CISTERNAESTATE 2009 – MOTI DI TERRA, MOTI DELL’ANIMA

Grande successo ieri sera in Piazza 19 Marzo per “Moti di Terra Moti dell’Anima”. Quasi due ore di  spettacolo ed emozioni per la serata di raccolta fondi da devolvere alla città di Castelli colpita dal sisma del 6 aprile scorso.


Per l’occasione era presente il Sindaco della cittadina teramese Concezio Di Flavio che insieme al Sindaco di Cisterna, Antonello Merolla, hanno introdotto sul palco la serata. Una serata ricca di musica, recitazione e soprattutto emozioni.

I due sindaci_Di Flavio&Merolla

I due sindaci_Di Flavio&Merolla

Eccellente l’esibizione de “I Baraonna”, storico quartetto vocale italiano che miscela la mediterraneità della tradizione musicale partenopea con il jazz, il funky e lo swing, in un insieme di polifonie e contrappunti di grande classe. Poi attori come Chiara Hervatin e Delio Caporale hanno interpretato “Dialogo d’amore tra Mila di Codro e il pastore Aligi”, Beatrice Merolla il “Delirio di Candida della Leonessa” e Laura Di Mariano in “Anna Onna, la vecchia delle erbe”, tutti brani tratti da “La Figlia di Iorio” di Gabriele D’Annunzio (abruzzese di Pescara). La cantante Serena Caporale, accompagnata dal chitarrista Alessandro Filindeu, ha eseguito due brani in omaggio a Marisa Sannia mentre l’attore comico Federico Perrotta ha conquistato il folto pubblico in piazza con brani e gags esilaranti. Intanto hostess di terra distribuivano buste per la raccolta dei fondi da devolvere per la realizzazione di un’opera in favore della comunità di Castelli, mentre sul palco erano gli stessi artisti, che si sono esibiti gratuitamente, a dare il buon esempio facendo le loro offerte nell’apposita busta. Quindi, al termine della serata, la presentatrice Angela Caporale ha invitato i sindaci Merolla e Di Flavio sul palco per la consegna delle offerte. Merolla ha voluto che fosse il curatore della manifestazione, Roberto

Beatrice Merolla

Beatrice Merolla

Durigon, a porgere al Primo cittadino di Castelli lo scrigno con all’interno tutte le buste anonime contenenti i fondi raccolti nel corso della serata.
“La donazione che ognuno di noi ha fatto, di qualunque importo esso sia, è il nostro abbraccio ad ogni sfollato – ha detto il Sindaco Antonello Merolla -.E nulla, a volte, ci conforta più di un abbraccio che aiuta ad affrontare con maggiore serenità momenti difficili e colmi di disperazione. La solidarietà di Cisterna rappresenta un tassello importante nella ricostruzione dei paesi colpiti dal sisma. Come cisternesi dobbiamo essere fieri di contribuire alla realizzazione di questa impresa difficile ma realizzabile e che, almeno in parte, porterà con sé anche il nostro nome”.

Un momento del coinvolgente spettacolo

Un momento del coinvolgente spettacolo

I "Baraonna"

I "Baraonna"

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Cisterna Estate 2009 e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a CISTERNAESTATE 2009 – MOTI DI TERRA, MOTI DELL’ANIMA

  1. roberto durigon ha detto:

    Grazie di cuore a tutti gli artisti, al sindaco Merolla,al sindaco di Castelli a tutti i Cisternesi….Roberto Durigon

I commenti sono chiusi.