INFLUENZA A H1N1, TRA DUBBI E CERTEZZE

Venerdì, 2 ottobre, ore 18, Aula Consiliare

NE PARLA IL DIRETTORE DEL CENTRO NAZIONALE EPIDEMIOLOGIA DELL’ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’

“L’influenza A/H1N1 tra dubbi e certezze. Influenza stagionale”. Questo il titolo della tavola rotonda che il Comune di Cisterna di Latina ha organizzato insieme all’Azienda USL con lo scopo di favorire una corretta informazione circa le caratteristiche dell’influenza e dei programmi vaccinali,  ancora in via di definizione a livello Stato-Regione.
Il virus dell’influenza pandemica A/H1N1v (v sta per variante) è un virus influenzale del tipo A che è cominciato a circolare nella primavera del 2009, diffondendosi in maniera rapidissima dagli originali focolai di infezione del Messico e degli Stati Uniti d’America alla maggior parte dei paesi del mondo, determinando una vera e propria pandemia influenzale.
Il 24 aprile, l’Oms ha allertato i governi sui possibili rischi connessi alla diffusione di questa nuova influenza nell’uomo e al suo potenziale pandemico, alzando rapidamente il livello di attenzione per la preparazione e la risposta a una pandemia influenzale. L’11 giugno, l’Oms ha portato il livello a 6 su 6, dichiarando il periodo pandemico della nuova influenza, cioè l’aumentata e prolungata trasmissione del virus nella popolazione in numerosi Paesi del mondo. L’Oms ha sottolineato il carattere “moderato” di questa pandemia. Come precisato dal Vice Ministro Ferruccio Fazio il massimo livello di allerta per la nuova influenza “non è dovuto alla gravità clinica dei sintomi, ma alla grande diffusione geografica del virus”.
Il Ministero ha istituito un’apposita Unità di crisi, presieduta dal Vice Ministro Ferruccio Fazio, per la sorveglianza e la prevenzione dell’influenza da nuovo virus A (H1N1) e l’attuazione del Piano, concordato con gli altri Stati dell’Unione Europea, di preparazione e risposta alla pandemia influenzale.

All’incontro interverranno il Sindaco Antonello Merolla, il Dott. Francesco Ribatti, Dirigente Medico del Poliambulatorio di Cisterna, il Dott. Belardino Rossi, Direttore del Distretto Nord Asl Latina, Dott. Amilcare Ruta Dirigente Uoc Igiene e Sanità Pubblica e Coordinatore Pandemia Influenzale.
E’ inoltre prevista la partecipazione di una delle maggiori esperte su questo tema, la Dott.ssa Stefania Salmaso, direttrice del Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute (CNESPES) dell’Istituto Superiore di Sanità.
Sono invitati a partecipare tutti gli operatori sanitari, delle scuole, dei sindacati, delle associazioni di categoria, del terzo settore e più in generale i rappresentanti delle realtà comunali.


Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Sanità. Contrassegna il permalink.

2 risposte a INFLUENZA A H1N1, TRA DUBBI E CERTEZZE

  1. Gabriele Paterlini ha detto:

    Non so dove scriverlo, ma volevo esprimere la mia totale solidarietà ai nostri connazionali della Sicilia e le più sentite Condoglianze a tutte le Famiglie colpitecolpiti duramente dal nubifragio!

    Gabriele Paterlini

  2. Gabriele Paterlini ha detto:

    Ammetto di non averci capito gran di questa influenza, ne ho sentite un pò di ogni sorta ai vari tg, ma soprattutto ho fatto fatica a capire chi siano i soggetti maggiormente a rischio per i quali sia “consigliato” il vaccino poichè mi sembra che diverse volte la fascia di età interessata è stata rivista e corretta.
    O, semplicemente, sono stato disattento (il che è decisamente più probabile 🙂 ).
    Ora, il tutto si potrebbe risolvere alzando la cornetta e prendendo appuntamento con il proprio medico il quale sicuramente saprà fornire le informazioni necessarie, però, visto l’incontro, l’occasione diventa propizia per far chiarezza, almeno a livello locole.

    Dunque sono ben felice di apprendere dell’incontro in oggetto. Immagino che successivamente il “Comune” si prodigherà in una campagna informativa.
    E magari il Sig. Belli ha già pensato a dedicare una sessione specifica qui sul Blog.

    Aspettativa lecita la mia oppure….avrò mica preso lucciole per lanterne? 😉

    Buona giornata,
    Gabriele

I commenti sono chiusi.