IL PROSCIUTTO SUGLI OCCHI

Cerca la differenza

Onna, poco fà

Onna, poco fà

Onna, proteste degli esclusi

Onna, proteste degli esclusi

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Cronaca. Contrassegna il permalink.

7 risposte a IL PROSCIUTTO SUGLI OCCHI

  1. Alberto Ceri ha detto:

    Commento eliminato in quanto l’indirizzo email è risultato essere falso e/o inesistente

  2. Alberto Ceri ha detto:

    Commento eliminato in quanto l’indirizzo email è risultato essere falso e/o inesistente

  3. Pierluigi Ianiri ha detto:

    GRANDE ALBERTONE CERI!!!!

    Parole sante!

    Ciao, ciao!

    • Virghil ha detto:

      …..I soliti FARABUTTI !

      E che saranno mai , 3 ore di spot governativo ?
      Se l’ ospite in studio e’ il MIGLIOR PRESIDENTE DEGLI ULTIMI 150 ANNI ?

      Anzi per dirla tutta , IL MIGLIORE IN ASSOLUTO , meglio di De Gasperi .
      Naturalmente senza alcun contraddittorio in studio , l ‘ UOMO DEI MIRACOLI ospite assoluto del maggiordomo televisivo .

      Gli e’ bastata mezz’ora per descrivere il ” MIRACOLO ” , dopodiche’ si e’ capito qual’era il vero scopo della trasmissione a reti unificate .

      Una ghiotta occasione per un attacco frontale alla stampa e in particolar modo ai FARABUTTI di Repubblica .

      Quei FARABUTTI che si ostinano a fargli domande alle quali l’uomo dei miracoli non risponde da mesi .

      Quale migliore occasione per ribadirlo in tv SENZA CONTRADDITTORIO ALCUNO .

      D’altronde gia’ una volta era stata fatta visita , nello stesso programma , per ” chiarire ” la vicenda Noemi e tutto il resto , ……senza chiarire un bel niente !

      Esattamente come in questa occasione .

      Il DUCE contemporaneo non si puo’ criticare , altrimenti si passa direttamente alla resa dei conti !

      Comunque L’ UOMO DEI MIRACOLI A GETTONE , non si e’ inventato proprio nulla . Come dimostra questo filmato vintage :

      Ed anche a quei tempi , I FARABUTTI NON MANCAVANO .

  4. Kraquele ha detto:

    Vespa lo ha detto in trasmissione .: RINGRAZIAMO LA PROVINCIA DI TRENTO;
    ma a che serve tanto !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

  5. Alberto Ceri ha detto:

    Commento eliminato in quanto l’indirizzo email è risultato essere falso e/o inesistente

  6. U79 ha detto:

    L’aggiunta al cartellone dei lavori del logo della Protezione civile è legittima perché Bertolaso ci dice, e non vedo perché dovrebbe mentire, “Sono otto anni che cerco di spiegare che la Protezione civile è una struttura complessa, proprio perché Onna è un simbolo abbiamo voluto coinvolgere tutta la nostra struttura. Avremmo potuto fare tutto da soli, ma abbiamo voluto coinvolgere la protezione civile trentina, abbiamo chiesto alla Croce rossa di pagare, ma tutto con il coordinamento del Dipartimento nazionale.” e dal sito del dipartimento nazionale della protezione civile (link “dipartimento”) c’è chiaramente scritto “Al coordinamento del Servizio nazionale e alla promozione delle attività di protezione civile, provvede il Presidente del Consiglio dei Ministri attraverso il Dipartimento della Protezione Civile, che quindi è un Dipartimento della Presidenza del Consiglio dei Ministri.” per cui ci sta tutto…
    Ma tanto il governo sbaglierebbe comunque: se non si presenta sul posto è disinteressato del problema e come minimo fa una gaffe, se si presenta vuole fare propaganda…
    Le proteste dei cosidetti esclusi si giustificano con la comprensibile esasperazione della situazione creata da un sisma, una catastrofe naturale, non dal presidente del consiglio o dalla Protezione Civile. Se ci si mettesse a ragionare con freddezza si capirebbe, senza neanche sforzarsi tanto, che c’è chi entrerà in casa prima e chi dopo e come si dice “a chi tocca non se ‘ngrugna”. Non c’è esclusione, discriminazione, c’è che la realtà è questa: non si possono soddisfare subito tutte le richieste, perciò qualcuno sarà “servito” prima e qualcun altro dopo.

I commenti sono chiusi.