A CISTERNA UN WEEK END DI “FUOCO E FIAMME”

Un ricco fine settimana a Cisterna di Latina per gli appassionati delle moto e del divertimento, con l’attenzione puntata alla sicurezza stradale.
L’Associazione Furio, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, organizza la terza edizione del “Fuoco & Fiamme Day”, sabato 4 e domenica 5 luglio nell’area di via delle Province (ex Nalco) con ingresso gratuito.
La manifestazione avrà inizio sabato pomeriggio, alle ore 16, con le prove libere di motocross, di scooter 50cc ed esibizioni di moto da trial, quad e motocross freestyle. Nella serata si succederanno vari momenti di intrattenimento con la danza Hip hop dei bambini di Alessia Carogna, i Tuning, lo spettacolo musicale con la partecipazione di Antonino dei ragazzi di Amici, i fuochi pirotecnici della ditta Roberto Gabriele e, alle 24,30, il meglio di “Stuntman show”.
Domenica mattina, alle 9 riprenderanno le prove libere di motocross e motorini 50cc. Alle 10:30 si terrà la Santa Messa in ricordo di Emanuele Trasolini (Lele), il giovane cisternese purtroppo scomparso in sella alla sua rombante mv Augusta. Successivamente la giornata avrà come tema la prevenzione e sicurezza sulle strade ospitando “”Life’n’Dance Safe Tour – la notte disco della Vita”, la campagna musicale di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale promossa dalla Presidenza della Repubblica e realizzata in stretta collaborazione con Prefettura di Latina, Provincia di Latina, Polizia Stradale, Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Croce Rosa Italiana, Avis, Aci, Sindacato Italiano Locali da Ballo, Unasca ed Arcidiocesi di Gaeta.
Nel pomeriggio, alle 15, prenderà il via la gara di motocross MX1 MX2 moto da trial, quad e motocross freestyle; alle 18 invece sarà la volta della gara a tempo scooter 50cc e accelerazione sui 100 mt. Alle ore 20 si terrà la premiazione dei partecipanti per poi dare spazio allo spettacolo musicale con musica dal vivo, balli, toro meccanico e stand gastronomici che allieteranno entrambe le serate.
“Saranno due giorni di festa – afferma Filippo Petrianni, segretario dell’associazione Furio – in onore a Emanuele Trasolini, amico, appassionato di moto, socio fondatore della nostra associazione. Ma saranno anche due giornate dedicate alla sicurezza stradale e per questo ospiteremo Life’n’Dance Safe Tour, un’importante iniziativa che riunisce intorno al valore della vita tutti gli attori operanti nel settore della sicurezza stradale e si pone l’obiettivo di promuovere, attraverso una intensa opera di prevenzione, la cultura del rispetto della vita e dei giusti comportamenti da tenere quando si guida”.
Un ricco fine settimana a Cisterna di Latina per gli appassionati delle moto e del divertimento, con l’attenzione puntata alla sicurezza stradale.
L’Associazione Furio, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, organizza la terza edizione del “Fuoco & Fiamme Day”, sabato 4 e domenica 5 luglio nell’area di via delle Province (ex Nalco) con ingresso gratuito.
La manifestazione avrà inizio sabato pomeriggio, alle ore 16, con le prove libere di motocross, di scooter 50cc ed esibizioni di moto da trial, quad e motocross freestyle. Nella serata si succederanno vari momenti di intrattenimento con la danza Hip hop dei bambini di Alessia Carogna, i Tuning, lo spettacolo musicale con la partecipazione di Antonino dei ragazzi di Amici, i fuochi pirotecnici della ditta Roberto Gabriele e, alle 24,30, il meglio di “Stuntman show”.
Domenica mattina, alle 9 riprenderanno le prove libere di motocross e motorini 50cc. Alle 10:30 si terrà la Santa Messa in ricordo di Emanuele Trasolini (Lele), il giovane cisternese purtroppo scomparso in sella alla sua rombante mv Augusta. Successivamente la giornata avrà come tema la prevenzione e sicurezza sulle strade ospitando “”Life’n’Dance Safe Tour – la notte disco della Vita”, la campagna musicale di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale promossa dalla Presidenza della Repubblica e realizzata in stretta collaborazione con Prefettura di Latina, Provincia di Latina, Polizia Stradale, Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Croce Rosa Italiana, Avis, Aci, Sindacato Italiano Locali da Ballo, Unasca ed Arcidiocesi di Gaeta.
Nel pomeriggio, alle 15, prenderà il via la gara di motocross MX1 MX2 moto da trial, quad e motocross freestyle; alle 18 invece sarà la volta della gara a tempo scooter 50cc e accelerazione sui 100 mt. Alle ore 20 si terrà la premiazione dei partecipanti per poi dare spazio allo spettacolo musicale con musica dal vivo, balli, toro meccanico e stand gastronomici che allieteranno entrambe le serate.

I centauri di Fuoco&Fiamme nel 2006 in piazza XIX marzo

I centauri di Fuoco&Fiamme nel 2006 in piazza XIX marzo

“Saranno due giorni di festa – afferma Filippo Petrianni, segretario dell’associazione Furio – in onore a Emanuele Trasolini, amico, appassionato di moto, socio fondatore della nostra associazione. Ma saranno anche due giornate dedicate alla sicurezza stradale e per questo ospiteremo Life’n’Dance Safe Tour, un’importante iniziativa che riunisce intorno al valore della vita tutti gli attori operanti nel settore della sicurezza stradale e si pone l’obiettivo di promuovere, attraverso una intensa opera di prevenzione, la cultura del rispetto della vita e dei giusti comportamenti da tenere quando si guida”.
Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Musica, Spettacoli, sport. Contrassegna il permalink.

Una risposta a A CISTERNA UN WEEK END DI “FUOCO E FIAMME”

  1. U79 ha detto:

    Ottima occasione, ottima occasione per gli addetti ai lavori (vigili urbani?), che in un sol colpo possono individuare tanti cinquantini ultratruccati e fuorilegge (già solo per il rumore emesso) o fermare ragazzini col casco non allacciato (per non rovinare il capello ovvio), si proprio loro i figli di molti di voi. Quelli che vi sfrecciano a destra e sinistra con il rischio che li arrotiate. Quelli che sulla circonvallazione si mettono a piottare in quella demente posizione “aerodinamica” (per dire come un Valentino Rossi della situazione che cerca di fare il tempone) con il solo scopo di verificare la massima velocità raggiungibile dal potente ed appena modificato mezzo. Perché oh…un cinquantino che ti fa 90-100 all’ora, vuoi mettere?! Con un “mostro” come quello sotto al sedere sei qualcuno. Ti ci puoi scommetere sontuosi euri con gli amici e perché no, anche la vita.
    A proposito…genitori che avete regalato lo scooter al vostro pargolo: vi assicurate ogni tanto che si allacci il casco e questo sia a norma? Avete indagato che vostro figlio non abbia apportato modifiche illegittime o comunque pericolose al mezzo?

    Certo…se queste persone (i vigili urbani?) facessero questo sforzo (inteso come il lavoro per cui tutti noi li pagamiamo), che bella mattanza sarebbe. Allora si le strade sarebbero più sicure e non si permetterebbe. L’amministrazione comunale inoltre patrocina la manifestazione e ci mette la faccia: se si sapesse che sono ammessi mezzi non conformi non sarebbe proprio una bel biglietto da visita.

I commenti sono chiusi.