LETTERA APERTA AI QUOTIDIANI LOCALI E NAZIONALI CON CRONACA LOCALE

Care redazioni o “redattori capo” vorrei rivolgervi una domanda: “Perché quando pubblicate l’immagine del comune di Cisterna insistete a far apparire il luogo come era prima dello scempio e non come é REALMENTE  da molti anni ? So benissimo come avviene la cosa e quale è  la procedura ma “aggiornarla” secondo me non sarebbe male. Pubblicherò  una foto aggiornata e scaricabile gratuitamente e senza limitazioni alcuna, mostrate questa, anche per ricordare tutti i giorni ai ns amministratori quello che, da troppo tempo, i cisternesi vedono e sopportano.”

Con stima, G.M.Belli

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Personale. Contrassegna il permalink.

3 risposte a LETTERA APERTA AI QUOTIDIANI LOCALI E NAZIONALI CON CRONACA LOCALE

  1. U79 ha detto:

    Mary…ma dici sul serio?

  2. maurizio prosperi ha detto:

    Sig.ra Mary,
    prima si entrava dal “Campetto dei Preti” per arrivare al fabbricato adibito ad Uffici comunali .ed era un manto erboso anche ben custodito dove potevano giocare i bambini ,chiamo cosi fabbricato perche’ non vi e’ tutt’ora nessuna indicazione che trattasi di palazzo dei servizi o municipio ed era un ingresso dignitoso , ora si entra da una strada laterale , anche se Via Zanella risulta la residenza anagrafica del ” Comune” ,perche’ la voragine non permette il transito pedonale.

    E’ una cosa vergognosa che ancora sia cosi . ed e’ giusta la richiesta di G.M. Belli

    Maurizio Prosperi

  3. Mary ha detto:

    se voleva pubblicare una foto della “buca” davanti il comune non dovevi certo crearti ad-hoc questa fuorviante provocazione e opportunità. Inoltre se proprio vogliamo precisare, il comune inteso come struttura adibita alle vicende della città non ha subito variazione alcuna.

I commenti sono chiusi.