QUANDO I BAMBINI FANNO OOH…ma fortunatamente non erano in classe

Questo è quanto, stamane, i bambini della scuola elementare di Borgo Flora hanno trovato entrando nella loro classe. Calcinacci per terra e sui banchi, un vistoso buco sul soffitto. Cosa era accaduto? Un pezzo di intonaco si era distaccato rovinando sui banchi. Nessuno si è fatto male per fortuna ma se il distacco fosse avvenuto durante le lezioni ? Meglio non pensarci perchè qualche bambino ora sarebbe in ospedale nel migliore dei casi. Sono cose che possono accadere si dirà ma io dico che NO, almeno in questo caso non sarebbe dovuto accadere e sapete perchè, perchè in pompa magna lo scorso anno la scuola venne inugurata e ne venne decantata la modernità e la messa in sicurezza.
Sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco, carabinieri e P.S. Intorno alle 10 ha fatto visita il sindaco Carturan in compagnia dell’assessore all’ agricoltura, industria,artigianato, commercio e promozione artistica di Palazzo Caetani, Antonello Merolla

Un aula, oggi 26 maggio 2009
L'aula oggetto del crollo

L'aula oggetto del crollo/26 maggio 2009

Il soffitto

Il soffitto

Calcinacci sui banchi

Calcinacci sui banchi

LAST MINUTE – COMUNICATO STAMPA UFFICIALE
Ordinanza di chiusura e controlli urgenti sulla struttura scolastica di Borgo Flora e su tutte quelle di competenze del Comune di Cisterna di Latina.
Nel corso della notte appena trascorsa, si è verificato il distacco di una parte di intonaco del soffitto della scuola elementare di Borgo Flora. Subito sono scattati i controlli ed è stata emessa un’ordinanza urgente di chiusura del plesso scolastico per le giornate di oggi e domani. Già da qualche ora i tecnici comunali sono impegnati sul posto per effettuare nuovi controlli sull’intera struttura.
Intanto il Sindaco ha dato disposizioni per l’emissione di una seconda ordinanza che disponga la chiusura straordinaria di tutte le scuole, materne, elementari e medie, per la giornata di domani così da consentire al personale tecnico di effettuare un nuovo giro di controlli su tutti i plessi del territorio.
“Considero quanto accaduto – ha commentato il Sindaco Mauro Carturan – una vera fortuna in quanto il distacco dell’intonaco è avvenuto in orario notturno, quando all’interno della scuola non c’erano bambini. Ma deve essere un segnale da non sottovalutare. Per questo la scuola è stata immediatamente chiusa ed intensi controlli interesseranno nuovamente tutti gli istituti scolastici di nostra competenza”.
Ordinanza di chiusura e controlli urgenti sulla struttura scolastica di Borgo Flora e su tutte quelle di competenze del Comune di Cisterna di Latina.
Nel corso della notte appena trascorsa, si è verificato il distacco di una parte di intonaco del soffitto della scuola elementare di Borgo Flora. Subito sono scattati i controlli ed è stata emessa un’ordinanza urgente di chiusura del plesso scolastico per le giornate di oggi e domani. Già da qualche ora i tecnici comunali sono impegnati sul posto per effettuare nuovi controlli sull’intera struttura.
Intanto il Sindaco ha dato disposizioni per l’emissione di una seconda ordinanza che disponga la chiusura straordinaria di tutte le scuole, materne, elementari e medie, per la giornata di domani così da consentire al personale tecnico di effettuare un nuovo giro di controlli su tutti i plessi del territorio.
“Considero quanto accaduto – ha commentato il Sindaco Mauro Carturan – una vera fortuna in quanto il distacco dell’intonaco è avvenuto in orario notturno, quando all’interno della scuola non c’erano bambini. Ma deve essere un segnale da non sottovalutare. Per questo la scuola è stata immediatamente chiusa ed intensi controlli interesseranno nuovamente tutti gli istituti scolastici di nostra competenza”.

Inaugurazione scuola Borgo Flora

Inaugurazione scuola Borgo Flora/16 aprile 2008

Carturan, ing. Buttarelli ed altri

Carturan, ing. Buttarelli ed altri

Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Cronaca. Contrassegna il permalink.

6 risposte a QUANDO I BAMBINI FANNO OOH…ma fortunatamente non erano in classe

  1. psiconano ha detto:

    gate546 non si vuole impiccare nessuno ma conosci la parola RESPONSABILITA’ credo di no….eppure l’Aquila insegna!

  2. Alberto ha detto:

    No no no, sono due cose diverse attento cittadino. Per addetto al controllo dei lavori si intende un incaricato comunale che vada in cantiere a vedere che i lavori siano svolti da contratto e come sappiamo tutti, anche il più puntiglioso ci tiene ben poco alla buona riuscita dell’infrastruttura. E ragionando potrebbe essere quasi giusto, un incaricato non può mettersi, e non ha facolta di andare a controllare la consistenza dell’intonaco ecc ecc…si limita a verificare che il lavoro sia eseguito o meno.

    Il punto è stato centrato da u79 dove il direttore dei lavori che HA REALMENTE LE COMPETENZE per dare istruzioni di manufattura agli operai doveva vigiliare. In egual modo l’addetto al collaudo avrebbo dovuto esser certo che i lavori siano stati eseguiti A REGOLA D’ARTE e la ditta appaltatrice non avrebbe dovuto fregarsene.

    Non mi dispiacerebbe se il comune facesse una denuncia per inadempienza contrattuale verso la ditta che ha svolto i lavori e una verso gli ingegneri collaudatori; e chi ha sbagliato dovrà pagare…non si scherza sulla sicurezza!!

    Sono stufo dell’Italia parruccona, rivogliamo un Italia faro d’Europa.

  3. attento cittadino ha detto:

    infatti caro U79 questa era la mia domanda.
    faranno verificare la o le strutture dallo steeso geometra o ingegnere addetto al collaudo ?
    OSTE E’ BUONO IL VINO . certamente .
    e se fosse cosi ….sara’ tutto a posto
    Attento cittadino

  4. gate546 ha detto:

    Impicchiamoli, Impicchiamoli!!!!
    Leggo sempre e solo negatività ed accuse, sembra di essere nel Far West, nessuno disposto al dialogo ed alla comprensione, tutto và bene pur di aggredire.
    Certo la cosa è sgradevole, ma per fortuna è stata indolore, e per fortuna ha consentito di fare qualcosa di costruttivo (verifica globale di tutti i plessi) per cui non tutto il male viene per nuocere………. Se proprio doveva accadere è accaduto nel migliore dei modi e dovremmo essere grati al Fato che nessuno nè sia rimasto coinvolto.
    Possiamo far notare la tempestività di intervento dell’Amministrazione? Possiamo considerare la possibilità di un evento fortuito e non prevedibile?

    Le medaglie hanno SEMPRE due facce.

    Un Saluto

  5. U79 ha detto:

    è una scuola ristrutturata da poco? in tal caso chi è l’azienda appaltatrice? chi il direttore lavori? chi l’addetto al collaudo?

  6. attento cittadino ha detto:

    CHI ERA L’ADDETTO AL CONTROLLO DEI LAVORI?

    ATTENTO CITTADINO

I commenti sono chiusi.