COUNTUP DELLA “NON-CRISI” CISTERNESE

+46

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Politica. Contrassegna il permalink.

9 risposte a COUNTUP DELLA “NON-CRISI” CISTERNESE

  1. Virghil ha detto:

    Lunedi’ 9 Novembre 2009

    BOLLETTINO METEREOLOGICO DELLA PSEUDO-CRISI DI CISTERNA

    ….Cieli molto nuvolosi con precipitazioni sparse , rovesci anche intensi accompagnati da correnti di aria fredda ampiamente diffuse su i diversi versanti , acque interne mosse o molte mosse ( nonostante l’apparente chete ) e temperature in calo .

    Alquanto strana l’analogia con le attuali condizioni meteorologiche , e il clima instabile della politica locale !

    Unica differenza : sia con il bello o cattivo tempo , gli ombrelli vengono prodotti a Fondi !

    Temperature in calo , freddo polare ? …..Anche i cappotti vengono cuciti e confezionati a Fondi !

    Intanto chissa’ se si e’ oggi tenuta la riunione dei vertici ?

    ….Ad ogni modo cosa’ avra’ mai deciso il cerimoniere di Fondi in merito alle sorti di Cisterna ?

    ….Bocche cucite come sempre agli ordini non si discute , a maggior ragione quando si prospetta la reale possibilita’ di una candidatura in via della Pisana !

    Per cui si allaghino pure le strade cittadine , che le buche di cantiere si riempino e che le pozzanghere invadino le numerose vie cittadine , ….la regione val bene una messa e prima o poi anche il bel tempo ritornera’ !!!

  2. ben ha detto:

    Puro caso o appello raccolto? La proposta lanciata dallo scrivente su questo Web il 07/11/2009.
    Da Latina Oggi del 08/11/2009.
    I consiglieri comunali del PD di Cisterna si schierano con il Prefetto Frattasi e propongono una mozione in Consiglio Comunale di Solidarietà e sostegno al Prefetto per il lavoro svolto contro la mafia.
    Mi auguro che altre forze politiche presenti in Consiglio Comunale sottoscrivino e votino la mozione.

    Buon lavoro e Buona giornata.

  3. ben ha detto:

    Caro Alberto, al Comune scriviamo il nome, alla provincia già vi è scritto, all Regione scriviamo il nome, ma abbiamo un listino di persone “selezionate” che verranno elette
    senza avere consensi, alla Camera ed al Senato …………
    nomi già stampati. Per ora scriviamo solo alcune volte il nome e mettiamo la X. Io vorrei la possibilità di scrivere il nome sempre e su tutte le schede elettorali.
    Buona Domenica a tutti.

    • Virghil ha detto:

      ” Io vorrei la possibilità di scrivere il nome sempre e su tutte le schede elettorali ”

      Tale possibilita’ dovrebbero esigerla tutti i cittadini , non dimentichiamo infatti che , ATTUALMENTE il cittadino elettore non ha alcuna possibilita’ di votare il candidato a proprio piacere !

      I candidati sono scelti dalle segreterie di partito che con l’attuale legge* blinda le liste delle candidature impedendo la libera scelta dell’elettore .

      * La legge nº 270 del 21 dicembre 2005 , scritta dal ministro Roberto Calderoli che, in una intervista la definì «una porcata» , e per questo definita ” legge porcellum “.

      Fu approvata con i voti della maggioranza parlamentare (principalmente Forza Italia, Alleanza Nazionale, Unione dei Democratici Cristiani, Lega Nord), senza il consenso dell’opposizione (principalmente Italia dei Valori, Democratici di Sinistra, Margherita, Rifondazione comunista), che l’ha duramente criticata e contrastata.

      Ha modificato il precedente meccanismo misto, per 3/4 a ripartizione maggioritaria dei seggi, in favore di un sistema proporzionale corretto, a coalizione, con premio di maggioranza ed elezione di più parlamentari contemporaneamente in collegi estesi, senza possibilità di indicare preferenze.

  4. Alberto Ceri ha detto:

    sarebbe molto bello caro Ben, ma avverrà quando la giustizia vera trionferà sulla politica della gente e non sulla politica dei politici. e non diciamo che la colpa è loro, siamo a noi a mettere una x su un simbolo e scrivere un nome. Cominciamo a ribellarci al sistema… buona giornata e buon weekend a tutti.

    a presto
    Alberto

  5. ben ha detto:

    APPELLO AI CONSIGLIERI COMUNALI DI CISTERNA………LIBERI

    Perchè non proporre una ” mozione” da far votare in Consiglio Comunale che abbia come oggetto :
    Solidarietà al Prefetto Frattassi.

    Vorrei capire e forse vorremmo capire in molti chi condivide
    l’operato del Fondano fazzone nel nostro Consiglio Comunale. Non fatevi scappare l’occasione………….
    Vorrei vedere alcuni consiglieri comunali se andranno a votare la mozione oppure verranno colti da diarreaaaaaa
    acutaaaaa.
    Dai giornali del 07/11/2009 il Ministro Maroni chiede di essere querelato da fazzone insieme al Ministro Frattassi.
    Grazie MARONI……………….continuo a credere che Alla fine vincerà sempre lo STATO.

    Chi se ne farà carico. Rispondete cari Consiglieri Comunali.
    A tutti i cittadini le opportune considerazioni in merito…….
    BUONA GIORNATA A TUTTI.

    Dimenticavo “ARCHEOLOGIA”…..Bravo L. Chiarucci.

  6. luca ha detto:

    premetto di essere una persona che ha votato il Sig. Sindaco Antonello Merolla volevo solo ricordarle Sig. Sindaco che la popolazione è stufa di tutti questi giochi di poltrone e poi non si sa come mai la crisi la debba risolvere un personaggio come il Senatore Fazzone che come si è visto ieri sera ad anno zero di Santoro (trasmissone molto vicina alla sinistra) oltre a non conoscere l’italiano non ha fatto altro che minacciare di querelare tutti. Mi creda Sig. Sindaco la ritengo una persona perbene ma cerchi di lavorare per il bene della città e non per il bene di Carturan – Fazzone e compagni tanto loro ringraziando Dio hanno di cui vivere anche senza la politica, e sono insaziabili non si accontantano mai pensi alla povera gente e a Cisterna ne trova molta che non riece neanche ad arrivare alla fine del mese.
    Mi auguro che legga questa email e rifletta su questi messaggi semplici per il bene di tutta la città.
    Saluti. Luca.

  7. Virghil ha detto:

    ” 27 Ottobre, 2009 …. +46 ”

    6 Novembre 2009 :
    …..dopo coloro che scrivono
    …dopo coloro che propongono
    …dopo coloro che si “oppongono” ai bla bla
    ….dopo gli incontri nei palazzi della capitale con il signore del feudo di Fondi ( a proposito ieri e’ stato ospite piuttosto imbarazzato , davanti all’evidenze della redazione di Annozero )
    …dopo che sono state fatte e disfatte deleghe e nomine.

    …..6 NOVEMBRE 2009 : si e’ perso il conto della pseudo crisi ?

I commenti sono chiusi.