IL MINISTRO RENATO BRUNETTA A CISTERNA

banner elettorale

Stasera alle ore 19 in piazza XIX marzo il ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione Renato Brunetta parteciperà ad una manifestazione a sostegno del candidato a sindaco del PDL Antonello Merolla.

Il ministro è stato già nella ns città nel mese di gennaio 2009 per l’incontro sul tema “L’efficienza della pubblica

Renato Brunetta a Cisterna

Renato Brunetta a Cisterna

amministrazione”  e in quell’occasione venne presentata “l’anagrafe on line” e dal ministro venne proposto l’avvio della sperimentazione del piano E-Gov 2012, poi sottoscritto il mese successivo nella sede del relativo ministero.

Dopo l’incontro pubblico la serata proseguirà con la musica dell’orchestra spettacolo ” I Mozzato” e la degustazione di prodotti tipici locali.

banner elettorale

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Elezioni amministrative 2009, Politica. Contrassegna il permalink.

3 risposte a IL MINISTRO RENATO BRUNETTA A CISTERNA

  1. Virghil ha detto:

    Dopo aver dato fiato alle trombe per la lotta agli sprechi, all’efficienza amministrativa e alla trasparenza e dopo che il nano ministeriale e’ stato accolto a Cisterna di Latina con tutti gli onori ORA CI RITROVIAMO SUO COGNATO CON L’AUTO BLU (autista icluso) PAGGETTI E PORTABORSE STIPENDIATI CON I SOLDI PUBBLICI TELEFONINI CON PREPAGATE DI BEN 32MILA EURO DI SALDO TELEFONICO A DISPOSIZIONE DI IGNOTI, TUTTO OVVIAMENTE A CARICO DEL CONTRIBUENTE!

    Ovviamente non e’ tutto, il piccolo uomo (riferito a brunetta) in un pubblico convegno se ne’ va’ infastidito, solamente perche’ una cittadina gli vorrebbe porre con educazione una domanda. Anzi, tale viscido individuo (..chissa’ la povera Titti come fara’ a digerirlo), alza i tacchi immediatamente proprio quando l’educata cittadina spiega di essere una lavoratrice della rete dei precari, il BEN EDUCATO ministro si avvia verso l’uscita dicendo ad alta voce“voi siete l’Italia peggiore”.

    Il metodo brunetta = IL METODO DELL’INSULTO!

    In tre anni anni di governo l’unica innovazione per cui il nano da giardino ministeriale è stato in grado di farsi notare, è stata quella dell’insulto e della parolaccia. Ha definito “elite di merda” quella parte dell’opposizione che non gli piaceva augurandole di “andare a morire ammazzata”. Ha chiamato “panzoni” gli agenti di polizia che lavorano negli uffici e “fannulloni” i dipendenti del suo ministero. Ha fatto così parlare di sé giornali e televisioni. Ha suscitato dibattiti e polemiche. Ma alla resa dei conti non è stato in grado d’introdurre nessun cambiamento di rilievo in favore dei cittadini. L’Italia, ci ha raccontato un rapporto della Commissione Europea, è ancora agli ultimi posti per l’accesso digitale agli uffici pubblici. I dati da lui strombazzati sulla straordinaria diminuzione dell’assenteismo nelle pubbliche amministrazioni, si sono dimostrati quantomeno gonfiati alla luce di quelli della Ragioneria Generale.

    Il nano brunetta come ministro è, insomma, un fallito. E da ieri, con la sua codarda e precipitosa fuga, ha pure cominciato a diventarlo come uomo.

    Ecco il video :

    SE il video non compare digitate questo link:

  2. KRAQUELE ha detto:

    Virghil non meriti risposte, scrivi solo quello che ti fa comodo . Brunetta ha gia’ spiegato il senso delle sue parole e se ha offeso qualcuno ha gia’ chiesto scusa , ma ,anche se ti da’ tanto fastidio, il mondo di chi lavora seriamente e’ con lui. Perche’ finalmente abbiamo una voce……

  3. Virghil ha detto:

    …Speriamo che a garantire la sicurezza di sua altezza il ministro , non siano presenti poliziotti panzoni .

    ” SICUREZZA: BRUNETTA;NO IN STRADA AGENTI BUROCRATI-PANZONI ”

    “La misura “é colma: qualcuno arresti il ministro Brunetta prima che sia troppo tardi”. Così il segretario del Siulp Felice Romano risponde alle parole del ministro della Funzione Pubblica sui “poliziotti-panzoni”.

    http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_965549715.html

I commenti sono chiusi.