORSO DELLA REPUBBLICA, mica l’ultima delle strade cisternesi, era buono e praticabile fino a quando non hanno deciso di “mattonarlo” con i sampietrini prima e con le pezze di asfolto poi……
      Ora la strada è impraticabile per colpa di…per colpa di…. a proposito…di chi è la colpa di quello scempio?
      😉

  18. mike ha detto:

    cassonetti su palazzo caetani? state in ritardo sono stati tolti già da qualche giorno !!!

    • dan7m ha detto:

      Ciò non toglie lo stato pietoso del “complesso monumentale”…

      Franco ha scritto: “Non mi sembra che, fortunatamente, nei paesi vicini ci sia nulla di simile”.
      Credo che sia una situazione grave anche senza confrontarci coi paesi vicini, che comunque hanno i loro GRAVI problemi. Sicuramente è un mio limite, ma non ho capito cosa lega le Buche (i cantieri in centro) con le buche (manto stradale). Il rispettivo potenziale economico?
      Anche nelle passate amministrazioni comunali le buche (manto stradale) erano un potenziale…bacino economico per qualcuno, ma non mi pare che si aspettava il loro formarsi per intervenire -e quindi eventualmente lucrarci su- anzi, asfaltavano strade pressochè perfette.

  19. dan7m ha detto:

    Ho lisciato 23 digitazioni oppure mi è stata cancellata la parte “pomposamente chiamato quando è la metà” ecc. ?

    Mi dispiacerebbe perchè non intendevo offendere nessuno nè tantomeno disprezzare Palazzo Caetani. Sono Cisternese, io, e lo vedo qual’è il vero disprezzo verso la Nostra Storia, quello sì che è da censurare. Non si può definirlo complesso monumentale nel lato A e appoggiarvi i cassonetti nel lato B…

  20. Virghil ha detto:

    Giuseppe Belli , ma come mai lei evidenzia solo le problematiche di Cisterna ?

    E le mostra solo quando piove , senza contare che non tutti abbiano l’ombrello ?

    Come mai lei ne’ vede solo i lati negativi ?

    MA LEI E’ MAI ANDATO A VERIFICARE LO STATO DELLE STRADE NELLO ZIMBABWUE ?

    Ma lei si rende conto che anche nel Botswana la maggior parte delle strade e’ unicamente percorribile con potenti jeep a doppia trazione ?

    Provi a fare un viaggio di andata e ritorno in Burkina Faso tra la citta’ di Ouagadougou e quella di Bobo-Dioulasso !

    Come mai non vedo nulla sulla festa di laurea del mio vicino di casa ?

    Che oltre ad essersi laureato con 15 anni fuori corso , si e’ pure fidanzato ufficialmente ?

    IERI , ERA IL PRIMO GIORNO DI PRIMAVERA MAGARI NON LO SA’ .

  21. amopo ha detto:

    ………comunque sig. suv la mia risposta era per belli e non per lei…per quanto riguarda gli amortizzatori quelle buche sono lato strada e credo che lei potrebbe vederle ed evitarle…inoltre si informi se non sono di pertinenza della viabilita’ provinciale e non magari comunale…
    mi risulta comunque che si puo fare la segnalazione in comune o vigli urbani…lei l ha fatto????

    oppure scrive solo su un blog…le poesie scaldano il cuore…

    • Gabriele Paterlini ha detto:

      mi risulta comunque che si puo fare la segnalazione in comune o vigli urbani…

      Le risulta bene, altro che….l’importante però, per non rimanere delusi, è non aspettarsi risposte dal Comune, dai Vigili Urbani, dal Comandante degli stessi….dove per risposte intendo “fatti concreti”, interventi, o quanto meno un segnale di “presa visione” del problema segnalato.

  22. suv ha detto:

    amopo ma la poesia non mi ripara gli ammortizzatori……..prima della poesia ci deve essere la vivibilità del paese…….sinceramente della situazione delle strade di Latina,Pomezia,ecc. non me ne puo frega de meno…..mentre mi interessa la situazione delle strade di Cisterna……

  23. amopo ha detto:

    BELLI MA COME MAI LEI MOSTRA SEMPRE E SOLTANTO LE PROBLEMATICHE DI UNA CITTA (DI 35 MILA ABIT.) CON KM DI STRADE E CON ENORMI PROBLEMI QUOTIDIANI DA GESTIRE ,SENZA CONTARE CHE MESI CONTINUI DI PIOGGIE CR5EINO GRAVI PROBLEMI ALLE STRADE FOGNATURE ECC.ECC. MA’ LEI E’ MAI ANDATO VERSO APRILIA OPPURE PERCORRE MAI LA PONTINA PER ANDARE A ROMA….MA LEI SI RENDE CONTO DELLA SITUAZIONE STRADALE DEI PAESI VICINI ,PROVI AD ANDARE A LATINA O POMEZIA…

    COME MAI NON VEDO NULLA SULLA MANIFESTAZIONE CISTERNA IN RIMA SVOLTASI A PALAZZO CAETANI DOVE OLTRE ALLE TANTISSIME PERSONE PRESENTI CE STATO UN CALORE E UN COINVOLGIMENTO PER UN EVENTO DI POESIE.
    (IERI ERA LA GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA) MAGARI NON LO SA’.

    • franco ha detto:

      Il sig. Belli ha solo dato voce ad un cittadino (il sottoscritto) che ha evidenziato un problema, magari “momentaneo”, relativo al manto stradale locale, ma (ahimè) duraturo per quanto riguarda i crateri in pieno centro.
      Non mi sembra che, fortunatamente, nei paesi vicini ci sia nulla di simile…

  24. scempio a cisterna vecchia ha detto:

    scrivo qui in merito allo scempio che ho visto a cisterna vecchia, c’è una casa o un ufficio che è stato dipinto di BLU E GIALLO…
    ma io dico, come è possibile un simile scempio?????????????????????????????????

    siamo nei pressi di palazzo caetani…
    il centro storico…
    non c’è nessuno che può fare nulla?

    purtroppo non ho possibilità di fare le foto, ma se serve posso fornire l’indirizzo esatto, così qualcuno può documentare la cosa…
    non si può dipingere un muro di quel colore in un centro strorico!!!!!!!!!!!!!!!! vanno multati….

    • dan7m ha detto:

      L’edificio si trova in via Bassi, è di una associazione di cui non ricordo il nome (vabbè il farsi notare, ma a queste condizioni…!?). Se a qualcuno importasse DAVVERO del “Centro Storico” non si vedrebbero queste offese alla decenza. Lo stesso Palazzo Caetani, pomposamente chiamato quando è la metà rispetto a prima della guerra, proprio dal lato di via Bassi è veramente avvolto da un’aura d’abbandono e di degrado oscena per il più importante edificio di Cisterna. Avete notato i muri scrostati, le epigrafi, i tubi dell’acqua, cavi di qualsiasi tipo… ci sono persino i cassonetti dei rifiuti!
      A me sembra che importi nulla all’amministrazione comunale e ben poco ai cisternesi.
      Che vada bene così?

I commenti sono chiusi.