ESODO CISTERNESE. LE CERIMONIE DELLA MATTINA

Esodo_2010_Deposizione_Corona

Hanno preso il via questa mattina le cerimonie di commemorazione dell’Esodo Cisternese.
Proprio il 19 Marzo di 66 anni fa, la popolazione di Cisterna, dopo 56 giorni vissuti all’interno delle grotte sotto una pioggia di bombe, fu dato l’ordine dalle truppe tedesche di riunirsi in Piazza San Pasquale ed abbandonare la città prima di ridurla definitivamente un cumulo di macerie.
Storie drammatiche di sofferenza, dolore, paura e tanto sacrificio, sono quelle che oggi hanno ricordato gli anziani di Cisterna nel corso della cerimonia di deposizione della Corona d’Alloro al monumento ai Caduti di tutte le Guerre e soprattutto lì, all’interno delle grotte Caetani dove molto trovarono rifugio ma altri la morte.
Il Sindaco Antonello Merolla, dopo la cerimonia in piazza Savoia alla presenza delle autorità civili e militari, alle forze dell’ordine, alle associazione combattentistiche e di volontariato, ad una rappresentanza delle scuole di Cisterna, ha deposto un omaggio floreale all’interno delle grotte dello storico palazzo. Quindi ha invitato Bruno Fieramonti e Felice Paliani a raccontare brevemente le loro esperienze vissute proprio in quei luoghi 66 anni fa.
Un’atmosfera avvolgente e commovente ma anche carica della forza di spirito, di rinascita che caratterizza l’animo cisternese. Era presente anche una troupe dell’americana Associated Press, con sede generale a New York, che ha visitato i luoghi della Battaglia di Cisterna e seguito la cerimonia per realizzare un servizio giornalistico.

Nel pomeriggio le cerimonie per l’Esodo proseguiranno, alle ore 17 in Aula Consiliare, con il Premio Cisterna.

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Cronaca, Cultura. Contrassegna il permalink.

9 risposte a ESODO CISTERNESE. LE CERIMONIE DELLA MATTINA

  1. CARMEN ha detto:

    E’ facile puntare il dito per qualcosa che gli altri non fanno,
    intelligente e altruista e’ colui che informa e dona per il proprio paese senza tornaconto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! e senza colore di partito .
    Meditiamo!!!!!!!!

  2. maurizio prosperi ha detto:

    MIKE NON SONO ER MEJO CERTAMENTE CI SARANNO PERSONE PIU CAPICI DI ME .

    buona notte

  3. mike ha detto:

    a maurì dai ti offendi subito lo sappiamo che sei er mejo….

  4. maurizio prosperi ha detto:

    mike , non ti rispondo perche’ e’ come parlare al muro quando non si vuole capire

    bla bla bla

  5. mike ha detto:

    se non c’erano devessere per forza colpa di chi ha organizzato? e poi sempre bla bla bla bla….chi si loda si sbroda….

  6. maurizio prosperi ha detto:

    Carissimi ogni cerimonia ha una sua storia . ho solo fatto notare che non c’erano le Associazioni indicate nel comunicato stampa . e c’e stata una grande pecca del Silenzio , pensate quello che volete ,

    Se siete capaci Voi fatevi aventi cosi imparero’ da Voi.
    Buona domenica
    Maurizio Prosperi

  7. amopo ha detto:

    CONCORDO MAGARI METTI UN GAZEBO IN PIAZZA (CHIEDI AUTORIZZAZIONE PER OCCUPAZIONE SUOLO) E RACCOGLI LE FIRME PER DIVENTARE CERIMONIERE!!!! (MISTER PROSPERI)

    COMPLIMENTI A TUTTI MOLTO COMMOVENTE ANCHE LA DEPOSIZIONI DEI FIORI ALL INTERNO DELLE GROTTE.

    GRANDE MEROLLA

  8. mike ha detto:

    a Prosperi vedrai che prima o poi te ce fanno cerimoniere !!!

  9. maurizio prosperi ha detto:

    Mi saro’ “cecato” ma non ho visto nessuna associazione combattentistica e di volontariato .

    e’ stata senz’altro commovente ma i nostri morti non hanno neanche avuto l’onore di un silenzio. non c’era

    ONORE AI NOSTRI 800 CADUTI CISTERNESI
    Maurizio Prosperi

I commenti sono chiusi.