I LAMPIONI…AFFOGATI

Da oltre 2 mesi alcuni lampioni del quartiere San Valentino sono spenti a causa di infiltrazioni d’acqua, come evidenziato nella foto scattata nel viale pedonale fra via Procida e via Ischia.
Inutile dire che sono state effettuati ripetuti solleciti all’ufficio manutenzioni del comune senza alcun esito.lampione
Sperando che tale segnalazione ILLUMINI chi di dovere, porgo cordiali saluti.

Franco

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Cronaca, Servizi. Contrassegna il permalink.

5 risposte a I LAMPIONI…AFFOGATI

  1. comitato giovani quartiere san valentino ha detto:

    grazie franco, per noi e sempre un piacere

  2. franco ha detto:

    Ringrazio il “comitato giovani quartiere san valentino” per l’efficace intervento e mi congratulo per l’ottima iniziativa.
    Non esiterò a contattarvi in futuro per chiedervi supporto.
    Cordiali saluti
    Franco

  3. comitato giovani quartiere san valentino ha detto:

    esiste anche un gruppo su fecebook con il nome comitato giovani quartiere san valentino grazie a tutti

  4. comitato giovani quartiere san valentino ha detto:

    al sig Angelo e franco, il problema dei lampioni e stato risolto con successo dal Comitato Giovani Quartiere San Valentino insieme hai problemi -In via Aldo Moro. quando è stato fatto il marciapiede sono stati sostituiti i lampioni ma alcuni
    non hanno mai funzionato dal giorno della messa in opera, in particolare quello davanti l’attuale
    chiesa provvisoria e Il tabacchino.
    La tromba d’aria ha interessato l’intero territorio del quartiere:
    -in via Tirreno la recinzione di giochi per bambini in parte è caduta e non è stata mai rimossa;
    -In via Adriatico, dove è presente un cantiere edile, a causa del forte vento, ci sono diversi pezzi di recinzione in lamiera sparsi lungo il marciapiede e nel prato di fronte.
    tutto risolto per info contatto e’ comitatogiovaniqsv@virgilio.it

  5. Angelo Sirgiacco ha detto:

    Il pericolo maggiore è che la calotta di vetro, oberata dal peso dell’acqua stagnante, cada in testa ai passanti.

    Sarebbe il caso di avvertire i Vigili del Fuoco del pericolo imminente.

    I Vigili transennerebbero la zona rendendo la riparazione non procrastinabile.

I commenti sono chiusi.