CHI DORME NON PRENDE PESCI !

Il progetto del Centro Commerciale Naturale è stato presentato grazie alla nostra proposta ed alla intuizione della Confesercenti di Latina. Congiuntamente, quindi, ad un’associazione locale di commercianti è stato interessato il Comune, che da parte sua avrebbe tranquillamente continuato a dormire e fatto scadere i termini per partecipare al Bando Regionale.
Grande soddisfazione quindi per il lavoro fatto dal PD, sia a livello locale che regionale, grazie all’assessore PD De Angelis, che ha portato già un primo risultato concreto per il commercio cisternese. Questa prima tranche di 150.000 euro servirà per curare l’illuminazione e l’arredo di Corso della Repubblica ma sarà nostro compito concordare, con i commercianti, gli altri interventi anche nelle altre vie commerciali. Credo che per i commercianti questo possa essere il primo passo per un riscatto morale, dopo anni trascorsi nel dimenticatoio dell’Amministrazione Comunale.
Soprattutto questo è un segno tangibile del nostro modo di fare politica in modo concreto, senza guardare gli schieramenti politici. Nonostante noi fossimo in minoranza abbiamo ritenuto di dare un contributo alla città, visto che chi di dovere non lo avrebbe fatto.
Ora guardiamo nell’immediato futuro, invitando i commercianti, come gli altri cittadini, a diffidare dei politici e dei partiti che fino ad ora nulla hanno fatto per il commercio e che in questa campagna elettorale torneranno alla carica con tante promesse.
“CENTRO COMMERCIALE NATURALE VOLUTO DA NOI”
Il progetto del Centro Commerciale Naturale è stato presentato grazie alla nostra proposta ed alla intuizione della Confesercenti di Latina. Congiuntamente, quindi, ad un’associazione locale di commercianti è stato interessato il Comune, che da parte sua avrebbe tranquillamente continuato a dormire e fatto scadere i termini per partecipare al Bando Regionale.simbolo PD
Grande soddisfazione quindi per il lavoro fatto dal PD, sia a livello locale che regionale, grazie all’assessore PD De Angelis, che ha portato già un primo risultato concreto per il commercio cisternese. Questa prima tranche di 150.000 euro servirà per curare l’illuminazione e l’arredo di Corso della Repubblica ma sarà nostro compito concordare, con i commercianti, gli altri interventi anche nelle altre vie commerciali. Credo che per i commercianti questo possa essere il primo passo per un riscatto morale, dopo anni trascorsi nel dimenticatoio dell’Amministrazione Comunale.
Soprattutto questo è un segno tangibile del nostro modo di fare politica in modo concreto, senza guardare gli schieramenti politici. Nonostante noi fossimo in minoranza abbiamo ritenuto di dare un contributo alla città, visto che chi di dovere non lo avrebbe fatto.
sandro-di-marioOra guardiamo nell’immediato futuro, invitando i commercianti, come gli altri cittadini, a diffidare dei politici e dei partiti che fino ad ora nulla hanno fatto per il commercio e che in questa campagna elettorale torneranno alla carica con tante promesse.
Sandro Di Mario
Annunci

Informazioni su Redazione

street reporter
Questa voce è stata pubblicata in Cronaca, Politica, Società e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.